Documenti: Archivio News
EUROSTAT - Protezione sociale ...
 
EUROSTAT - Protezione sociale nel 2017
22/11/2019
  • La spesa per la protezione sociale nell'Unione europea (UE) si è attestata al 27,9% del PIL nel 2017, leggermente in calo rispetto al 28,7% nel 2012, secondo i dati di Eurostat, l'ufficio statistico dell'Unione europea. Le due principali fonti di finanziamento della protezione sociale a livello dell'UE erano i contributi sociali, che rappresentano il 55% delle entrate totali e i contributi delle amministrazioni pubbliche provenienti dalle tasse al 40%.La media UE ha continuato a mascherare le ... leggi...
UNIONCAMERE – Grana e ...
 
UNIONCAMERE – Grana e Parmigiano, calo dei prezzi dopo oltre un anno
22/11/2019
  • Dopo oltre un anno, i prezzi all’ingrosso del Parmigiano Reggiano e del Grana Padano tornano a scendere. In un mercato dei formaggi segnato dall’incertezza per l’entrata in vigore dei dazi sull’export diretto negli Stati Uniti, i prezzi hanno accusato un ribasso del 2,3% rispetto a settembre. La flessione si è confermata nelle prime due settimane di novembre. I prezzi attuali restano comunque più elevati rispetto allo scorso anno, anche se - va sottolineato - la crescita si è decisamente ... leggi...
BANCA D’ITALIA – È on line ...
 
BANCA D’ITALIA – È on line “L’economia per tutti”, nuovo portale di Educazione Finanziaria della Banca d’Italia
22/11/2019
  • L'Economia per tutti è il nuovo portale di Educazione Finanziaria della Banca d'Italia.Orientarsi nella gestione del denaro e nelle scelte finanziarie è ora più semplice. Dall'utilizzo delle carte di pagamento alle decisioni di indebitamento, risparmio o investimento, L'Economia per tutti può aiutare le persone ad effettuare scelte più consapevoli e prevenire gli errori più comuni nella gestione delle proprie disponibilità economiche.Notizie, video, calcolatori, giochi e infografiche ... leggi...
EUROSTAT – Vita lavorativa
 
EUROSTAT – Vita lavorativa
22/11/2019
  • Nel 2018, la durata prevista della vita lavorativa delle persone nell'Unione europea era di 36,2 anni, pari a 0,3 anni in più rispetto al 2017 e a 3,3 anni in più rispetto al 2000. Questi i dati di Eurostat, l'Ufficio di statistica dell'Unione europea, secondo cui, in media, la vita lavorativa prevista per gli uomini è di 38,6 anni e per le donne 33,7. La durata prevista della vita lavorativa variava nel 2018 tra gli Stati membri: 31,8 anni in Italia, 32,4 in Croazia, 32,9 in Grecia, 39,9 anni ... leggi...
BANCA D’ITALIA – Rapporto ...
 
BANCA D’ITALIA – Rapporto sulla stabilità finanziaria
22/11/2019
  • Il peggioramento del quadro congiunturale internazionale e le tensioni geopolitiche accrescono l'incertezza e i rischi per la stabilità finanziaria.La forte riduzione dei tassi di interesse a livello globale aumenta la sostenibilità dei debiti e contribuisce a contenere la crescita dei rischi macroeconomici; può tuttavia indurre gli investitori a ricercare maggiori rendimenti in attività rischiose e incentivare l'accumulazione di livelli eccessivi di debito. Una fase prolungata di bassi tassi ... leggi...
ISTAT – Struttura e ...
 
ISTAT – Struttura e competitività delle imprese multinazionali
22/11/2019
  • Nel 2017 continua l’espansione delle multinazionali estere in Italia e delle italiane all’estero. Le prime consolidano il contributo positivo alla crescita del sistema produttivo italiano, le seconde rafforzano la prospettiva di crescente apertura e integrazione internazionale.In Italia sono attive 14.994 imprese a controllo estero, le quali occupano quasi 1,4 milioni di addetti (+4,0% rispetto al 2016), fatturano (al netto di attività finanziarie e assicurative) oltre 572 miliardi di euro ... leggi...
OCSE – Prospettive ...
 
OCSE – Prospettive economiche: il commercio debole e gli investimenti minacciano la crescita a lungo termine
21/11/2019
  • I conflitti commerciali, gli investimenti delle imprese deboli e la persistente incertezza politica stanno pesando sull'economia mondiale e aumentando il rischio di stagnazione a lungo termine, secondo le ultime prospettive economiche dell'OCSE.La crescita del PIL mondiale dovrebbe essere del 2,9% quest'anno – il tasso annuale più basso dalla crisi finanziaria - e rimanere al 2,9% -3,0% nel 2020 e nel 2021. Il PIL globale è cresciuto del 3,5% nel 2018.È necessaria un'azione coraggiosa per ... leggi...
FIPE – Stoppani confermato ...
 
FIPE – Stoppani confermato alla guida di FIPE: Turismo e ristorazione devono crescere insieme.
21/11/2019
  • Fipe ha avuto la grande responsabilità e il merito di firmare il primo Contratto collettivo di lavoro riservato ai soli dipendenti dei pubblici esercizi, della ristorazione commerciale e collettiva e del turismo – ha ricordato Stoppani nel corso del suo intervento – Il primo che ha introdotto il concetto di scambio tra produttività e salario, fondato sull'inderogabile principio che prima di redistribuire la ricchezza bisogna crearla”.Un risultato essenziale per regolare i rapporti di lavoro ... leggi...
TECNOBORSA – Le famiglie ...
 
TECNOBORSA – Le famiglie italiane e il mercato immobiliare nelle sei grandi citta’: intermediazione e valutazione
21/11/2019
  • Dall’Indagine Tecnoborsa 2019 è emerso che più della metà degli acquirenti residenti nelle sei maggiori città italiane ha dichiarato di aver fatto ricorso a un’agenzia immobiliare per comprare una casa; inoltre, la percentuale è leggermente salita rispetto alle precedenti rilevazioni toccando il suo massimo storico.Il canale informativo più efficace rimane il passa parola, seguito da Internet e dai cartelli vendesi, mentre sono pochi coloro che si sono recati direttamente in agenzia. Tuttavia, ... leggi...
ISTAT - Mercato immobiliare: ...
 
ISTAT - Mercato immobiliare: compravendite e mutui di fonte notarile
21/11/2019
  • Nel II trimestre 2019 sono 216.483 le convenzioni notarili di compravendita e le altre convenzioni relative ad atti traslativi a titolo oneroso per unità immobiliari. Depurate della componente stagionale, diminuiscono dell’1,7% rispetto al trimestre precedente (-1,7% il settore abitativo e -1,4% l’economico).Il comparto abitativo segna variazioni congiunturali negative in tutte le aree geografiche del Paese, seppure con intensità notevolmente diverse (Centro -3,7%, Nord-est e Nord-ovest -1,5%, ... leggi...
ISTAT – Produzione nelle ...
 
ISTAT – Produzione nelle costruzioni
20/11/2019
  • A settembre 2019 si stima un lieve calo dell’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni rispetto ad agosto (-0,3%). Nella media del terzo trimestre del 2019, la produzione nelle costruzioni rimane pressoché invariata rispetto al trimestre precedente (+0,1%). Su base annua, l’indice corretto per gli effetti di calendario cresce dello 0,3% (i giorni lavorativi sono stati 21 contro i 20 di settembre 2018), mentre l’indice grezzo aumenta del 3,7%. Nella media dei primi nove mesi ... leggi...
MEF – Gualtieri: Sul MES ...
 
MEF – Gualtieri: Sul MES molta confusione nel dibattito italiano
20/11/2019
  • “A proposito della riforma del Meccanismo europeo di stabilità (MES) si è ingenerata nel dibattito italiano molta confusione”. Il ministro dell’Economia e delle Finanze Roberto Gualtieri interviene sul tema che nelle ultime ore ha prodotto una serie di polemiche per chiarire i termini della questione.Come è noto, le linee portanti della riforma, compreso il testo del nuovo trattato, sono state concordate all’Eurogruppo dello scorso giugno e confermate dal successivo Eurosummit, dove l’Italia ha ... leggi...
ISTAT – Conciliazione tra ...
 
