Documenti: Archivio News
monday outlook |20 5 ‘19
 
monday outlook |20 5 ‘19
20/05/2019
  • Si stanno approssimando sempre di più le consultazioni europee, previste per la prossima domenica, e si va facendo sempre più aspra la campagna elettorale che vede contrapposti anche gli alleati di governo. Il rischio è l’ingenerarsi di confusioni e incertezze che non giovano alla nostra economia della quale è termometro lo spread che anche questa settimana è schizzato al rialzo. È un fatto preoccupante, del quale ha parlato anche il governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco nel suo ... leggi...
Banca d’Italia – Il ...
 
Banca d’Italia – Il Governatore Ignazio Viasco: intervento all’Aaron Institute for Economic Policy Conference 2019 in Israele
18/05/2019
  • Nel suo intervento all’Aaron Institute for Economic Policy Conference 2019 in Israele il Governatore Visco ha detto che l’Italia deve ridurre il debito e lo spread e farlo ora se davvero vuole aiutare le famiglie italiane. Il valore cui è giunto è più del doppio di quello di inizio 2018 ed “espone l’Italia alla volatilità del mercato finanziario“. Il Governatore della Banca D’Italia sottolinea che “se l’aumento dei tassi dovesse persistere, peserebbe inevitabilmente sulla spesa” Ed è proprio ... leggi...
Confcommercio – Sangalli: ...
 
Confcommercio – Sangalli: Serve una riforma fiscale e il taglio delle tasse. Su spread: Termometro della fiducia dei consumatori.
18/05/2019
  • Secondo il presidente di Confcommercio, "bisogna ridurre la spesa pubblica improduttiva, dismettere patrimonio pubblico, recuperare risorse dal contrasto all'evasione e all'elusione".Il presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, ha commentato i dati dell'Outlook Italia 2019: "La fiducia di famiglie e imprese è in calo da diversi mesi, fenomeno che spiega la fragilità di investimenti, produzione e consumi. C'è, dunque, incertezza - come emerge dall'analisi del nostro Ufficio Studi - che frena ... leggi...
Ascom Confcommercio Torino e ...
 
Ascom Confcommercio Torino e Provincia - CLIMA DI FIDUCIA DELLE IMPRESE: I DATI PRIMO TRIMESTRE 2019 DI ASCOM CONFCOMMERCIO TORINO E PROVINCIA E FORMAT RESEARCH
17/05/2019
  • A fine 2019 si prevede che saranno nate 9.777 nuove imprese, a fronte della cessazione di 9.829 imprese, per un saldo negativo tra iscrizioni e cessazioni pari a -52 imprese (+1.280 del terziario, -1.332 degli altri settori). Il dato è influenzato dal deterioramento delle imprese dell’industria, in calo da dieci anni a questa parte (-16% dal 2009), a fronte della sostanziale tenuta del terziario, che sembra aver retto meglio l’urto degli anni della crisi. Tuttavia, le imprese del terziario ... leggi...
Istat - COMMERCIO CON ...
 
Istat - COMMERCIO CON L’ESTERO E PREZZI ALL’IMPORT
17/05/2019
  • A marzo 2019 si stima un moderato incremento congiunturale sia per le esportazioni (+0,3%) che per le importazioni (+0,7%). L’aumento congiunturale dell’export è determinato dalle vendite verso i paesi Ue (+0,9%), mentre quelle verso l’area extra Ue sono in lieve flessione (-0,5%).Nel primo trimestre del 2019, rispetto al precedente, si registra una contenuta crescita delle esportazioni (+0,5%) e una consistente riduzione delle importazioni (-3,4%).A marzo 2019 l’export è stazionario su base ... leggi...
Istat - PREZZI AL CONSUMO
 
Istat - PREZZI AL CONSUMO
16/05/2019
  • Nel mese di aprile 2019, si stima che l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, aumenti dello 0,2% rispetto al mese precedente e dell’1,1% su base annua (era +1,0% a marzo), confermando la stima preliminare.La lieve accelerazione dell’inflazione si deve principalmente alla dinamica dei prezzi dei Servizi relativi ai trasporti (da +0,5% a +2,8%), dei Servizi ricreativi, culturali e per la cura della persona (da +0,9% a +1,6%) e dei Beni ... leggi...
Ascom Confcommercio Pordenone ...
 
Ascom Confcommercio Pordenone - Crescere ascoltando il terziario - Incontro sull'ambito azzanese
16/05/2019
  • L’incontro, organizzato dall’Amministrazione Comunale di Azzano Decimo con la collaborazione di Confcommercio ASCOM – Pordenone e con la partecipazione delle Amministrazioni dei Comuni di Prata di Pordenone, Chions, Pasiano di Pordenone e Pravisdomini, si è posto l’obiettivo di fornire alle istituzioni locali e alle varie attività una panoramica sulla situazione del commercio di area vasta.Sono stati illustrati dalla dott.ssa Barbara Esposito, ricercatrice di Format Research, i dati della ... leggi...
Confcommercio – Italia a metà ...
 
Confcommercio – Italia a metà strada tra recessione e ripresa
15/05/2019
  • Secondo l'Ufficio Studi Confcommercio, il Pil nel secondo trimestre potrebbe collocarsi tra 0 e +0,2 mensile. Si conferma, quindi, un quadro di stagnazione, con proiezione della "crescita" attorno a +0,3% nel complesso del 2019.Niente ripresa, ma neppure recessione. Ad aprile micro rimbalzo dei consumi su marzo, con turismo, auto e un po' di alimentare. Il PIL nel secondo trimestre potrebbe collocarsi tra 0 e +0,2 congiunturale. Si conferma, quindi, un quadro di stagnazione, con proiezione ... leggi...
Istat - FATTURATO E ...
 
Istat - FATTURATO E ORDINATIVI DELL’INDUSTRIA
15/05/2019
  • A marzo si stima che il fatturato dell’industria aumenti in termini congiunturali dello 0,3%, proseguendo la dinamica positiva registrata nei due mesi precedenti. Nel primo trimestre l’indice complessivo è cresciuto dello 0,9% rispetto all’ultimo trimestre del 2018.Anche gli ordinativi registrano a marzo un incremento congiunturale del 2,2%, mentre nella media del primo trimestre del 2019 sono rimasti invariati rispetto al quarto trimestre dello scorso anno.La dinamica congiunturale del ... leggi...
Ocse - L'Italia deve ...
 
Ocse - L'Italia deve aumentare i fondi per le politiche attive e rafforzare la cooperazione e l’integrazione dei servizi per impiego per aiutare chi cerca lavoro
15/05/2019
  • L'Italia dovrebbe incrementare i fondi dedicati alle politiche attive del lavoro e rafforzare la cooperazione tra autorità nazionali e regionali per fornire un accompagnamento più adeguato alle persone che cercano lavoro e ridurre l'alto tasso di disoccupazione, secondo un nuovo studio OCSE.Il rapporto Rafforzare le politiche attive del mercato del lavoro in Italia mostra come l’Italia si trovi di fronte a sfide più importanti che la maggior parte degli altri paesi OCSE. Il tasso di occupazione ... leggi...
Istat - IL CONSUMO DI ALCOL ...
 
Istat - IL CONSUMO DI ALCOL IN ITALIA
15/05/2019
  • Con l’obiettivo di fornire informazioni dettagliate sul consumo di alcol in Italia, riferite alla popolazione di 11 anni e più, l’Istat rende disponibili i dati rilevati tramite l’indagine Multiscopo sulle famiglie “Aspetti della vita quotidiana’ condotta nel 2018 su un campione di circa 24 mila famiglie. L’indagine è stata condotta con tecnica mista sequenziale Cawi (Computer assisted web interviewing)/Papi (Paper and pencil interviewing).Nel 2018 il 66,8% della popolazione di 11 anni e più ha ... leggi...
Tecnoborsa - Sono stati ...
 
Tecnoborsa - Sono stati pubblicati i valori immobiliari dell’Area Metropolitana di Roma Capitale del II semestre 2018
14/05/2019
  • Il Listino Ufficiale della Borsa Immobiliare di Roma, oltre a riportare semestralmente le quotazioni immobiliari dell’Area Metropolitana di Roma Capitale, presenta un apposito capitolo dedicato all’Osservatorio Immobiliare della BIR in cui analizza i principali dati relativi al mercato di riferimento.In particolare, l’Osservatorio ha al suo interno una sezione specifica in cui vengono analizzate le principali informazioni – fornite dagli Agenti Accreditati BIR – sugli immobili transati dagli ... leggi...
Istat - L’ANDAMENTO ...
 