ISTAT – Conciliazione tra lavoro e famiglia
19/11/2019
  • L’Istat presenta i principali risultati di un approfondimento tematico sulla Conciliazione tra lavoro e famiglia, realizzato sulla base dei dati del modulo ad hoc europeo “Reconciliation between work and family life” inserito nella Rilevazione sulle forze di Lavoro nel 2018.Nel 2018, sono complessivamente 12 milioni 746 mila le persone tra i 18 e i 64 anni (34,6%) che si prendono cura dei figli minori di 15 anni o di parenti malati, disabili o anziani.Tra gli occupati, quasi il 40% dei ... leggi...
ISTAT – Fatturato e ...
 
ISTAT – Fatturato e ordinativi dell’industria
19/11/2019
  • A settembre si stima che il fatturato dell’industria aumenti in termini congiunturali dello 0,2%. Nel terzo trimestre l’indice complessivo è invece diminuito dello 0,7% rispetto al secondo trimestre.Anche gli ordinativi registrano a settembre un incremento congiunturale (+1,0%), mentre il terzo trimestre del 2019 è in diminuzione dell’1,7% rispetto al trimestre precedente.La dinamica congiunturale del fatturato è sintesi di una modesta crescita del mercato interno (+0,4%) e di una lieve ... leggi...
CONFINDUSTRIA – Esportare la ...
 
CONFINDUSTRIA – Esportare la dolce vita
19/11/2019
  • L’Italia è campione di qualità nel mondo attestandosi al terzo posto nella classifica internazionale degli esportatori dei beni finali di consumo di fascia alta. Le eccellenze del Made in Italy (il bello e ben fatto) valgono 86 miliardi di euro di export nel mondo, rappresentano il 15,6 per cento delle esportazioni complessive dell’Italia e sono trasversali a tutti i principali comparti.È quanto emerge dalla decima edizione di “Esportare la Dolce Vita”, il rapporto realizzato dal Centro Studi ... leggi...
monday outlook | 18 11 ‘19
 
monday outlook | 18 11 ‘19
18/11/2019
  • Il 13 novembre scorso il Ministro dell’Economia Gualtieri ha presentato in Commissione Bilancio alla Camera le linee guida della Legge di Bilancio 2020 che cancella integralmente tutti gli aumenti Iva e gli aumenti delle accise sui carburanti, per un valore complessivo di oltre 23 miliari di Euro. L’intento è quello di evitare un peggioramento del potere d’acquisto delle famiglie e scongiurare un ulteriore rallentamento dell’economia. Confcommercio, fra le voci più importati di coloro che ... leggi...
ISTAT – Commercio estero ...
 
ISTAT – Commercio estero prezzi all’import
15/11/2019
  • A settembre 2019 si stima una crescita congiunturale delle esportazioni (+1,2%) e una moderata flessione per le importazioni (-0,2%). L’aumento congiunturale dell’export è determinato principalmente dall’incremento delle vendite verso i mercati extra Ue (+2,5%) mentre quello verso i paesi Ue risulta più contenuto (+0,3%).Nel terzo trimestre 2019 rispetto al precedente si rileva una contenuta diminuzione sia delle esportazioni (-0,7%) che delle importazioni (-0,2%).A settembre 2019 la crescita ... leggi...
MEF - Rapporto sulle entrate ...
 
MEF - Rapporto sulle entrate tributarie e contributive settembre 2019
15/11/2019
  • Le entrate tributarie e contributive nei primi nove mesi del 2019 evidenziano nel complesso una crescita dell’1,1% (+5.567 milioni di euro) rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente. Il dato tiene conto della variazione positiva dell’1,1% (+3.592 milioni di euro) delle entrate tributarie e della crescita delle entrate contributive dell’1,2% (+1.975 milioni di euro).Testo integrale CS  leggi...
ISTAT – Prezzi al consumo
 
ISTAT – Prezzi al consumo
15/11/2019
  • Nel mese di ottobre 2019, si stima che l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, registri una diminuzione dello 0,1% su base mensile e un aumento dello 0,2% su base annua (in lieve rallentamento da +0,3% di settembre); la stima preliminare era +0,3%.La lieve decelerazione dell’inflazione è dovuta principalmente all’ampliamento della flessione dei prezzi dei Beni energetici regolamentati (da -5,3% a -8,0%), solo in parte compensato ... leggi...
CONFCOMMERCIO ROMA - ...
 
CONFCOMMERCIO ROMA - Confcommercio Roma: è il tempo delle Professioni
14/11/2019
  • L'Associazione ha organizzato un incontro nell'ambito della "Giornata delle Professioni". Chevallard: "il ruolo dei professionisti nella nostra visione del futuro è decisivo, come è imprescindibile l’ascolto delle loro esigenze".Nell’ambito della "Giornata delle Professioni" si è tenuto il 13 novembre scorso l’incontro “Confcommercio Roma: è il tempo delle professioni”, organizzato da Confcommercio Professioni e Confcommercio Professioni Roma. Ad aprire i lavori sono stati Pier Andrea ... leggi...
ABI – Rapporto mensile. ...
 
ABI – Rapporto mensile. Novembre 2019
14/11/2019
  • Le sofferenze nette (cioè al netto delle svalutazioni e accantonamenti già effettuati dalle banche con proprie risorse) a settembre 2019 si sono attestate a 29,3 miliardi di euro, in calo rispetto ai 40,2 miliardi di settembre 2018 (-11 miliardi pari a -27,3%) e ai 66 miliardi di settembre 2017 (-36,7 miliardi pari a -55,6%) (cfr. Tabella 1). Rispetto al livello massimo delle sofferenze nette, raggiunto a novembre 2015 (88,8 miliardi), la riduzione è di oltre 59 miliardi (pari a -67,1%). Il ... leggi...
OCSE – Uno sguardo al ...
 
OCSE – Uno sguardo al Governo. Italia terzo Paese al mondo più indebitato.
14/11/2019
  • Terzi al mondo per peso del debito pubblico pro capiteMa la Penisola è terza al mondo anche per il peso del debito pubblico pro capite con 62.667 dollari a parità di potere d’acquisto, dopo il Giappone (oltre 90mila dollari) e gli Usa (65mila circa), contro una media Ocse di 53.600 dollari. Nel 2007 il debito era di 37.411 dollari a testa e da allora ha segnato un aumento del 2,4% annuo. Il debito è composto per l’81% da titoli di debito. Il deficit dei conti pubblici nel 2017 era al 2,4%, un ... leggi...
ASCOM CONFCOMMERCIO PORDENONE ...
 
ASCOM CONFCOMMERCIO PORDENONE - Il commercio al dettaglio resiste tra molte difficoltà
14/11/2019
  • Come sta il commercio al dettaglio a Pordenone e in tutto il territorio provinciale? E qual è il comportamento dei consumatori? Domande alle quali ha cercato di dare risposta la ricerca di Format Research commissionata da Ascom Confcommercio. Emerge che, pur in una situazione complessiva di profonda crisi e di pessimismo sul futuro, Pordenone e il suo territorio riescono a rimanere a galla ed esprimono numeri tra i migliori in regione e in Italia. L’istituto di ricerca ha svolto negli ultimi ... leggi...
ASCOM CONFCOMMERCIO BERGAMO - ...
 
ASCOM CONFCOMMERCIO BERGAMO - Digitale, solo un’impresa su tre si sente preparata.
14/11/2019
  • Il rapporto di ricerca Ascom-Format Research evidenzia come solo il 34% delle imprese del terziario bergamasche si sente digitalizzata. Il 27% ha in programma investimenti nel prossimo biennio per colmare il gap.La digitalizzazione continua a rappresentare una sfida primaria per le piccole e medie imprese del commercio, del turismo e dei servizi. Se la trasformazione digitale permette alle imprese più piccole di incrementare la velocità di espansione del loro business e di ... leggi...
CONFCOMMERCIO – Cresce il ...
 
CONFCOMMERCIO – Cresce il numero dei liberi professionisti, ma cala il reddito pro capite
13/11/2019
  • Negli ultimi dieci anni, secondo una ricerca dell'Ufficio Studi di Confcommercio, il numero dei liberi professionisti è aumentato del 21% ma il loro reddito è calato del 24,5%. I nuovi professionisti sono attivi per la quasi totalità nei servizi di mercato, la metà nelle attività professionali, scientifiche e tecniche.Nel 2017 i liberi professionisti in Italia erano circa un milione e 400mila, pari al 6,1% degli occupati complessivi, con una crescita di 243mila unità (+21%) dal 2008 al 2017. ... leggi...
BANCA D’ITALIA - Luigi ...
 
BANCA D’ITALIA - Luigi Federico Signorini in audizione preliminare all'esame della manovra economica per il triennio 2020-2022
12/11/2019
  • Alla luce delle informazioni disponibili il quadro macroeconomico del Governo per il prossimo anno, che prevede una crescita del prodotto dello 0,6 per cento, si conferma condivisibile e in linea con le nostre valutazioni più recenti. Per il 2021 l’obiettivo di crescita (1,0 per cento) è un po’ superiore alla stima recentemente diffusa dalla Commissione europea (0,7); non è fuori portata, ma per raggiungerlo appare necessario che si mantengano condizioni finanziarie distese e che non si ... leggi...
ABI E DIPARTIMENTO DELLA ...
 
ABI E DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA: rapine in calo del 28% negli ultimi quattro anni
12/11/2019
  • Aumenta la sicurezza nelle banche italiane e nei settori economici più esposti ai cosiddetti reati predatori, anche grazie alla proficua collaborazione dell’ABI con la Direzione Centrale Polizia Criminale. Nel 2018 le rapine denunciate sono state 28.441, quasi 11 mila in meno rispetto al 2014, con una diminuzione del 28%.Sensibili riduzioni si sono registrate anche in altri settori economici particolarmente esposti.Tra il 2014 e il 2018, le rapine in banca si sono ridotte di oltre due terzi ... leggi...
ISTAT - Audizione del ...
 
ISTAT - Audizione del Presidente dell’Istituto nazionale di statistica Prof. Gian Carlo Blangiardo
12/11/2019
  • Nel terzo trimestre, il Pil italiano in volume – corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato – ha mostrato, in base alla stima preliminare, una variazione congiunturale lievemente positiva (+0,1%), di intensità identica a quella registrata nei tre trimestri precedenti, con un incremento tendenziale pari allo 0,3%. La crescita acquisita per il 2019 si è attestata allo 0,2%. Ladomanda nazionale (al lordo delle scorte) ha fornito un contributo positivo, mentre quello della ... leggi...
monday outlook | 11 11 ‘19
 
monday outlook | 11 11 ‘19
11/11/2019
  • Il caso Ilva, di cui molto abbiamo letto in questi giorni sui giornali, è di importanza vitale. Si tratta di tutelare il posto di lavoro di bel oltre 10000 persone, di farlo nel rispetto della città di Taranto e delle persone che vivono il quell’ambiente. Si tratta anche di tutelare il sistema economico industriale italiano. L’Italia è una grande potenza industriale che nell’acciaio dell’Ilva ha sempre potuto contare per poter lavorare e produrre. Le conseguenze di un blocco della produzione ... leggi...
CRIBIS - fallimenti imprese ...
 
CRIBIS - fallimenti imprese ancora in calo a novembre 2019
11/11/2019
  • Nei primi nove mesi del 2019 in Italia i fallimenti delle imprese sono diminuiti dell’1,4% rispetto allo stesso periodo del 2018. È quanto emerge dall’Analisi dei fallimenti in Italia al terzo trimestre 2019 condotta da CRIBIS, società del gruppo CRIF specializzata nella business information.Nel terzo trimestre 2019 la situazione è migliorata: le aziende ad aver dichiarato fallimento sono state 2.328, il 18,2% in meno rispetto al trimestre precedente ma il 6,2% in più rispetto allo stesso ... leggi...
CONFCOMMERCIO – Editoriale ...
 
CONFCOMMERCIO – Editoriale del Presidente di Confcommercio Carlo Sangalli: Politiche fiscali serve un patto tra chi è in regola.
10/11/2019
  • Editoriale del presidente di Confcommercio sul Gazzettino: “Crediamo che la priorità resti una riforma complessiva delle aliquote Irpef a vantaggio di tutti, così da costruire un’allenaza tra contribuenti in regola, secondo il sacrosanto principio del pagare tutti per pagare meno.Leggi l’articolo  leggi...
BANCA D’ITALIA – Innovazione, ...
 
BANCA D’ITALIA – Innovazione, conoscenza, finanza. Prolusione di Ignazio Visco Inaugurazione anno accademico 2019-2020 Università di Cagliari
09/11/2019
  • “Alcuni punti dal discorso del Governatore Visco: Negli ultimi 30 anni il mondo si è radicalmente trasformato sotto la spinta sia del progresso tecnologico – con le innovazioni sviluppate prima nel settore delle informazioni e delle comunicazioni e, successivamente, con la rivoluzione digitale – sia della globalizzazione – definita come la progressiva liberalizzazione degli scambi internazionali di beni, servizi e capitali finanziari, a cui si è accompagnata una forte crescita nei movimenti tra ... leggi...
CONFCOMMERCIO – Sangalli: ...
 
CONFCOMMERCIO – Sangalli: evitare nuove tasse su plastica e auto.
08/11/2019
  • Il presidente di Confcommercio: "Bene lo stop all'aumento dell'Iva ma ora occorre evitare nuove tasse, a cominciare da quelle sulla plastica e sulle auto aziendali"."Un giudizio sulla manovra? Bene l'impegno per il blocco degli aumenti IVA che avrebbero spalancato la porta alla recessione. Ma bisogna rafforzare l'impegno per la crescita: mobilitando risorse già stanziate e perseguendo una ristrutturazione della spesa pubblica che consenta sia di reperire nuove risorse per gli investimenti in ... leggi...
ABI – I LAVORATORI DELL’ILVA ...
 
ABI – I LAVORATORI DELL’ILVA DI TARANTO
08/11/2019
  • Il Presidente ed il Direttore generale dell’ ABI, Antonio Patuelli e Giovanni Sabatini, esprimono massima attenzione dell’Associazione alle esigenze dei lavoratori dell’ILVA di Taranto in un momento molto problematico sulle loro prospettive e accolgono con favore quanto auspicato dal Segretario generale della Fabi Lando Sileoni, per contribuire a individuare gli strumenti più adeguati per venire incontro alle eventuali esigenze che dovessero emergere relativamente ai finanziamenti contratti da ... leggi...
INTESA SANPAOLO - Ex Ilva: ...
 
INTESA SANPAOLO - Ex Ilva: Intesa Sanpaolo al fianco dei lavoratori.
08/11/2019
  • Intesa Sanpaolo, per supportare i dipendenti della società ex ILVA, ha deciso di dare la possibilità a coloro che tra i lavoratori del gruppo e dei fornitori sono suoi clienti, di sospendere le rate di mutui e prestiti personali per un periodo fino a 12 mesi, raccogliendo così la proposta della FABI.La domanda di sospensione andrà presentata dai dipendenti interessati presso la propria filiale Intesa Sanpaolo, che provvederà a finalizzarla.Per informazioni sulle caratteristiche e modalità di ... leggi...
BANCA D’ITALIA - L'economia ...
 
BANCA D’ITALIA - L'economia delle regioni italiane - Dinamiche recenti e aspetti strutturali, novembre 2019
07/11/2019
  • Nel 2018 la dinamica del PIL, pur rimanendo positiva, ha rallentato in tutte le macroaree del Paese. Secondo le stime preliminari dell'Istat pubblicate lo scorso giugno, il PIL a valori concatenati è cresciuto a ritmi più intensi nel Nord Est rispetto al Nord Ovest e al Centro e, soprattutto, al Mezzogiorno.L'indicatore trimestrale dell'economia regionale (ITER) elaborato dalla Banca d'Italia evidenzia un indebolimento della dinamica nella seconda parte dell'anno in tutte le aree; il fenomeno ... leggi...
COMMISSIONE EUROPEA - ...
 