Istat - L’ANDAMENTO DELL’ECONOMIA AGRICOLA
14/05/2019
  • I dati presentati in questo Report sono parte dei Conti Nazionali dell’agricoltura e forniscono un quadro generale dell’attività del settore nel 2018. Nella prima parte vengono presentati i risultati economici del settore agricoltura, silvicoltura e pesca e le informazioni generali sull’andamento del comparto agroalimentare, che include l’industria alimentare. Nella seconda parte la performance delle aziende agricole in senso stretto viene integrata dai risultati economici delle cooperative ... leggi...
Istat - POSTI VACANTI NELLE ...
 
Istat - POSTI VACANTI NELLE IMPRESE DELL’INDUSTRIA E DEI SERVIZI – STIME PRELIMINARI
14/05/2019
  • L’Istat rende disponibili on line – su I.Stat, all’interno del tema “Lavoro e retribuzioni\Occupazione dipendente e retribuzioni” – le stime preliminari del tasso di posti vacanti nelle imprese dell’industria e dei servizi. Nel primo trimestre 2019, il tasso di posti vacanti destagionalizzato è pari all’ 1,1% nel complesso delle attività economiche considerate, all’ 1,0% e all’ 1,1% rispettivamente nei due settori aggregati dell’industria e dei servizi. Rispetto al trimestre precedente, ... leggi...
ABI Rapporto mensile maggio ...
 
ABI Rapporto mensile maggio 2019
14/05/2019
  • DINAMICA DEI PRESTITI BANCARIDai dati al 30 aprile 2019, emerge che i prestiti a famiglie e imprese registrano una crescita su base annua pari allo 0,5%. Tale evidenza emerge dalle stime basate sui dati pubblicati dalla Banca d’Italia, relativi ai finanziamenti a famiglie e imprese (calcolati includendo i prestiti non rilevati nei bilanci bancari in quanto cartolarizzati e al netto delle variazioni delle consistenze non connesse con transazioni, ad esempio, variazioni dovute a fluttuazioni del ... leggi...
Unioncamere Excelsior - Circa ...
 
Unioncamere Excelsior - Circa 430mila i contratti da attivare a maggio
14/05/2019
  • Sono circa 430mila le entrate programmate dalle imprese a maggio ed oltre 1,35 milioni osservando il trimestre maggio-luglio 2019. Nel mese in corso, oltre alla conferma di una crescita congiunturale dei contratti (+14mila rispetto ad aprile), più sostenuta nei comparti manifatturieri e nelle costruzioni, torna in positivo anche l’andamento tendenziale della domanda di lavoro (+4mila rispetto a maggio 2018). I segnali di ripresa mostrati nel primo trimestre del 2019 dal sistema produttivo ... leggi...
monday outlook | 13 5 ‘19
 
monday outlook | 13 5 ‘19
12/05/2019
  • Nella guerra commerciale con Pechino gli USA aumentano dal 10 al 25 per cento i dazi su 200 miliardi di importazioni cinesi. Le tensioni politiche ed economiche internazionali continuano a condizionare l’andamento dell’economia mondiale ed europea, con possibili ripercussioni anche sul nostro Paese.L’Italia è un Paese in cui la ricchezza delle famiglie torna a crescere. Dal 2017 il progresso è stato dell’1%, portando il valore complessivo a 9.743 miliardi di euro, 8,4 volte il reddito ... leggi...
Eurostat – Resta invariato il ...
 
Eurostat – Resta invariato il volume del commercio al dettaglio nell’area euro. Aumenta dello 0,3 nell’Unione a 28
11/05/2019
  • A marzo 2019, rispetto al mese di febbraio 2019, il volume destagionalizzato del commercio al dettaglio è rimasto invariato nell'area dell'euro (EA 19) e aumentato dello 0,3% nell'UE28. Nel febbraio 2019, il volume degli scambi al dettaglio è aumentato dello 0,5% sia nell'area dell'euro sia nell'UE28.CS integrale (ING) leggi...
Banca d'Italia - Banche e ...
 
Banca d'Italia - Banche e moneta
11/05/2019
  • In marzo i prestiti al settore privato, corretti per tener conto delle cartolarizzazioni e degli altri crediti ceduti e cancellati dai bilanci bancari, sono cresciuti dello 0,8 per cento su base annua (1,2 per cento in febbraio). I prestiti alle famiglie sono cresciuti del 2,5 per cento (2,6 per cento nel mese precedente), mentre quelli alle società non finanziarie sono diminuiti dello 0,7 per cento (erano calati dello 0,2 per cento in febbraio). I depositi del settore privato sono ... leggi...
Istat - PRODUZIONE INDUSTRIALE
 
Istat - PRODUZIONE INDUSTRIALE
10/05/2019
  • A marzo 2019 si stima che l’indice destagionalizzato della produzione industriale diminuisca dello 0,9% rispetto a febbraio. Nella media del primo trimestre dell’anno corrente, il livello destagionalizzato della produzione aumenta dell’1,0% rispetto al trimestre precedente.L’indice destagionalizzato mensile mostra un modesto aumento congiunturale solo per i beni strumentali (+0,1%); diminuzioni si registrano invece per i beni di consumo (-2,3%) e, in misura più lieve, per l’energia (-0,4%) e ... leggi...
Confcommercio - In calo il ...
 
Confcommercio - In calo il disagio sociale
10/05/2019
  • Misery Index Confcommercio: a marzo la disoccupazione estesa scende a 12,7% (13,1% a febbraio). I prezzi dei beni e servizi ad alta frequenza d'acquisto aumentano dell'1,5%.Il Misery Index di Confcommercio Mic di marzo si è attestato su un valore stimato di 17,2, in diminuzione di quattro decimi di punto rispetto a febbraio. "Il miglioramento dell'indicatore - spiega Confcommercio - è stato determinato in misura esclusiva dalla componente relativa alla disoccupazione, in considerazione della ... leggi...
Istat - COMMERCIO AL DETTAGLIO
 
Istat - COMMERCIO AL DETTAGLIO
10/05/2019
  • A marzo 2019 si stima, per le vendite al dettaglio, una diminuzione congiunturale dello 0,3% in valore e dello 0,2% in volume. In calo sia le vendite dei beni alimentari (-0,5% in valore e -0,3% in volume) sia, con intensità minore, quelle dei prodotti non alimentari (-0,2% in valore e -0,1% in volume).Nel complesso del primo trimestre le vendite al dettaglio registrano un aumento dello 0,2%, in valore e in volume, rispetto ai tre mesi precedenti. Le vendite di beni alimentari crescono dello ... leggi...
Confcommercio - Il valore ...
 
Confcommercio - Il valore dell'impresa etica e sostenibile
09/05/2019
  • Confcommercio ha ospitato a Roma il convegno "Etica e Business", che ha visto la partecipazione tra gli altri del cardinale Peter Turkson, Prefetto del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale.Confcommercio ha ospitato nella sua sede nazionale a Roma il convegno "Etica e Business", che ha visto la partecipazione tra gli altri del cardinale Peter Turkson, Prefetto del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale. Ad aprire i lavori è stato il presidente Sangalli, che ... leggi...
Istat - I BILANCI CONSUNTIVI ...
 
Istat - I BILANCI CONSUNTIVI DELLE AMMINISTRAZIONI COMUNALI
09/05/2019
  • Le tavole pubblicate sono il risultato di elaborazioni eseguite dall’Istat sui dati finanziari relativi all’esercizio 2017 contenuti nei certificati del conto di bilancio (c.d. “armonizzati”) che i comuni hanno trasmesso al Ministero dell’Interno, ai sensi del d.lgs. 118/2011, così come modificato dal d.lgs. 126/2014. Tali elaborazioni si inseriscono nel quadro delle statistiche sulle amministrazioni pubbliche prodotte dall’Istat, in particolare, di quelle inerenti la finanza locale.Le stime, ... leggi...
Banca d'Italia Istat - LA ...
 
Banca d'Italia Istat - LA RICCHEZZA DELLE FAMIGLIE E DELLE SOCIETÀ NON FINANZIARIE ITALIANE
09/05/2019
  • La Banca d’Italia e l’Istat presentano oggi sui rispettivi siti web la prima pubblicazione congiunta, a frequenza annuale, sulla ricchezza delle famiglie e delle società non finanziarie italiane. Le stime sulla ricchezza utilizzano le consistenze delle attività e passività finanziarie pubblicate dalla Banca d’Italia e quelle delle attività non finanziarie diffuse dall’Istat. La pubblicazione consente una lettura integrata delle attività patrimoniali e della loro evoluzione nel tempo. Tenendo ... leggi...
Confcommercio - Su previsioni ...
 