COMMISSIONE EUROPEA - Previsioni economiche di autunno 2019: una strada in salita
07/11/2019
  • L'economia europea vive il suo settimo anno consecutivo di crescita e, secondo le previsioni, continuerà a crescere nel 2020 e nel 2021. I mercati del lavoro restano solidi e la disoccupazione continua a diminuire. Tuttavia l'ambiente esterno è diventato molto meno favorevole e regna l'incertezza, con ripercussioni soprattutto sul settore manifatturiero, che sta anche vivendo cambiamenti strutturali. Di conseguenza, l'economia europea sembra avviarsi verso un periodo prolungato di crescita più ... leggi...
CONFCOMMERCIO – In crescita ...
 
CONFCOMMERCIO – In crescita il disagio sociale
07/11/2019
  • Il Misery Index di settembre 2019 si è attestato su un valore stimato di 17,9, in aumento rispetto al dato di agosto (17,6). Il peggioramento dell’indicatore è stato determinato dalla componente relativa alla disoccupazione che ha più che compensato la dinamica meno sostenuta dei prezzi dei beni e dei servizi ad alta frequenza d’acquisto. Il peggioramento che si comincia ad intravedere nel mercato del lavoro, dopo un biennio di sostanziale stagnazione produttiva, rappresenta un preoccupante ... leggi...
ISTAT – Commercio al ...
 
ISTAT – Commercio al dettaglio
07/11/2019
  • A settembre 2019 si stima, per le vendite al dettaglio, un aumento congiunturale dello 0,7% in valore e dello 0,8% in volume. Sono in crescita sia le vendite dei beni alimentari (+0,5% in valore e +0,8% in volume) sia quelle dei beni non alimentari (+0,8% in valore e in volume).Nel terzo trimestre, le vendite al dettaglio aumentano dello 0,5% in valore e dello 0,4% in volume rispetto al trimestre precedente. Tuttavia, per i beni alimentari alla crescita in valore (+0,2%) non corrisponde un ... leggi...
OCSE – Uno sguardo sulla ...
 
OCSE – Uno sguardo sulla salute
07/11/2019
  • La longevità non progredisce più; le malattie croniche e mentali colpiscono sempre di più la popolazioneIn media nei Paesi dell'OCSE, una persona che nasce oggi può sperare di vivere quasi 81 anni. In media, nei Paesi dell'OCSE una persona che nasce oggi ha una speranza di vita di almeno 81 anni. Tuttavia, ultimamente, nella maggior parte dei Paesi dell’OCSE, l‘aumento della speranza di vita ha subito un rallentamento, in particolare negli Stati Uniti, in Francia e nei Paesi Bassi. Il 2015 è ... leggi...
R.ETE. IMPRESE ITALIA - ...
 
R.ETE. IMPRESE ITALIA - Rinviare la lotteria degli scontrini
06/11/2019
  • Il segretario generale di Confcommercio, Luigi Taranto, in audizione in Commissione Finanza alla Camera sul Dl fiscale : "Mancano le condizioni per poter ipotizzare l'avvio dal primo gennaio della lotteria degli scontrini. Auspichiamo una proroga dell'avvio al primo luglio e una riduzione delle sanzioni"."Mancano le condizioni per poter ipotizzare l'avvio dal primo gennaio della lotteria degli scontrini e quindi auspichiamo una proroga dell'avvio al primo luglio e una riduzione delle sanzioni". ... leggi...
INTESA SANPAOLO – Con ...
 
INTESA SANPAOLO – Con Mastercard presentata Tap On Phone
06/11/2019
  • Intesa Sanpaolo e Mastercard hanno presentato al Salone dei Pagamenti di Milano Tap on Phone: si tratta della prima soluzione sperimentale "no hardware" realizzata in Italia, che consente agli esercenti di utilizzare direttamente lo smartphone per gestire e incassare i pagamenti effettuati dai loro clienti con carte contactless e tramite digital wallet (es. Apple Pay, Samsung Pay, PAyGO). Tutto tramite un'unica app, XME Commerce, che consente anche di emettere la ricevuta, inviandola sempre ... leggi...
UNIONCAMERE – Made in Italy, ...
 
UNIONCAMERE – Made in Italy, nasce italianbusinessregister.it (IBR)
06/11/2019
  • Una nuova piattaforma per consultare direttamente in inglese i dati del Registro delle Imprese delle Camere di commercioPresentare il sistema produttivo italiano agli operatori esteri con la semplicità della lingua inglese e l’autorevolezza delle informazioni ufficiali garantite dalle Camere di commercio. Il tutto accompagnato da una user experience agile ed essenziale, con funzionalità di ricerca avanzate e la possibilità di ottenere report personalizzati, bilanci, elenchi di imprese o ... leggi...
EUROSTAT – I prezzi alla ...
 
EUROSTAT – I prezzi alla produzione industriale sono aumentati dello 0,1% sia nell'area dell'euro che nell'UE28
06/11/2019
  • A settembre 2019, rispetto ad agosto 2019, i prezzi dei produttori industriali sono aumentati dello 0,1% sia nell'area dell'euro (EA19) sia nell'UE28, secondo le stime di Eurostat, l'ufficio statistico dell'Unione europea. Nell'agosto 2019, i prezzi sono diminuiti dello 0,5% nell'area dell'euro e dello 0,4% nell'UE28.A settembre 2019, rispetto a settembre 2018, i prezzi alla produzione industriale sono diminuiti dell'1,2% nell'area dell'euro e dello 0,7% nell'UE28.TESTO INTEGRALE (ING)  leggi...
BANCA D’ITALIA – Sessione di ...
 
BANCA D’ITALIA – Sessione di apertura del Salone dei Pagamenti, Payvolution. Intervento di Alessandra Perrazzelli, Vice Direttrice Generale della Banca d’Italia
05/11/2019
  • …Il settore dei pagamenti è tradizionalmente quello più sensibile all’innovazione e maggiormente in grado di favorire il dispiegarsi di iniziative e progetti. Il motivo è relativamente semplice. Il “pagamento” esprime un contenuto finanziario che non è mai autonomo rispetto alla causa che lo ha originato; non solo è parte delle relazioni economiche ma sostiene in tanti casi anche quelle umane e affettive.In altri termini, i pagamenti – e le modalità con le quali essi possono essere effettuati – ... leggi...
ISTAT - Nota mensile ...
 
ISTAT - Nota mensile sull’andamento dell’economia italiana
05/11/2019
  • Gli indicatori qualitativi più recenti confermano un quadro congiunturale globale caratterizzato da incertezza, con rischi di estensione del rallentamento industriale anche al settore dei servizi. In Italia è proseguita la fase di crescita lieve dei livelli complessivi di attività economica. Secondo la stima preliminare, il Pil nel terzo trimestre è aumentato dello 0,1% congiunturale, confermando la dinamica dei tre trimestri precedenti. L’incremento tendenziale nel terzo trimestre è stato pari ... leggi...
monday outlook | 04 11 ‘19
 
monday outlook | 04 11 ‘19
04/11/2019
  • Nel suo più recente intervento pubblico il Governatore della Banca d’Italia traccia il quadro generale della situazione economica internazionale (rallentamento della Cina, Brexit, tensioni commerciali, ecc) e italiana dove, dopo una crescita appena positiva nel secondo trimestre, l’attività economica dovrebbe essere rimasta pressoché invariata in estate. Il settore manifatturiero ha fortemente risentito, oltre che degli effetti negativi provenienti dal contesto globale, degli stretti legami ... leggi...
FEDERLOGISTICA CONFTRASPORTO ...
 
FEDERLOGISTICA CONFTRASPORTO - Innalzamento mari fra principali emergenze
02/11/2019
  • 02 11 2019 - Luigi Merlo, presidente di Federlogistica-Conftrasporto intervistato dal Sole 24 Ore, ha rilanciato l’allarme: porti a rischio e coste italiane sommerse entro il 2100 a causa del cambiamento climatico, come dalle proiezioni Enea e Federlogistica. “La nostra è una battaglia culturale – sottolinea Merlo - si parla molto spesso degli effetti prodotti dal climate change ma assai meno di quelli marittimi, che sono altrettanto complessi. L’innalzamento dei mari sarà tra le principali ... leggi...
CONFCOMMERCIO – La plastic ...
 