Confcommercio - Su previsioni commissione Ue confermata ripresa inesistente
08/05/2019
  • "Nessuna sorpresa dalle valutazioni della Commissione europea sulle prospettive economiche e di finanza pubblica per il nostro Paese. Le previsioni, anzi, appaiono datate in quanto le elaborazioni non tengono conto del dato provvisorio dell'Istat sul primo quarto dell'anno in corso (+0,2% congiunturale, sopra le attese della stessa Commissione): questo il commento dell'Ufficio Studi Confcommercio alle previsioni economiche di primavera pubblicate oggi dalla Commissione Ue". "E' altrettanto ... leggi...
Confcommercio Imperia – ...
 
Confcommercio Imperia – Sanremo la città dei fiori. Studio sulla capacità economica ed attrattiva del territorio della città.
08/05/2019
  • Sicurezza e pulizia, controlli maggiori da parte delle forze dell’ordine e parcheggi. Sono questi i punti deboli della Città dei Fiori che ne penalizzano il commercio, per le 400 aziende contattate da Confcommercio, secondo i risultati del questionario proposto dall’associazione di categoria anche ai titolari di attività non associati.I risultati saranno presentati ai sette candidati sindaci come una sorta di «desiderata» per la Sanremo di domani. Centro, quartieri, periferie: il lavoro in ... leggi...
Istat - NOTA MENSILE ...
 
Istat - NOTA MENSILE SULL’ANDAMENTO DELL’ECONOMIA ITALIANA
08/05/2019
  • La fase di bassa crescita dell’economia mondiale, confermata dagli indicatori di inizio 2019, ha interessato un numero crescente di paesi. Le prospettive economiche continuano a essere caratterizzate da rischi al ribasso.Secondo la stima preliminare, nel primo trimestre 2019, il Pil italiano ha interrotto la fase di lieve flessione che aveva caratterizzato la seconda parte del 2018, registrando un aumento congiunturale pari a 0,2%.A marzo, anche il mercato del lavoro ha mostrato segnali di ... leggi...
Commissione Europea - La ...
 
Commissione Europea - La Commissione pubblica le previsioni economiche della primavera 2019
08/05/2019
  • Si prevede che l'economia europea continuerà ad espandersi per il settimo anno consecutivo nel 2019, con un PIL reale previsto in crescita in tutti gli Stati membri dell'UELa Commissione europea ha pubblicato oggi le sue previsioni economiche per la primavera 2019. Copre gli anni 2018, 2019 e 2020 e include dati economici chiave come crescita del prodotto interno lordo (PIL), occupazione, disoccupazione, debito lordo delle amministrazioni pubbliche e inflazione per tutti i 28 Stati membri ... leggi...
Confcommercio Brescia - ...
 
Confcommercio Brescia - Brescia in A
08/05/2019
  • È di mercoledì 1° maggio u.s. l’ufficialità che il Brescia Calcio tornerà a calcare i campi di gioco della Serie A dopo oltre otto anni di attesa, grazie alla straordinaria cavalcata realizzata in questa stagione dalle Rondinelle, che non hanno soltanto conquistato la promozione con due giornate di anticipo, ma sono riuscite pure ad aggiudicarsi il campionato di Serie B per la quarta volta nella propria storia.Format Research ha realizzato per Confcommercio ... leggi...
Intesa Sanpaolo - AL VIA IL ...
 
Intesa Sanpaolo - AL VIA IL ROADSHOW “IMPRESE VINCENTI”
08/05/2019
  • IL PROGRAMMA DI INTESA SANPAOLO DEDICATO ALLE ECCELLENZE IMPRENDITORIALI ITALIANEINIZIATIVA IN COLLABORAZIONE CON BAIN & COMPANY, ELITE E GAMBERO ROSSO Selezionate 120 imprese tra le 1800 che si sono autocandidate sul sito di Intesa SanpaoloPrima tappa a Milano, seguiranno altri 7 eventi in tutta Italia ed una premiazione finaleAlle aziende verrà offerto supporto allo sviluppo, advisory su posizionamento strategico, confronto con best practice internazionali e con la community ELITE, corsi di ... leggi...
Confindustria - E' vero che ...
 
Confindustria - E' vero che la produttività della manifattura italiana è così bassa?
07/05/2019
  • La manifattura italiana occupa ancora oggi la settima posizione al mondo per valore aggiunto, la quarta per diversificazione produttiva, la seconda per competitività dell’export e mostra un tasso d’investimento che è superiore a quello dei principali competitor europei, Germania inclusa. Eppure, le statistiche sulla crescita, comunemente utilizzate per l’analisi economica, sembrano indicare che l’Italia sia da tempo affetta da un forte deficit di competitività, che negli anni l’ha portata ad ... leggi...
Istat - I NUOVI INDICI DEI ...
 
Istat - I NUOVI INDICI DEI COSTI DI GESTIONE DEI RIFIUTI
07/05/2019
  • Viene pubblicato l’aggiornamento al 2018 degli indici annuali dei costi di gestione dei rifiuti con base di riferimento 2015=100 .Gli indici dei costi di gestione dei rifiuti si riferiscono alle attività di raccolta, trattamento e smaltimento dei rifiuti e al recupero dei materiali (divisione 38 dell’Ateco 2007). Sono calcolati con la formulazione di Laspeyres e sistema di ponderazione fisso riferito all’anno 2015.Tali indici misurano l’andamento nel tempo dei costi di produzione delle attività ... leggi...
monday outlook | 6 5  ‘19
 
monday outlook | 6 5 ‘19
06/05/2019
  • Leggendo i dati economici di questa settimana, in particolare quelli provenienti da Istat ed Eurostat, troviamo, seppur deboli, segnali positivi che contribuiscono a disegnare una dinamica che rimane comunque in chiaroscuro.Secondo gli ultimi dati Istat il Prodotto interno lordo nei primi tre mesi del 2019 è cresciuto dello 0,2%, che diventa lo 0,1 su base annua. Sono cifre che non fanno uscire l'Italia dalla fase di stagnazione del Pil, come sostiene anche l’Ufficio Studi di Confcommercio, ma ... leggi...
Eurostat – Inflazione annuale ...
 
Eurostat – Inflazione annuale nell’area Euro su del 1,7%
03/05/2019
  • L'inflazione annua dell'area dell'euro dovrebbe essere dell'1,7% nell'aprile 2019, in rialzo dall'1,4% di marzo.Considerando le principali componenti dell'inflazione dell'area dell'euro, l'energia dovrebbe avere il tasso annuo più alto in aprile (5,4%, rispetto al 5,3% di marzo), seguito dai servizi (1,9%, rispetto all'1,1% di marzo), cibo, alcol e tabacco (1,5% rispetto all'1,8% di marzo) e beni industriali non energetici (0,2%, rispetto allo 0,1% di marzo).CS integrale (ING) leggi...
MERCATO MOTO. CONFINDUSTRIA ...
 
MERCATO MOTO. CONFINDUSTRIA ANCMA: PROSEGUE TREND POSITIVO, APRILE CHIUDE A + 8,6%
03/05/2019
  • Le immatricolazioni di veicoli motorizzati a due ruote ad aprile totalizzano 26.854 veicoli, pari a un +8,6% rispetto allo stesso mese del 2018. Crescita a due cifre per le moto con 12.645 pezzi pari al +14,6%; mentre il comparto scooter con 14.209 unità realizza un +3,8%. In ripresa significativa anche i “cinquantini”, che totalizzano 1.724 registrazioni, pari al +15,2%. Il mese di aprile sviluppa circa il 12% dei volumi annuali in Italia.Leggi CS integrale leggi...
Confcommercio - Su Pil e ...
 
Confcommercio - Su Pil e occupazione: Confermato scenario di stagnazione. Su Inflazione: dato in linea con le attese.
03/05/2019
  • "Con una crescita leggermente migliore delle nostre previsioni (+0,2% la stima provvisoria contro la previsione di +0,1% congiunturale) si conferma la rappresentazione della condizione dell'economia italiana come stagnante piuttosto che recessiva". Questo il commento dell'Ufficio Studi Confcommercio alla stima del Pil nel primo trimestre diffusa dall'Istat. Nessun elemento problematico viene modificato dall'ultimo dato – prosegue l'Ufficio Studi - la crescita è inesistente e la ripresa va ... leggi...
Banca d’Italia -  Rapporto ...
 