CONFCOMMERCIO – La plastic tax serve solo per fare cassa. Intervista a Donatella Prampolini
02/11/2019
  • 02 11 2019 – Donatella Prampolini vicepresidente di Confcommercio, intervistata da Il Giornale, spiega i motivi per cui la principale organizzazione dei commercianti chiede modifiche alla plastic tax.Leggi l’intervista  leggi...
ISTAT – Prezzi al consumo ...
 
ISTAT – Prezzi al consumo (dati provvisori)
31/10/2019
  • Secondo le stime preliminari, nel mese di ottobre 2019 l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, registra una variazione nulla su base mensile e un aumento dello 0,3% su base annua (come nel mese precedente).La stabilità dell’inflazione su livelli contenuti è la sintesi di andamenti opposti tra i quali spiccano da un lato l’ampliarsi della flessione dei prezzi dei Beni energetici regolamentati (da -5,3% a -8,2%) e dall’altro l’accelerazione ... leggi...
ISTAT – Occupati e ...
 
ISTAT – Occupati e disoccupati (dati provvisori)
31/10/2019
  • A settembre 2019 la stima degli occupati risulta in leggero calo (-0,1%, pari a -32 mila unità) rispetto ad agosto mentre il tasso di occupazione resta stabile al 59,1%.L’occupazione è in diminuzione per entrambe le componenti di genere; aumenta tra gli under 35 (+16 mila) mentre cala da 35 anni in poi (-49 mila). L’andamento dell’occupazione è sintesi della crescita dei dipendenti a termine (+30 mila) e della diminuzione sia dei permanenti (-18 mila) sia, soprattutto, degli indipendenti (-44 ... leggi...
BANCA D’ITALIA – Giornata ...
 
BANCA D’ITALIA – Giornata Mondiale del Risparmio del 2019 Intervento del Governatore Visco
31/10/2019
  • Le tensioni commerciali, il rallentamento della Cina e la persistente incertezza sulle modalità di uscita del Regno Unito dall’Unione europea hanno continuato a ripercuotersi sull’economia globale. Gli scambi internazionali, in flessione dallo scorso autunno, si sarebbero contratti anche nel secondo trimestre; nel complesso dell’anno aumenterebbero, ma a un ritmo inferiore all’1 per cento, il più basso dal 2009. Nelle scorse settimane il Fondo monetario internazionale ha rivisto al ribasso le ... leggi...
BANCA D’ITALIA - In ottobre ...
 
BANCA D’ITALIA - In ottobre €-coin è ancora sceso
31/10/2019
  • In ottobre €-coin è ancora diminuito, a 0,13 da 0,16 in settembre, proseguendo la tendenza in atto da un anno.L’andamento dell’indicatore risente in particolare della debolezza dell’attività manifatturiera e del conseguente pessimismo delle imprese del settore.€-coin – sviluppato dalla Banca d'Italia – fornisce in tempo reale una stima sintetica del quadro congiunturale corrente nell’area dell’euro. €-coin esprime tale ... leggi...
ISTAT – Stima preliminare del ...
 
ISTAT – Stima preliminare del Pil
31/10/2019
  • 31 10 2019 – Nel terzo trimestre del 2019 si stima che il prodotto interno lordo (Pil), espresso in valori concatenati con anno di riferimento 2015, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, sia aumentato dello 0,1% rispetto al trimestre precedente e dello 0,3% in termini tendenziali.Il terzo trimestre del 2019 ha avuto due giornate lavorative in più rispetto al trimestre precedente e una giornata lavorativa in più rispetto al terzo trimestre del 2018.La variazione ... leggi...
EUROSTAT – Area Euro ...
 
EUROSTAT – Area Euro disoccupazione al 7,5%
31/10/2019
  • Il tasso di disoccupazione destagionalizzato dell'area dell'euro (EA19) è stato del 7,5% a settembre 2019, stabile rispetto ad agosto 2019 e in calo dall'8,0% a settembre 2018. Questo è il tasso più basso registrato nell'area dell'euro da luglio 2008. Il tasso di disoccupazione nell'UE28 era del 6,3% a settembre 2019, stabile rispetto ad agosto 2019 e in calo dal 6,7% a settembre 2018. Questo rimane il tasso più basso registrato nell'UE28 dall'inizio della serie mensile di disoccupazione ... leggi...
UNIONCAMERE – Azienda-Italia: ...
 
UNIONCAMERE – Azienda-Italia: +15mila tra luglio e settembre (+0,2%)
31/10/2019
  • Dopo 7 anni tornano in positivo gli artigiani (+0,11%)Si chiude con un saldo attivo di 13.848 unità in più, rispetto alla fine di giugno, il bilancio fra le imprese nate (66.823) e quelle che hanno cessato l’attività (52.975) nel terzo trimestre dell’anno. Il segno ‘più’ continua dunque a caratterizzare l’andamento demografico della grande famiglia delle imprese italiane (6.101.222 unità alla fine di settembre), pur in presenza di segnali di difficoltà sia sui mercati internazionali sia su ... leggi...
CONFCOMMERCIO - Stagnazione ...
 
CONFCOMMERCIO - Stagnazione più che recessione
31/10/2019
  • “In linea con le attese, il Pil italiano ha mantenuto, anche nel terzo trimestre, il profilo stagnante che caratterizza da quasi un biennio la nostra economia. La crescita dello 0,1% congiunturale, per il quarto trimestre consecutivo, mantiene di fatto i livelli di attività produttiva sui valori di inizio 2018. La mancata ripresa fa sentire i suoi effetti sul mercato del lavoro. La diminuzione degli occupati registrata a settembre su base mensile (-32mila unità) è la terza consecutiva. Rispetto ... leggi...
ISTAT – Fiducia dei ...
 
ISTAT – Fiducia dei consumatori e delle imprese
30/10/2019
  • A ottobre 2019 si stima un lieve calo dell’indice del clima di fiducia dei consumatori (da 112,2 a 111,7), mentre l’indice composito del clima di fiducia delle imprese registra un contenuto aumento, da 98,6 a 99,0.La diminuzione dell’indice di fiducia dei consumatori sintetizza opinioni diversificate sulla situazione economica del paese e su quella personale: il clima economico è stimato in aumento da 127,1 a 128,0 mentre il clima personale passa da 107,8 a 105,4, riportandosi in linea con il ... leggi...
ASCOM CONFCOMMERCIO TORINO - ...
 
ASCOM CONFCOMMERCIO TORINO - Osservatorio economico imprese del terziario: fiducia delle imprese ancora in calo, operatori allarmati dalle nuove disposizioni su contanti e pos
30/10/2019
  • Nella prima metà del 2019 si è registrato un saldo negativo tra imprese nuove nate e imprese cessate nel territorio della provincia di Torino: -1.242 per l’industria, -2.094 per il terziario (dato influenzato dal deterioramento delle imprese del commercio). Le imprese del terziario del territorio fanno segnare un nuovo calo della fiducia nel terzo trimestre dell’anno. Il peggioramento del sentiment è in parte spiegato dal livello dei ricavi, percepiti ancora in calo, anche a causa della ... leggi...
ISTAT – Contratti collettivi ...
 
ISTAT – Contratti collettivi e retribuzioni contrattuali
30/10/2019
  • Nel trimestre luglio-settembre 2019 è stato rinnovato l’accordo dei laterizi e manufatti in cemento mentre tre contratti sono venuti a scadenza: gomma e plastica, servizio di smaltimento rifiuti aziende municipalizzate e servizio di smaltimento rifiuti aziende private. Alla fine di settembre i contratti collettivi nazionali di lavoro in vigore per la parte economica riguardano 6,9 milioni di dipendenti (56,0% del totale) e corrispondono al 53,7% del monte retributivo osservato.Complessivamente ... leggi...
CONFCOMMERCIO – Da fiducia ...
 