Banca d’Italia - Rapporto sulla stabilità finanziaria n. 1 – 2019
03/05/2019
  • I rischi per la stabilità finanziaria derivanti dalla congiuntura economica internazionale sono in aumento; le previsioni di crescita per il 2019 sono state riviste al ribasso e l'incertezza è aumentata. L'orientamento più accomodante delle banche centrali ha favorito un miglioramento delle condizioni dei mercati finanziari dall'inizio dell'anno.In Italia la crescita rimane debole e l'alto debito pubblico espone l'economia alle tensioni sui mercati. I rendimenti delle ... leggi...
Eurostat - povertà: scende ...
 
Eurostat - povertà: scende deprivazione nel 2018
03/05/2019
  • In netto calo nel 2018 in Italia le persone in situazione di disagio economico: secondo le ultime tabelle Eurostat sulla base di dati provvisori, le persone che affrontano una "grave deprivazione materiale" erano 5.035.000, oltre un milione in meno dei 6,1 milioni del 2017. E' l'8,4% della popolazione a fronte del 10,1% del 2017, il dato migliore dopo il 2010. Si considera deprivazione materiale grave la difficoltà ad affrontare almeno 4 su 10 spese normali: pagare un mutuo, riscaldamento, ... leggi...
Confcommercio - Intervista al ...
 
Confcommercio - Intervista al presidente Carlo Sangalli: Per la ripresa servono investimenti fuori dal calcolo del deficit
03/05/2019
  • Intervista del presidente di Confcommercio sul Corriere della Sera in vista delle elezioni europee. "Tre proposte per la politica e nessun baratto sull'Iva". L'8 e il 9 maggio incontri con Di Maio, Zingaretti, Tajani, Bonino e Meloni.Leggi l'intervista leggi...
Istat - OCCUPATI E ...
 
Istat - OCCUPATI E DISOCCUPATI (DATI PROVVISORI)
02/05/2019
  • A marzo 2019 la stima degli occupati è in crescita rispetto a febbraio (+0,3%, pari a +60 mila unità); anche il tasso di occupazione sale, arrivando al 58,9% (+0,2 punti percentuali).L’aumento dell’occupazione è determinato da entrambe le componenti di genere e si concentra tra i minori di 34 anni (+69 mila); sono sostanzialmente stabili i 35-49enni mentre calano gli ultracinquantenni (-14 mila). Si registra una crescita dei dipendenti permanenti (+44 mila) e degli indipendenti (+14 mila), ... leggi...
Istat - PREZZI AL CONSUMO ...
 
Istat - PREZZI AL CONSUMO (DATI PROVVISORI)
02/05/2019
  • Secondo le stime preliminari, nel mese di aprile 2019 l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, registra un aumento dello 0,2% su base mensile e dell’1,1% su base annua (era +1,0% del mese precedente).La lieve accelerazione è principalmente dovuta alla dinamica dei prezzi dei Servizi relativi ai trasporti (da +0,5% di marzo a +2,8%) e, in misura minore, dei Servizi ricreativi, culturali e per la cura della persona (da +0,9% a +1,4%) e dei ... leggi...
Ministero delle ...
 
Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti – Immatricolazioni: 174.412 nuove auto nel mese di aprile 2019 (+1,47%)
02/05/2019
  • La Motorizzazione ha immatricolato - nel mese di aprile 2019 – 174.412 autovetture, con una variazione di +1,47% rispetto ad aprile 2018, durante il quale ne furono immatricolate 171.887 (nel mese di marzo 2019 sono state invece immatricolate 194.071 autovetture, con una variazione di +9,42% rispetto a marzo 2018, durante il quale ne furono immatricolate 214.250).Nello stesso periodo di aprile 2019 sono stati registrati 359.751 trasferimenti di proprietà di auto usate, con una variazione di ... leggi...
Mef - Ad aprile scende a 2,9 ...
 
Mef - Ad aprile scende a 2,9 miliardi di euro il fabbisogno del settore statale
02/05/2019
  • Nel mese di aprile 2019 il saldo del settore statale si è chiuso, in via provvisoria, con un fabbisogno di 2.900 milioni, in diminuzione di circa 200 milioni rispetto al risultato del corrispondente mese dello scorso anno (3.090 milioni). Il fabbisogno dei primi quattro mesi dell’anno in corso è pari a circa 31.600 milioni, in aumento di circa 1.500 milioni rispetto a quello registrato nel primo quadrimestre del 2018. Sul sito del Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato è disponibile ... leggi...
Istat - STIMA PRELIMINARE DEL ...
 
Istat - STIMA PRELIMINARE DEL PIL
02/05/2019
  • Nel primo trimestre del 2019 si stima che il prodotto interno lordo (Pil), espresso in valori concatenati con anno di riferimento 2010, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, sia aumentato dello 0,2% rispetto al trimestre precedente e dello 0,1% in termini tendenziali.Il primo trimestre del 2019 ha avuto una giornata lavorativa in meno rispetto al trimestre precedente e due giornate lavorative in meno rispetto al primo trimestre del 2018.La variazione congiunturale del Pil ... leggi...
Banca d’Italia - €-coin ...
 
Banca d’Italia - €-coin scende ancora in aprile
02/05/2019
  • In aprile €-coin è diminuito per il sesto mese consecutivo, a 0,18 (da 0,20 in marzo),riportandosi sui livelli di inizio 2015.L’indicatore è stato frenato dal nuovo deterioramento della fiducia delle imprese e dalla debole dinamica del commercio internazionale.€-coin – sviluppato dalla Banca d'Italia – fornisce in tempo reale una stima sintetica del quadro congiunturale corrente nell’area dell’euro. €-coin esprime tale indicazione in ... leggi...
Istat - PREZZI ALLA ...
 
Istat - PREZZI ALLA PRODUZIONE DELL’INDUSTRIA E DELLE COSTRUZIONI
30/04/2019
  • A marzo 2019 si stima una dinamica congiunturale stazionaria dell’indice dei prezzi alla produzione dell’industria mentre, su base annua, si registra una crescita del 2,9%. Sul mercato interno i prezzi alla produzione dell’industria rimangono invariati su febbraio e aumentano del 3,7% su base annua. Al netto del comparto energetico la variazione congiunturale è ugualmente nulla e si riduce in misura ampia l’incremento tendenziale (+0,6%). Sul mercato estero la variazione congiunturale è ... leggi...
Istat - CONTRATTI COLLETTIVI ...
 
Istat - CONTRATTI COLLETTIVI E RETRIBUZIONI CONTRATTUALI
30/04/2019
  • Nel periodo gennaio-marzo sono stati recepiti due accordi mentre 27 sono scaduti (15 della Pubblica Amministrazione).Alla fine di marzo 2019 i contratti collettivi nazionali di lavoro in vigore per la parte economica riguardano 5,9 milioni di dipendenti (47,6% del totale) e corrispondono al 47,2% del monte retributivo osservato.Complessivamente i contratti in attesa di rinnovo a fine marzo sono 41, relativi a circa 6,5 milioni di dipendenti (52,4%), in lieve diminuzione rispetto al mese ... leggi...
Istat - I NUOVI INDICI DEI ...
 
Istat - I NUOVI INDICI DEI COSTI DI GESTIONE DEI RIFIUTI
30/04/2019
  • Viene pubblicato l’aggiornamento al 2018 degli indici annuali dei costi di gestione dei rifiuti con base di riferimento 2015=100 .Gli indici dei costi di gestione dei rifiuti si riferiscono alle attività di raccolta, trattamento e smaltimento dei rifiuti e al recupero dei materiali (divisione 38 dell’Ateco 2007). Sono calcolati con la formulazione di Laspeyres e sistema di ponderazione fisso riferito all’anno 2015.Tali indici misurano l’andamento nel tempo dei costi di produzione delle attività ... leggi...
monday outlook | 29 4 ‘19
 
monday outlook | 29 4 ‘19
29/04/2019
  • Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, interpellato a margine del forum Belt and Road a Pechino, sulla scelta di Standard & Poor's di lasciare invariato il rating dell'Italia a BBB, dice: "Dovremo migliorare sicuramente ma per ora va bene così. Ce lo aspettavamo". In realtà, pur essendo le tre “B” una valutazione negativa, i mercati, fino a poco prima della pubblicazione del giudizio si aspettavano un ulteriore declassamento che non c’è stato. L’outlook rimane comunque negativo. Molto e ... leggi...
S&P - Invariato il rating ...
 
S&P - Invariato il rating dell'Italia a BBB
27/04/2019
  • Invariato il rating dell'Italia a BBB con outlook negativo.Un'inversione di tendenza sul fronte delle riforme e una volatilità della domanda esterna hanno spinto l'economia italiana in recessione. Si sottolinea come il debito pubblico sia in rialzo e il debito privato in calo.Sia per il governo che le banche si registra "un marcato deterioramento delle condizioni finanziarie esterne. I continui cambiamenti politici indeboliscono il potenziale di crescita" del nostro Paese. ... leggi...
BCE Bollettino economico n°3 ...
 
BCE Bollettino economico n°3 2019 - Necessario ampio grado accomodamento per sostenere economia
26/04/2019
  • “Un ampio grado di accomodamento monetario resta necessario per preservare condizioni di finanziamento favorevoli e sostenere l’espansione economica, assicurando quindi la prosecuzione di uno stabile percorso dell’inflazione verso livelli inferiori ma prossimi al 2 per cento nel medio termine”.Le informazioni che si sono rese disponibili dopo la riunione di politica monetaria del Consiglio direttivo di marzo confermano che la perdita di slancio dell'espansione economica proseguirà nell'anno in ... leggi...
Eurostat - Il debito pubblico ...
 
Eurostat - Il debito pubblico scende all'85,1% del PIL nell'area dell'euro. Giù all'80,0% del PIL nell'UE28
26/04/2019
  • Alla fine del quarto trimestre del 2018, il rapporto debito pubblico / PIL nell'area dell'euro (EA 19) si è attestato all'85,1%, rispetto all'86,4% alla fine del terzo trimestre del 2018. Nell'UE28, il rapporto è sceso da 81,0% all'80,0%. Rispetto al quarto trimestre del 2017, il rapporto debito pubblico / PIL è sceso sia nell'area dell'euro (dall'87,1% all'85,1%) sia nell'UE28 (dall'81,7% all'80,0%).CS integrale (ING) leggi...
Ocse -  IL FUTURO DEL LAVORO ...
 
Ocse - IL FUTURO DEL LAVORO - L’ITALIA a confronto con gli altri paesi
26/04/2019
  • Anche se il numero di occupati probabilmente non diminuirà, la qualità del lavoro e le disuguaglianze tra lavoratori potrebbero peggiorareNonostante una preoccupazione diffusa che i cambiamenti tecnologici e la globalizzazione possano distruggere molti posti di lavoro, è improbabile un forte calo dell'occupazione complessiva. Mentre alcuni posti di lavoro potrebbero scomparire (il 14% è ad alto rischio di automazione in media tra i paesi OCSE), nuovi lavori saranno ... leggi...
Confindustria – Congiuntura ...
 
Confindustria – Congiuntura flash - Aprile 2019
25/04/2019
  • L’Italia non cresce: gli investimenti sono attesi in calo, i consumi sono deboli e con prospettive incerte.I mercati finanziari restano calmi, ma il credito è in diminuzione e il petrolio più caro.Le esportazioni italiane non sono brillanti, a riflesso della frenata del commercio mondiale, dovuta a dazi e incertezza.L'Eurozona è in decelerazione nonostante la BCE espansiva, rallentano anche gli USA, ma la Cina evita la frenata brusca.L'economia italiana e mondiale in breveCommercio frenato da ... leggi...
Confcommercio - Dal primo ...
 
Confcommercio - Dal primo luglio lo scontrino diventa elettronico:
24/04/2019
  • Dal Corriere della Sera: l'addio al vecchio scontrino fiscale non sarà così facile. Il quadro normativo ancora incompleto, da una parte, e possibili problemi tecnici, dall'altra, hanno spinto la Confcommercio, in una lettera inviata dal presidente Carlo Sangalli al ministro dell'Economia Giovanni Tria, a chiedere un rinvio della prima scadenza.Leggi l’articolo leggi...
Istat - Notifica ...
 
Istat - Notifica dell’indebitamento netto e del debito delle amministrazioni pubbliche secondo il Trattato di Maastricht
24/04/2019
  • Nel 2018 l’indebitamento netto delle Amministrazioni Pubbliche (-37.505 milioni di euro) è stato pari al 2,1% del Pil, in diminuzione di circa 3,8 miliardi rispetto al 2017 (-41.285 milioni di euro, corrispondente al 2,4% del Pil). Il saldo primario (indebitamento netto al netto della spesa per interessi) è risultato positivo e pari all’1,6% del Pil, con una crescita di 0,2 punti percentuali rispetto al 2017. La spesa per interessi, che secondo le attuali regole di contabilizzazione non ... leggi...
Eurostat - Il tasso di ...
 
Eurostat - Il tasso di occupazione delle persone tra i 20 ei 64 anni nell'UE ha raggiunto un nuovo picco al 73,2% nel 2018
24/04/2019
  • Nel 2018, il tasso di occupazione delle persone di età compresa tra 20 e 64 anni nell'Unione europea (UE) si è attestato al 73,2%, in aumento rispetto al 2017 (72,2%). L'obiettivo della strategia Europa 2020 è raggiungere un tasso di occupazione totale per le persone di età compresa tra i 20 ei 64 anni di almeno il 75% nell'UE entro il 2020. Questo obiettivo è stato tradotto in diversi obiettivi nazionali al fine di rispecchiare la situazione e le possibilità di ciascuno Stato membro ... leggi...
Eurostat - Disavanzo pubblico ...
 
Eurostat - Disavanzo pubblico dell'area dell'euro allo 0,5% e UE28 allo 0,6% del PIL
23/04/2019
  • Nel 2018, il disavanzo e il debito pubblico sia dell'area dell'euro (EA19) che dell'UE28 sono diminuiti in termini relativi rispetto al 2017. Nell'area dell'euro il rapporto tra il disavanzo pubblico e il PIL è sceso dall'1,0% nel 2017 allo 0,5% nel 2018, e nell'UE28 dall'1,0% allo 0,6%. Nell'area dell'euro il rapporto debito pubblico / PIL è sceso dall'87,1% di fine 2017 all'85,1% di fine 2018 e nell'UE28 dall'81,7% all'80,0%.In questa versione, Eurostat, l'ufficio statistico dell'Unione ... leggi...
Istat - Mercato immobiliare: ...
 
Istat - Mercato immobiliare: compravendite e mutui di fonte notarile
23/04/2019
  • Nel quarto trimestre 2018 le convenzioni notarili di compravendita e le altre convenzioni relative ad atti traslativi a titolo oneroso per unità immobiliari (230.258) aumentano del 4,7% rispetto al trimestre precedente (+4,4% il settore abitativo e +10,5% l’economico).L’incremento congiunturale interessa tutte le aree geografiche del Paese sia per il settore abitativo (Nord-ovest +5,5%, Nord-est +4,7%, Centro +4,4%, Sud +2,8% e Isole +1,8%) sia per l’ economico (Nord-ovest +22,1%, Isole +8,2%, ... leggi...
monday outlook | 22 4 ‘19
 
monday outlook | 22 4 ‘19
22/04/2019
  • Lunedì 22 aprile, Giornata mondiale della Terra. Il Pianeta è la nostra unica casa e va salvato. A ricordacelo è la piccola Greta Thumberg, 16 anni. Qualche giorno fa è stata ricevuta dal Papa e da tutte le capitali europee, Roma e Londra le ultime, con lo slogan Skolstrejk för klimatet, sciopero per il clima, parla ai “Grandi della Terra”, e senza mezzi termini dice loro “ci avete mentito”, ora si deve cambiare rotta se si vuole salvare il mondo.Ma se quella climatica e ambientale è questione ... leggi...
Confcommercio - Sì alla ...
 
Confcommercio - Sì alla riforma fiscale, no all'aumento dell'Iva - Aumentare l'Iva costerà 382 euro di maggiori tasse a testa
19/04/2019
  • L'Ufficio Studi Confcommercio: "Non riteniamo molto prudente aprirsi oggi a qualsiasi ipotesi di incremento di imposte". "Il rischio di assecondare la possibilità di muovere le aliquote è di avere un incremento di carico fiscale senza alcuna riforma".L'Uffcio Studi Confcommercio interviene sul tema dell'Iva: "Non riteniamo molto prudente aprirsi oggi a qualsiasi ipotesi di incremento di imposte, seppure qualificato come parte di una più ampia riforma fiscale, in quanto le condizioni del quadro ... leggi...
Unioncamere - La vita media ...
 
Unioncamere - La vita media delle imprese italiane è 12 anni
19/04/2019
  • Nelle Marche le aziende più longeveNelle Marche di solito arrivano ad età di liceo. Nel Lazio, invece, si fermano alla prima media. In Italia hanno una vita media di 12 primavere e sono quelle meno giovani a garantire la fetta più importante dell’occupazione. E’ la fotografia delle imprese italiane scattata da Unioncamere sulla base dei dati del Registro delle imprese, presentata nel corso dell’Assemblea dei Presidenti delle Camere di commercio ... leggi...
Banca d’Italia - Bollettino ...
 