CONFCOMMERCIO – Da fiducia consumatori e imprese segnali negativi
30/10/2019
  • "L’ultimo trimestre del 2019 apre in sordina rispetto alla fiducia di famiglie e imprese. Il calo registrato tra i consumatori è dovuto soprattutto a una riduzione della valutazione sulla situazione personale. Tra gli imprenditori, quelli impegnati nel commercio di prossimità patiscono un peggioramento delle aspettative che si protrae da tempo". E’ il commento dell’Ufficio Studi di Confcommercio ai dati sulla fiducia di famiglie e imprese relativi al mese di ottobre. L’osservazione della ... leggi...
UNIONCAMERE – Assemblea dei ...
 
UNIONCAMERE – Assemblea dei presidenti delle Camere di commercio italiane
30/10/2019
  • Nell’aprire i lavori dell'assemblea dei presidenti delle Camere di commercio, che si è tenuta lo scorso 29 ottobre a Treviso presso la Camera di commercio di Treviso-Belluno, il presidente di Unioncamere Carlo Sangalli ha annunciato l'approvazione del nuovo Piano triennale da parte del ministero dello Sviluppo economico. All’incontro è intervenuto, fra gli altri, il ministro Stefano Patuanelli. “Nello scorso triennio ci siamo impegnati soprattutto a favore della digitalizzazione e del Piano ... leggi...
CONFINDUSTRIA - Il mercato ...
 
CONFINDUSTRIA - Il mercato del lavoro italiano in un nuovo rallentamento economico e l'ennesima riforma
30/10/2019
  • Nella prima metà del 2019, l'occupazione è cresciuta in Italia nonostante la stagnazione del PIL. Due fattori hanno contribuito alla crescita occupazionale osservata superiore alle attese: i) l'attuale spostamento compositivo verso un settore dei servizi più ampio, con la crescita fortemente concentrata in alcune attività ad alta intensità di manodopera e a basso valore aggiunto; ii) recenti cambiamenti nella legislazione sul lavoro (il cosiddetto "Decreto sulla dignità" di luglio 2018), ... leggi...
ASSEPRIM - Formazione mirata ...
 
ASSEPRIM - Formazione mirata per il rilancio delle assunzioni nelle imprese
30/10/2019
  • Uno dei dati più interessanti emersi dalla ricerca Asseprim Focus sulle imprese che erogano servizi professionali evoluti alle imprese è quello sulla frustrata vivacità delle stesse imprese, che hanno strategie e piani pronti per essere attuati e che attendono soltanto un contesto più favorevole agli investimenti, anche sul fronte occupazionale.Una formazione più mirata in questo ambito giocherebbe un ruolo importante. Le imprese di servizi professionali oggi non possono sobbarcarsi l’onere e ... leggi...
monday outlook | 28 10 ‘19
 
monday outlook | 28 10 ‘19
28/10/2019
  • Le ultime decisioni di politica monetaria della BCE sono state conformi alle precedenti, lasciando invariati i tassi di interesse e continuando quindi nella linea tracciata da Draghi e, a novembre, via ai nuovi acquisti di titoli di Stato, con un ritmo di 20 miliardi al mese. In quella che è stata la sua ultima conferenza stampa da Presidente della Banca Centrale, prima di passare il timone alla Lagarde, Draghi ha tracciato un bilancio dei suoi otto anni di governo durante i quali, ha detto, ... leggi...
TERZIARIO DONNA CONFCOMMERCIO ...
 
TERZIARIO DONNA CONFCOMMERCIO – Di Dio: C'è un forte legame tra felicità e mercato
25/10/2019
  • "L'economia della felicità è l'economia civile, l'economia che pensa non soltanto al profitto d'impresa ma anche al profitto sociale". A spiegare cosa si intende per Economia della felicità, titolo dell'evento organizzato da Terziario DonnaLAB, a Palermo, è stata Patrizia Di Dio, presidente di Terziario Donna Confcommercio: "E' un'economia che non guarda solo al Pil che è il prodotto interno lordo ma alla FIL al tasso di felicità interno lordo", sottolinea. I numeri dicono che le imprese in ... leggi...
Confcommercio - Pos: credito ...
 
Confcommercio - Pos: credito d'imposta utile per la riduzione delle commissioni ma servono aggiustamenti
25/10/2019
  • "Utile il principio del ricorso allo strumento del credito di imposta per la riduzione delle commissioni su carte di credito e di debito che gravano sulle imprese che accettano tali mezzi di pagamento. Ma la dotazione di cui si parla (26,95 milioni di euro per il 2020 e 53,9 milioni di euro a regime) è evidentemente insufficiente per una risposta “sistemica” a fronte di un monte commissioni stimabile nell’ordine di 1,5 miliardi annui. Bisogna, quindi, incrementare percentuale di intervento, ... leggi...
S&P - Rating Italia BBB, ...
 
S&P - Rating Italia BBB, outlook resta negativo. Credibili target manovra
25/10/2019
  • Invariato il rating dell'Italia a BBB con outlook negativo. Si prevede inoltre che l'economia italiana cresca dello 0,1% nel 2019 e dello 0,4% nel 2020. Il tasso di disoccupazione è atteso al 10,6%. La crescita del 2019. - È la terza più bassa fra le maggiori economie che l'agenzia di rating copre "dopo Turchia a Argentina".Standard & Poor's "considera credibili" i target della manovra. L' agenzia prevede un deficit del pari al 2,0% del pil quest'anno e del 2,2% nel 2020."Un nuovo governo - si ... leggi...
TERZIARIO DONNA CONFCOMMERCIO ...
 
TERZIARIO DONNA CONFCOMMERCIO - Viaggio nell'economia della felicità
25/10/2019
  • A Palermo al via l’appuntamento annuale di Terziario Donna Confcommercio. Presentata una ricerca Format Research su Economia della felicità e nuove prospettive per la crescita e per uno sviluppo sostenibile.Al via oggi a Palermo l’edizione 2019 di TDlab, l’appuntamento annuale di Terziario Donna Confcommercio, la cui parte pubblica è dedicata quest’anno ad un convegno sul tema dell’economia della felicità. Un’occasione per riflettere sull’economia del futuro, su nuove visioni e prospettive ... leggi...
BANCA D’ITALIA – Sistema dei ...
 
BANCA D’ITALIA – Sistema dei pagamenti
25/10/2019
  • Crescono, nel secondo trimestre 2019, le operazioni e gli importi dei pagamenti con carte di debito (tipo Bancomat) sui Pos. Così dalle tabelle della Banca d'Italia: i pagamenti con questa forma sono ammontati a 32,2 miliardi di euro in crescita rispetto ai 29,5 del trimestre precedente, restando al di sotto dei 33 di fine 2018. Nello stesso periodo i bonifici sono ammontati a 1915 miliardi.Le carte di credito attive nel 2018 sono salite a 14,8 milioni dai 13,4 dell'anno precedente e quelle di ... leggi...
UNIONCAMERE - Al via il ...
 
UNIONCAMERE - Al via il marchio di qualità per le gelaterie italiane nel mondo
25/10/2019
  • Bollino blu al gelato made in Italy e stop al gelato italiano che di italiano non ha nulla. Questo l'obiettivo del marchio di qualità Ospitalità italiana-Gelaterie italiane nel mondo, promosso da Unioncamere con il supporto di Isnart (Istituto nazionale di ricerche turistiche). Dopo quella della ristorazione, quindi, anche l’arte del gelato made in Italy avrà all’estero il suo riconoscimento di qualità e di italianità, certificato con verifiche indipendenti e imparziali.Il disciplinare al quale ... leggi...
ISTAT – Commercio estero ...
 
ISTAT – Commercio estero extra Ue
25/10/2019
  • A settembre 2019 si stima, per l’interscambio commerciale con i paesi extra Ue, un aumento congiunturale sia per le esportazioni (+2,5%) sia per le importazioni (+2,0%).L’incremento congiunturale delle esportazioni interessa tutti i raggruppamenti principali di industrie, risultando più sostenuto per i beni di consumo non durevoli (+3,3%) e i beni strumentali (+2,6%). Dal lato dell’import, l’aumento congiunturale è più intenso per l’energia (+4,2%) e i beni di consumo non durevoli (+4,1%). Gli ... leggi...
BCE – Decisioni di politica ...
 