Banca d’Italia - Bollettino Economico n. 2 – 2019
19/04/2019
  • L'economia globale perde slancioNell'ultima parte del 2018 l'attività economica globale ha decelerato e il commercio mondiale si è contratto. Sulle prospettive continuano a gravare i rischi legati alle tensioni commerciali, nonostante alcuni recenti segnali di distensione, a un rallentamento congiunturale superiore alle attese in Cina e agli effetti e ai tempi della Brexit. Le principali banche centrali hanno segnalato l'intenzione di mantenere più a lungo un orientamento della politica ... leggi...
FIDUCIA DEI CONSUMATORI E ...
 
FIDUCIA DEI CONSUMATORI E DELLE IMPRESE
19/04/2019
  • Ad aprile 2019 l’indice del clima di fiducia dei consumatori si stima in diminuzione per il terzo mese consecutivo, passando da 111,2 a 110,5; una dinamica negativa si rileva anche per l’indice composito del clima di fiducia delle imprese, che passa da 99,1 a 98,7.Il calo dell’indice di fiducia dei consumatori riflette il deterioramento di tutte le sue componenti: il clima economico, personale e corrente registrano le flessioni più marcate mentre una diminuzione più contenuta si registra per il ... leggi...
Confindustria - Brexit: altri ...
 
Confindustria - Brexit: altri sei mesi d'incertezza
18/04/2019
  • La Brexit è rinviata almeno sino al 31 ottobre 2019, prolungando l’incertezza soprattutto nel Regno Unito. A rischio di restare deteriorata la fiducia (quella delle imprese a marzo ha segnato il minimo dal 2009) e svalutata la sterlina (-9,5% rispetto ai livelli pre-Brexit). I più recenti indicatori qualitativi per l’andamento delle attività economiche prefigurano una lieve contrazione nel settore dei servizi, componente cruciale per il PIL inglese.Il legame ... leggi...
Istat - RAPPORTO SDGS 2019. ...
 
Istat - RAPPORTO SDGS 2019. INFORMAZIONI STATISTICHE PER L’AGENDA 2030 IN ITALIA
18/04/2019
  • L’Agenda 2030, adottata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, è costituita da 17 Obiettivi finalizzati all’eliminazione della povertà, alla protezione del pianeta e al raggiungimento di una prosperità diffusa. Gli obiettivi fanno riferimento a diversi domini dello sviluppo sociale ed economico e vengono affrontati attraverso un approccio integrato, finalizzato a realizzare un progresso sostenibile.I 17 obiettivi sono declinati in 169 sotto obiettivi. Lo United Nations Inter Agency Expert ... leggi...
Confcommercio - Ad aprile la ...
 
Confcommercio - Ad aprile la crescita resterà ferma al palo
18/04/2019
  • L'Ufficio Studi Confcommercio evidenzia un quadro generale debole, con fiducia e consumi in calo nei primi mesi dell'anno. A marzo l'indicatore dei Consumi Confcommercio è diminuito dello 0,7% in termini congiunturali e aumentato dello 0,2% su base annua.Ad aprile il Pil resterà invariato rispetto al mese precedente e calerà dello 0,2% rispetto allo stesso mese del 2018. E' la previsione dell'Ufficio Studi contenuta nell'ultimo numero di "Congiuntura Confcommercio". Per quanto riguarda invece i ... leggi...
Istat – Prezzi al consumo
 
Istat – Prezzi al consumo
18/04/2019
  • Nel mese di marzo 2019, si stima che l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, aumenti dello 0,3% rispetto al mese precedente e dell’1,0% su base annua (come a febbraio), confermando la stima preliminare.La stabilità dell’inflazione è la sintesi di dinamiche contrapposte: da una parte l’accelerazione dei Beni energetici non regolamentati (da +0,8% a +3,3%), dall’altra il rallentamento dei prezzi dei Beni alimentari non lavorati (da +3,7% a ... leggi...
Istat – Fatturato e ...
 
Istat – Fatturato e ordinativi dell’industria
18/04/2019
  • A febbraio si stima che il fatturato dell’industria aumenti in termini congiunturali dello 0,3%, proseguendo la dinamica positiva di gennaio. Nella media degli ultimi tre mesi, l’indice complessivo è comunque diminuito dell’1,6% rispetto ai tre mesi precedenti.Gli ordinativi registrano una diminuzione congiunturale del 2,7%; nella media degli ultimi tre mesi, sui tre mesi precedenti, si registra un calo dell’1,3%.La dinamica congiunturale del fatturato è sintesi di un aumento del mercato ... leggi...
IHS Markit Flash PMI® ...
 
IHS Markit Flash PMI® sull’Eurozona
18/04/2019
  • Rallenta la crescita e il PMI flash segnala un poco brillante inizio del secondo trimestreFlash PMI Composito della Produzione nella zona Euro(1) a 51.3 (51.6 a marzo). Valore minimo in 3 mesi.Flash PMI delle Attività Terziarie nella zona Euro(2) a 52.5 (53.3 a marzo). Valore minimo in 3 mesi.Flash PMI della Produzione Manifatturiera nella zona Euro(4) a 48.1 (47.2 a marzo). Valore massimo in 2 mesi.Flash PMI del Manifatturiero nella zona Euro(3) a 47.8 (47.5 a marzo). Valore massimo in 2 ... leggi...
Eurostat - Scambi ...
 
Eurostat - Scambi internazionali nell'area dell'euro per beni superiori a € 17,9 miliardi
18/04/2019
  • La prima stima per le esportazioni di merci dell'area dell'euro (EA19) nel resto del mondo a febbraio 2019 è stata di 183,3 miliardi di euro, in aumento del 4,4% rispetto a febbraio 2018 (175,6 miliardi di euro). Le importazioni dal resto del mondo sono state pari a € 165,4 miliardi, in aumento del 4,0% rispetto a febbraio 2018 (€ 159,0 miliardi). Di conseguenza, l'area dell'euro ha registrato un avanzo di € 17,9 miliardi negli scambi di merci con il resto del mondo a febbraio 2019, rispetto a ... leggi...
Eurostat - Inflazione annuale ...
 
Eurostat - Inflazione annuale ridotta all'1,4% nell'area dell'euro Stabile all'1,6% nell'UE
17/04/2019
  • Il tasso di inflazione annuale dell'area dell'euro è stato dell'1,4% a marzo 2019, in calo rispetto all'1,5% di febbraio 2019. Un anno prima, il tasso era dell'1,4%. L'inflazione annuale dell'Unione europea è stata dell'1,6% a marzo 2019, stabile rispetto a febbraio 2019. Un anno prima, il tasso era dell'1,6%. Queste cifre sono pubblicate da Eurostat, l'ufficio statistico dell'Unione europea.I tassi annui più bassi sono stati registrati in Portogallo (0,8%) e in Grecia (1,0%). I più alti tassi ... leggi...
Istat - COMMERCIO CON ...
 
Istat - COMMERCIO CON L’ESTERO E PREZZI ALL’IMPORT DEI PRODOTTI INDUSTRIALI
17/04/2019
  • A febbraio 2019 si stima una flessione congiunturale per le esportazioni (-1,1%), mentre le importazioni risultano stazionarie. La diminuzione congiunturale dell’export è marcata verso i mercati extra Ue(-2,3%), mentre quella verso l’area Ue è solo lievemente negativa (-0,2%).Nel trimestre dicembre 2018-febbraio 2019, rispetto al precedente, si registra una riduzione di entrambi i flussi, significativamente più intensa per le importazioni (-1,7%) che per le esportazioni (-0,2%).A febbraio 2019 ... leggi...
Confcommercio - ...
 
Confcommercio - Contraffazione, sottovalutato il costo del fenomeno
17/04/2019
  • Confcommercio in audizione alla Camera nell'ambito dell'adozione di un testo unico sulla tutela dei prodotti nazionali e l'istituzione del marchio "100% Made in Italy". "Serve consapevolezza sul sistema criminale alle spalle del fenomeno"."Il costo della contraffazione non è pienamente colto dalla collettività, anzi spesso si pensa di aiutare un venditore di strada. Serve consapevolezza sul sistema criminale alle spalle del fenomeno, per questo abbiamo istituito la giornata della legalità, ... leggi...
Banca d’Italia - Audizione di ...
 
Banca d’Italia - Audizione di Eugenio Gaiotti, preliminare all'esame del Documento di economia e finanza 2019
17/04/2019
  • Eugenio Gaiotti, Capo del Dipartimento Economia e statistica della Banca d'Italia, ha tenuto un'audizione preliminare all'esame del Documento di economia e finanza 2019 davanti alle Commissioni riunite 5ª del Senato della Repubblica (Programmazione economica e bilancio) e V della Camera dei Deputati (Bilancio, Tesoro e Programmazione).Testo integrale audizione leggi...
Mef – Il Ministro ...
 
Mef – Il Ministro dell'Economia Tria, in audizione sul Documento di Economia e Finanza davanti alle Commissioni Bilancio di Camera e Senato.
17/04/2019
  • I dati dei primi due mesi dell'anno sono "incoraggianti, la produzione ha invertito il trend negativo" e questi elementi "lasciano ritenere che la previsione per il 2019 sia equilibrata".AUMENTO IVA CONFERMATO, IN ATTESA DI MISURE ALTERNATIVE - Il Titolare del dicastero di Via XX Settembre sottolinea anche che "la legislazione vigente in materia fiscale è confermata in attesa di definire, nei prossimi mesi, misure alternative" e ribadisce “la legge di bilancio del prossimo anno continuerà il ... leggi...
ABI – Rapporto mensile
 
ABI – Rapporto mensile
16/04/2019
  • Dai dati al 31 marzo 2019, emerge che i prestiti a famiglie e imprese registrano una crescita su base annua pari all’1,0%. Tale evidenza emerge dalle stime basate sui dati pubblicati dalla Banca d’Italia, relativi ai finanziamenti a famiglie e imprese (calcolati includendo i prestiti non rilevati nei bilanci bancari in quanto cartolarizzati e al netto delle variazioni delle consistenze non connesse con transazioni, ad esempio, variazioni dovute a fluttuazioni del cambio, ad aggiustamenti di ... leggi...
Istat – Permessi a costruire
 
Istat – Permessi a costruire
16/04/2019
  • Nel terzo trimestre 2018 torna a crescere il comparto residenziale, per il quale si stima un aumento congiunturale del 6,4% per il numero di abitazioni e del 2,9% per la superficie utile abitabile.La superficie in fabbricati non residenziali risulta sostanzialmente stabile (-0,2% la variazione congiunturale), dopo la marcata diminuzione osservata nel secondo trimestre 2018 (-20,9%).Nel trimestre in esame, la stima del numero delle abitazioni dei nuovi fabbricati residenziali, al netto della ... leggi...
Istat - AUDIZIONE ...
 
Istat - AUDIZIONE PARLAMENTARE - ATTIVITÀ CONOSCITIVA PRELIMINARE ALL'ESAME DEL DOCUMENTO DI ECONOMIA E FINANZA 2019
16/04/2019
  • Audizione del Presidente dell’Istituto nazionale di statistica Prof. Gian Carlo BlangiardoIn questa audizione, dopo un breve riferimento all’evoluzione del contesto internazionale, l’Istat intende soffermarsi sull’andamento dell’economia italiana nell’ultimo semestre, formulando alcune considerazioni sulle prospettive di crescita di breve termine.Seguiranno due valutazioni di sintesi sui possibili effetti sui prezzi dell’aumento dell’IVA, previsto dalla legislazione vigente, e sugli effetti ... leggi...
Prossime elezioni 2019
 
Prossime elezioni 2019
15/04/2019
  • Elezioni europeeLe urne nei 27 Stati membri si apriranno tra il 23 e il 26 maggio 2019 ma ogni Paese ha scelto in maniera autonoma la propria data. In Italia si voterà domenica 26 maggio. Elezioni amministrative In Sicilia si vota per il rinnovo di 34 consigli comunali il 28 aprile, l’eventuale ballottaggio è previsto per il 12 maggio.Il 26 maggio, solo in Piemonte, si voterà anche per il rinnovo del Consiglio regionale e nelle altre regioni italiane, Val ... leggi...
monday outlook | 15 4 ‘19
 
monday outlook | 15 4 ‘19
15/04/2019
  • Martedì scorso il Consiglio dei ministri ha approvato il DEF (Documento di Economia e Finanza), mettendo nero su bianco le sue previsioni sul futuro dell’economia e delineando le strategie per i prossimi anni. Importante è il dato sulla crescita, stimata allo 0,2 per il 2019, contro l’1,5 per cento inserito nella legge di bilancio. Un vero ridimensionamento. Secondo le previsioni del governo inoltre, il deficit salirà dal 2 per cento al 2,4 e il debito pubblico passerà dal 132,2 al 132,7 per ... leggi...
Confcommercio – Carlo ...
 
Confcommercio – Carlo Sangalli sul Def: apprezziamo il realismo. La sfida resta quella di evitare l'aumento Iva
14/04/2019
  • "Ne apprezziamo il realismo che riconosce la stagnazione dell'economia. Resta la sfida di evitare l'incremento dell'Iva ma confidiamo nelle rassicurazioni del Governo tutto su questo tema". Così Carlo Sangalli, presidente nazionale di Confcommercio, si è espresso in relazione al Def, a margine di un convegno sul tema dello sviluppo del Sud Italia. leggi...
Istat - Conti economici ...
 
Istat - Conti economici nazionali per settore istituzionale
12/04/2019
  • Dopo quattro anni di calo, nel 2018 la propensione al risparmio delle famiglie sale all’8,1% e il loro potere d’acquisto aumenta dello 0,9% rispetto all’anno precedente.Nelle società non finanziarie il valore aggiunto cresce del 2,5% (+3,0% l’anno precedente) mentre continua a diminuire il tasso di profitto (41,7%). Sale al 21,2% il tasso di investimento (20,6% nel 2017).Il valore aggiunto cresce poco per le piccole imprese, definite “famiglie produttrici”, (+0,2%) e scende per le imprese ... leggi...
FMI - World Economic Outlook
 
FMI - World Economic Outlook
11/04/2019
  • …A seguito di un'ampia ripresa della crescita ciclica che è durata quasi due anni, l'espansione economica mondiale ha rallentato nella seconda metà del 2018. L'attività si è attenuata in seguito all'aumento delle tensioni commerciali tra gli Stati Uniti e la Cina, un calo degli affari, un irrigidimento delle condizioni finanziarie e una maggiore incertezza politica in molte economie. In questo contesto globale, una combinazione di fattori specifici per paese e settore ha ulteriormente ridotto ... leggi...
Istat - PRODUZIONE INDUSTRIALE
 
Istat - PRODUZIONE INDUSTRIALE
11/04/2019
  • A febbraio 2019 si stima che l’indice destagionalizzato della produzione industriale aumenti dello 0,8% rispetto a gennaio. Nella media del trimestre dicembre-febbraio, il livello destagionalizzato della produzione diminuisce dello 0,3% rispetto ai tre mesi precedenti.L’indice destagionalizzato mensile mostra un marcato aumento congiunturale per i beni di consumo (+3,2%); incrementi più contenuti si registrano per i beni strumentali (+1,1%) e per i beni intermedi (+0,2%) mentre diminuisce il ... leggi...
Conftrasporto - Investiamo ...
 
Conftrasporto - Investiamo sul mare, ma non lasciamo mano libera ad altri sui nostri porti
11/04/2019
  • Duecentomila imprese fra trasporti marittimi, cantieristica, turismo, attività di ricerca e pesca, 880mila occupati, e un fatturato di 130 miliardi di euro all'anno. È, nei numeri, l'economia del mare. "In questo scenario, i servizi tecnico-nautici dovranno concorrere a segnare un passaggio fondamentale: quello che va dalla portualità nazionale allo sviluppo di un sistema economico competitivo e forte". Lo ha detto Paolo Uggè, vicepresidente di Confcommercio e di Conftrasporto, intervenendo ... leggi...
MEF - DEF 2019: per il ...
 
MEF - DEF 2019: per il ritorno alla crescita e all’inclusione sociale
11/04/2019
  • Via libera dal consiglio dei ministri al Documento di Economia e Finanza 2019, il primo del nuovo Governo, che traccia le linee guida della politica di bilancio e di riforma per il prossimo triennio, con l’obiettivo fondamentale di una nuova fase di sviluppo economico e di un miglioramento nell’inclusione sociale e della qualità della vita nel pieno rispetto dei vincoli europei. La previsione di crescita tendenziale è stata ridotta allo 0,1% per l’anno in corso, in un contesto di debolezza ... leggi...
Banca d’Italia - ...
 