BCE – Decisioni di politica monetaria
24/10/2019
  • Nella riunione odierna il Consiglio direttivo della Banca centrale europea (BCE) ha deciso che i tassi di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali, sulle operazioni di rifinanziamento marginale e sui depositi presso la banca centrale rimarranno invariati rispettivamente allo 0,00%, allo 0,25% e al -0,50%. Il Consiglio direttivo si attende che i tassi di interesse di riferimento della BCE si mantengano su livelli pari o inferiori a quelli attuali finché non vedrà le prospettive ... leggi...
ISTAT – Raccolta ...
 
ISTAT – Raccolta differenziata dei rifiuti: comportamenti e soddisfazione dei cittadini e politiche nelle città
24/10/2019
  • Nel 2017, la quantità raccolta di rifiuti urbani è di 488,7 kg per abitante (+1,6% rispetto al 2016); la percentuale di raccolta differenziata sul totale dei rifiuti è del 55,5% (+3 punti percentuali sull’anno precedente).I livelli più alti di produzione di rifiuti urbani si rilevano in Emilia-Romagna (642,2 kg per abitante) e Toscana (600,0). Il Molise (377,0) e la Basilicata (345,2), invece, sono le regioni in cui se ne producono di meno.La frequenza della raccolta differenziata dei rifiuti ... leggi...
MEF – Lettera del ministro ...
 
MEF – Lettera del ministro Gualtieri alla Commissione Ue con i chiarimenti sul DPB 2020
24/10/2019
  • Il Ministro dell’Economia e delle Finanze Roberto Gualtieri ha trasmesso al Vice presidente della Commissione europea Valdis Dombrovskis e al Commissario Pierre Moscovici la risposta allarichiesta di chiarimentisul Documento Programmatico di Bilanciodel 15 ottobre scorso.Nella lettera, il Ministro Gualtieri evidenzia come l’intonazione moderatamente espansiva della manovra di bilancio sia coerente con le regole del Patto di Stabilità e Crescita, tenuto conto della flessibilità che queste ... leggi...
CONFCOMMERCIO CONFTRASPORTO - ...
 
CONFCOMMERCIO CONFTRASPORTO - Sangalli: trasporti e logistica penalizzati da troppa burocrazia
22/10/2019
  • Il presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, ha partecipato alla conferenza stampa di presentazione dellla quinta edizione del Forum Conftrasporto. "Oggi - ha detto Sangalli - stiamo vivendo una fase di stagnazione della nostra economia e il 2020 sarà ancora un anno molto difficile". Sangalli ha riconosciuto al governo di "aver concentrato le poche risorse disponibili e gli stretti margini di flessibilità sull’obiettivo fondamentale di disinnescare gli aumenti dell’Iva. Ma occorre rafforzare ... leggi...
CONFCOMMERCIO CONFTRASPORTO - ...
 
CONFCOMMERCIO CONFTRASPORTO - La crescita sostenibile comincia dai trasporti
22/10/2019
  • La due giorni del Forum Conftrasporto si è aperta con la conferenza stampa di presentazione del Rapporto dell ‘Ufficio Studi Confcommercio sui trasporti e la sostenibilità. Il fisco penalizza i camion più puliti: un Tir Euro6 versa il triplo di ciò che dovrebbe sull’inquinamento prodotto, circa 7000 euro in più all’anno. Una fiscalità più ragionevole incrementerebbe l’acquisto di mezzi più green. E comunque, si evidenzia nel rapporto, l’Italia dei trasporti fa meglio della media europea per la ... leggi...
EUROSTAT - Deficit/Pil cala ...
 
EUROSTAT - Deficit/Pil cala allo 0,5% nel 2018. Debito Italia sale al 134,8% nel 2018
22/10/2019
  • L'Eurostat comunica che nell'area euro il rapporto deficit/Pil è sceso allo 0,5% nel 2018 rispetto allo 0,9% del 2017, mentre per l'Ue a 28 è passato dall'1% allo 0,7 per cento. In termini di debito nell'area euro il rapporto debito pubblico/Pil è scivolato dall'87,8% di fine 2017 all'85,9 di fine 2018, mentre nell'Ue a 28 è sceso dall'82,1% all'80,4 per cento. Per quanto riguarda l'Italia l'ufficio di statistica della zona euro indica un aumento del debito: nel 2018 è passato al 134,8% del Pil ... leggi...
UNIONCAMERE EXCELSIOR - ...
 
UNIONCAMERE EXCELSIOR - Turismo, servizi digitali e meccatronica spingono la crescita dei contratti di lavoro tra ottobre e dicembre 2019
22/10/2019
  • Critica la ricerca di personale per sistemi informativi, progettazione e logistica.Oltre 21mila contratti di lavoro programmati in più (+5,7%) ad ottobre 2019 rispetto ad ottobre 2018 e 100mila in più (+10,6%) nel trimestre in corso rispetto a un anno fa. Come mostra il Bollettino mensile del Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere e Anpal, sebbene il quadro economico internazionale sia caratterizzato da crescenti incertezze, la domanda di lavoro delle imprese italiane continua ... leggi...
ISTAT - Notifica ...
 
ISTAT - Notifica dell’indebitamento netto e del debito delle amministrazioni pubbliche secondo il trattato di Maastricht
22/10/2019
  • Nel 2018 l’indebitamento netto delle Amministrazioni Pubbliche (-38.551 milioni di euro) è stato pari al 2,2% del Pil, in diminuzione di circa 3,5 miliardi rispetto al 2017 (-42.047 milioni di euro, corrispondente al 2,4% del Pil). Il saldo primario (indebitamento netto al netto della spesa per interessi) è risultato positivo e pari all’1,5% del Pil, con una crescita di 0,2 punti percentuali rispetto al 2017. La spesa per interessi, che secondo le attuali regole di contabilizzazione non ... leggi...
CONFCOMMERCIO CONFTRASPORTO - ...
 
CONFCOMMERCIO CONFTRASPORTO - Uggè: chi meno inquina più paga
22/10/2019
  • "Oggi chi meno inquina più paga, questa è una ingiustizia che deve essere affrontata è superata, comprendendo i problemi che ha il settore. Come ha fatto la ministra Bellanova, che è andata dagli agricoltori, si è fatta spiegare e ha preso una posizione molto dura all'interno del governo. Noi vorremmo la medesima cosa. Non si deve penalizzare il settore solo per fare cassa, un settore tra l'altro che investe e ha ridotto negli anni le emissioni". A dirlo è il vicepresidente di Conftrasporto, ... leggi...
monday outlook | 21 10 ‘19
 
monday outlook | 21 10 ‘19
21/10/2019
  • Brexit: trovato un accordo per l’uscita dei britannici dalla UE, il Parlamento inglese invece di votarla ha chiesto, e ottenuto con votazione, un ulteriore rinvio da negoziare con l’Europa. Questo mentre per le strade di Londra centinaia di migliaia di persone chiedevano a gran voce un nuovo referendum.Sono scattati il 18 ottobre i dazi di USA firmati Donald Trump contro il made in Europe. Per l'Italia saranno colpiti, tra gli altri prodotti, i formaggi, a partire da pecorino e parmigiano, i ... leggi...
FMI - Prospettive globali e ...
 
FMI - Prospettive globali e priorità politiche
19/10/2019
  • Si prevede che quest'anno l'economia globale crescerà di circa il 3 percento, ma il ritmo ha continuato a indebolirsi da aprile. La crescita dovrebbe aumentare l'anno prossimo, ma le prospettive sono altamente incerte e soggette a rischi al ribasso elevati. Questi includono tensioni commerciali, incertezza politica e rischi geopolitici, in un contesto di spazio politico limitato, livelli di debito elevati e in aumento e maggiori vulnerabilità finanziarie. Persistono anche altre ... leggi...
CONFCOMMERCIO – Sangalli: ...
 
CONFCOMMERCIO – Sangalli: Manovra ok, ora la riforma dell’Irpef
19/10/2019
  • In un’intervista all’Eco di Bergamo, il presidente di Confcommercio Carlo Sangalli, parla della manovra economica del Governo dandogli atto di aver usato i pochi fondi disponibili per aver disinnescale l’aumento dell’Iva. Per quanto riguarda le eventuali sanzioni sui Pos, sostiene che queste siano una ingiusta penalizzazione se prima non si riduce il costo delle commissioni.Leggi l’intervista  leggi...
ISTAT – Produzione nelle ...
 