Banca d’Italia - Conversazione con Ignazio Visco al Council of Foreign Relations
11/04/2019
  • “Non siamo vicini alla recessione” in Europa. Lo afferma il governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco, intervenendo al Council of Foreign Relations rispondendo a chi gli chiedeva se la Bce avesse finito le munizioni a sua disposizione. “Ci sono fattori temporanei e fattori più complicati che trattengono la crescita economica europea” .Sul reddito di cittadinanza e quota 100: “avranno un effetto ma potrebbero non sostenere la produttività”.Inoltre: “L'Italia ha avuto il tasso di crescita ... leggi...
Federsicurezza – Il mercato ...
 
Federsicurezza – Il mercato della vigilanza e sicurezza private.
11/04/2019
  • È stata presentata a Napoli il 9 aprile scorso da Pierluigi Ascani, presidente di Format Research l’indagine condotta per Federsicurezza sul mercato e della vigilanza e sicurezza private. Di seguito qualche dato.Sono 1339 le imprese che operano nel settore della vigilanza privata Italia. Quasi la metà, il 47,6% operano nel Sud Italia e sulle Isole, circa il 20% nel Nord Ovest, quasi il 13 nel Nord Est e oltre il 19% nel Centro.Due imprese della sicurezza su tre sono costituite sotto forma di ... leggi...
Confagricoltura - Vinitaly, ...
 
Confagricoltura - Vinitaly, Giansanti: da una 'hard Brexit' conseguenze pesanti per il vino italiano
11/04/2019
  • “Serve una lunga proroga per la 'Brexit', per evitare il recesso senza regole del Regno Unito dalla UE e per concordare il futuro delle relazioni commerciali bilaterali. Le imprese agricole non possono continuare ad operare in condizioni di assoluta incertezza”.E’ la presa di posizione congiunta delle associazioni degli agricoltori del Regno Unito e della Repubblica d’Irlanda, che hanno deciso di riunirsi simbolicamente al confine tra Irlanda e Irlanda del Nord a pochi giorni dalla riunione ... leggi...
Eurostat - I prezzi delle ...
 
Eurostat - I prezzi delle case aumentano del 4,2% sia nell'area dell'euro sia nell'UE
11/04/2019
  • I prezzi delle abitazioni, misurati dall'Indice dei prezzi delle abitazioni, sono aumentati del 4,2% sia nell'area dell'euro sia nell'UE nel quarto trimestre del 2018 rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente. Rispetto al terzo trimestre del 2018, i prezzi delle case sono aumentati dello 0,7% nell'area dell'euro e dello 0,6% nell'UE nel quarto trimestre del 2018.Tra gli Stati membri per i quali sono disponibili dati, i maggiori aumenti annuali dei prezzi delle abitazioni nel quarto ... leggi...
Confcommercio su vendite al ...
 
Confcommercio su vendite al dettaglio: Dato non confortante in un quadro di incertezza.
10/04/2019
  • "La sostanziale tenuta della domanda delle famiglie, in un quadro di deciso rallentamento dell'economia, è meno confortante di quanto sembri. Infatti, il tasso di crescita annuale dell'indice delle vendite in termini reali passa dall'1,6% di gennaio allo 0,3% di febbraio, una frenata che potrebbe preludere a future riduzioni tendenziali. Nel complesso, infatti, si rafforza la sensazione che la riduzione della fiducia non si sia ancora completamente riflessa nei comportamenti di spesa delle ... leggi...
Banca d’Italia - Revisione ...
 
Banca d’Italia - Revisione delle stime del debito delle Amministrazioni pubbliche per gli anni 2015-18
10/04/2019
  • Rispetto ai dati diffusi lo scorso 15 marzo, il debito è stato rivisto al rialzo di 0,8 miliardi nel 2016, 5,5 miliardi nel 2017 e 5,3 miliardi nel 2018 (cfr. tavola). Le revisioni riflettono principalmente l’ampliamento del perimetro delle Amministrazioni pubbliche definito dall’Istat in accordo con l’Eurostat2,3.A seguito delle revisioni il debito delle Amministrazioni pubbliche al 31 dicembre del 2018 ammonta a 2.322 miliardi, pari al 132,2 per cento del PIL; alla fine del 2017 il ... leggi...
Istat – Pil e indebitamento ...
 
Istat – Pil e indebitamento delle AP: aggiornamento
10/04/2019
  • L’Istat pubblica una nuova versione dei dati relativi ai conti economici nazionali e al conto delle Amministrazioni pubbliche (AP) per il 2017 e 2018, con una revisione rispetto a quelle diffuse, rispettivamente, il 1° marzo scorso (per il Pil) e il 3 aprile scorso (per il conto delle AP). In occasione di quest’ultimo comunicato era stato annunciato che si sarebbe resa necessaria una nuova stima, al fine di incorporare nei conti una modifica del perimetro del settore delle AP e, in particolare, ... leggi...
Ascom Pordenone - FOCUS SUL ...
 
Ascom Pordenone - FOCUS SUL CENTRO STORICO DI PORDENONE
10/04/2019
  • Il confronto 2018 su 2008 evidenzia un diffuso decremento del numero di esercizi del commercio al dettaglio presso i quattro comuni del FVG, in coerenza con quanto avviene in quasi tutto il resto d’Italia. Il centro storico del comune di Pordenone ha fatto segnare una perdita di 49 esercizi commerciali. Tuttavia, al di là di Udine (che in termini relativi ha fatto registrare un decremento “leggermente” più basso), Pordenone mostra risultati meno preoccupanti rispetto ai comuni di Gorizia e ... leggi...
Euler Hermes – L’Italia delle ...
 
Euler Hermes – L’Italia delle Imprese. Outlook 2019
09/04/2019
  • Il Pil italiano salira' dello 0,2% nel 2019 e dello 0,4% nel 2020. Uno scenario da 'crescita zero', quello previsto da Euler Hermes, che provochera' una 'crescente sofferenza tra le imprese', con le insolvenze che, 'dopo quattro anni di decrescita, sono attese in risalita del 2% nel 2019'. E' quanto emerge dal report "L'Italia delle imprese 2019" della societa' del gruppo Allianz leader mondiale dell'assicurazione crediti. Si tratta, spiega una nota, di 'un'analisi realizzata sui comportamenti ... leggi...
Istat - COMMERCIO AL DETTAGLIO
 
Istat - COMMERCIO AL DETTAGLIO
09/04/2019
  • A febbraio 2019 si stima, per le vendite al dettaglio, un aumento congiunturale dello 0,1% in valore e una diminuzione di analoga entità in volume. La sostanziale stabilità dell’aggregato complessivo deriva da una flessione delle vendite dei beni alimentari (-0,6% in valore e -1,0% in volume) e da una crescita di quelle di prodotti non alimentari (+0,5% sia in valore sia in volume).Nel trimestre dicembre 2018-febbraio 2019 le vendite al dettaglio registrano un contenuto aumento, rispetto ai tre ... leggi...
monday outlook | 08 4 ‘19
 
monday outlook | 08 4 ‘19
08/04/2019
  • La crescita del PIL della zona euro rimane debole, come riportato dall’Eurozone Economic Outlook (Istat, IFO, KOF). L’inflazione annua assumerà un profilo meno dinamico rispetto all’anno precedente, condizionata dal calo dei prezzi dell’energia e l’attuale scenario di previsione è caratterizzato da prospettive per lo più soggette a rischi al ribasso a seguito di possibili inasprimenti dei conflitti commerciali e una eventuale “hard-Brexit”, che comunque sembra allontanarsi.Il Parlamento inglese ... leggi...
Confcommercio – Disagio ...
 
Confcommercio – Disagio sociale in aumento a febbraio
05/04/2019
  • Nel febbraio scorso il Misery Index di Confcommercio ha toccato quota 17,8 in aumento di sette decimi di punto rispetto a gennaio. Il peggioramento è determinato soprattutto dal rialzo dei prezzi dei beni e dei servizi ad alta frequenza d'acquisto, oltre che in misura minore dal modesto deterioramento della componente legata alla disoccupazione. Prende così corpo, sottolinea l'Ufficio Studi Confcommercio, "il rischio che il prolungarsi della stagnazione produttiva induca ad un peggioramento più ... leggi...
Pagina:  «  | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 |  » 
 
© Copyright Format Research S.r.l. - All rights reserved - P. IVA e C.F. 04268451004
Cap. Soc. € 25.850,00 I.V.
N.Reg. Imprese 747042. C.C.I.A.A. Roma
N° iscrizione ROC: 28204
Via Ugo Balzani, 77 - 00162 Rome (Italy)
Via Sebastiano Caboto, 22/A – 33170 Pordenone (Italy)
Tel +39 06 86.32.86.81
Fax +39 06 86.38.49.96.a
info@formatresearch.com