ISTAT – Produzione nelle costruzioni
18/10/2019
  • Ad agosto 2019 si stima che l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni registri un calo dello 0,1% rispetto a luglio 2019. Nella media del trimestre giugno–agosto 2019, l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni diminuisce dello 0,9% rispetto al trimestre precedente.Su base annua, l’indice corretto per gli effetti di calendario è aumentato del 2,1% (i giorni lavorativi sono stati 21, contro i 22 di agosto 2018), mentre l’indice grezzo registra una ... leggi...
CONFCOMMERCIO - Obbligo ...
 
CONFCOMMERCIO - Obbligo pagamenti elettronici, Confcommercio: bene incentivarne l’uso, sbagliate le sanzioni
18/10/2019
  • “Incentivare e promuovere l’utilizzo di strumenti elettronici di pagamento con un sistema di premialità e non di penalizzazione è certamente la via giusta considerato che questa è una tendenza sempre più diffusa nel nostro paese per andare incontro alle esigenze dei consumatori. In ogni caso se l’obiettivo è quello di combattere l’evasione fiscale, bisogna tenere presente che le carte di credito o di debito non esauriscono il novero di strumenti elettronici che consentono la tracciabilità dei ... leggi...
TECNOBORSA - Le famiglie ...
 
TECNOBORSA - Le famiglie romane e il mercato immobiliare transazioni e mutui
18/10/2019
  • A Roma, nel biennio 2017-2018, il 7,2% degli intervistati ha acquistato un’abitazione, un valore superiore alla media delle sei grandi città – Roma, Milano, Torino, Genova, Napoli e Palermo – che è del 6,7% e leggermente in crescita (0,2 punti percentuali), rispetto a quello rilevato per il biennio precedente 2016-2017.Per quanto concerne l’utilizzo dell’immobile acquistato, al primo posto si trova l’acquisto dell’abitazione principale (84,7%); al secondo posto vi sono coloro che hanno ... leggi...
ALI - Necessario un fondo ...
 
ALI - Necessario un fondo nazionale per le librerie
18/10/2019
  • Il presidente Paolo Ambrosini, in occasione dell'inaugurazione della nuova sede dell'Associazione, chiede al governo iniziative per salvare il settore colpito dalla crisi. Il governo crei "un fondo nazionale per le nuove librerie o per il rinnovo di quelle già esistenti", riveda "i criteri del tax credit ampliandoli" e metta mano "a detrazioni fiscali per i libri di testo per una spesa massima di 160 milioni di euro pari allo 0,0003% del bilancio dello Stato". Queste le richieste formulate dal ... leggi...
FMI – Dal discorso di ...
 
FMI – Dal discorso di Kristalina Georgieva, direttore del Fondo Monetario Internazionale
18/10/2019
  • L'economia mondiale si trova di fronte a venti contrari. In effetti, dopo una ripresa sincronizzata, stiamo affrontando un rallentamento sincronizzato. Una decelerazione in quasi il 90 percento del mondo significa che quest'anno la crescita dovrebbe raggiungere solo il 3 percento, il tasso più basso dall'inizio del decennio.Sì, l'economia globale è ancora in crescita, ma troppo lentamente.Ciò è in parte dovuto al fatto che le tensioni commerciali stanno influenzando la fiducia e gli ... leggi...
BANCA D’ITALIA – Bollettino ...
 
BANCA D’ITALIA – Bollettino economico n°4
18/10/2019
  • Il rallentamento globale prosegueLa contrazione degli scambi internazionali e l'attenuazione della crescita mondiale sono proseguiti; restano significativi i rischi associati alle tensioni commerciali, al rallentamento dell'economia cinese e all'incertezza su tempi e modalità di uscita del Regno Unito dall'Unione europea (Brexit). La maggiore incertezza sulle prospettive della crescita e l'orientamento molto accomodante assunto dalle banche centrali si sono tradotti in un deciso calo dei ... leggi...
ISTAT - Commercio con ...
 
ISTAT - Commercio con l’estero e prezzi all’import dei prodotti industriali
17/10/2019
  • Ad agosto 2019 l’export è stazionario rispetto al mese precedente, sintesi di un moderato andamento positivo per l’area extra Ue (+0,6%) e negativo per quella Ue (-0,4%). Le importazioni registrano una crescita congiunturale (+1,8%) da ascrivere all’incremento degli acquisti dall’area Ue.Nel trimestre giugno-agosto 2019 rispetto al precedente si rileva un contenuto aumento per le esportazioni (+0,4%) e una riduzione delle importazioni (-0,9%).Ad agosto 2019 la flessione dell’export su base ... leggi...
INPS – Osservatorio cassa ...
 
INPS – Osservatorio cassa integrazione guadagni: settembre 2019
17/10/2019
  • È stato pubblicato l’Osservatorio Cassa Integrazione Guadagni con i dati di settembre 2019. Il numero di ore complessivamente autorizzate per trattamenti di integrazione salariale è stato pari a 17.194.330, in aumento del 51,9% rispetto allo stesso mese del 2018 (11.318.629).Nel dettaglio, le ore autorizzate per gli interventi di:Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria (CIGO) sono state 5.651.790, in aumento del 2,7% rispetto a settembre 2018;Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria ( CIGS) ... leggi...
CONFCOMMERCIO - Servizi di ...
 
CONFCOMMERCIO - Servizi di mercato ricetta giusta per rilanciare l’economia
17/10/2019
  • L’Ufficio Studi di Confcommercio ha analizzato l’andamento del settore industriale e quello dei servizi di mercato al netto di banche e assicurazioni (quindi, commercio, turismo, trasporti e logistica, servizi alle persone e alle imprese, compresa la sanità privata e professioni) nel periodo 1995-2018, con il 2016 come ultimo dato ufficiale. L’area dei servizi di mercato presi in esame cresce in quota sul valore aggiunto mentre l’industria perde, salvo una modesta ma significativa ripresa ... leggi...
EUROSTAT - Al ribasso la ...
 
EUROSTAT - Al ribasso la percentuale di persone a rischio di povertà o esclusione sociale nell’UE
16/10/2019
  • Ancora circa 109 milioni di persone in questa situazione.Nel 2018, 109,2 milioni di persone, pari al 21,7% della popolazione, nell'Unione europea (UE) erano a rischio di povertà o esclusione sociale. Ciò significa che si trovavano in almeno una delle tre seguenti condizioni: a rischio di povertà dopo trasferimenti sociali (povertà di reddito), gravemente deprivati materialmente o che vivono in famiglie con un'intensità di lavoro molto bassa. Dopo tre aumenti consecutivi tra il 2009 e il 2012 ... leggi...
ISTAT – Fatturato e ...
 
ISTAT – Fatturato e ordinativi dell’industria
16/10/2019
  • Ad agosto si stima che il fatturato dell’industria diminuisca in termini congiunturali dello 0,3%, proseguendo la dinamica negativa registrata nei due mesi precedenti. Nella media degli ultimi tre mesi l’indice complessivo è calato dello 0,6% rispetto ai tre precedenti.Gli ordinativi registrano ad agosto un incremento congiunturale dell’1,1%, mentre la media degli ultimi tre mesi registra una riduzione dell’1,6% sui tre precedenti.La dinamica congiunturale del fatturato riflette flessioni su ... leggi...
ISTAT – Prezzi al consumo
 
ISTAT – Prezzi al consumo
16/10/2019
  • Nel mese di settembre 2019, si stima che l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, registri una diminuzione dello 0,6% su base mensile e un aumento dello 0,3% su base annua (in lieve rallentamento da +0,4% di agosto); la stima preliminare era +0,4%.La lieve decelerazione dell’inflazione è dovuta principalmente all’ampliarsi della flessione dei prezzi dei Beni energetici non regolamentati (da -1,0% a -2,6%) e al rallentamento della crescita ... leggi...
CONFCOMMERCIO – Crescita ...
 
CONFCOMMERCIO – Crescita nulla ma recessione improbabile
16/10/2019
  • Congiuntura Confcommercio - Dentro la stagnazione dell'economia italiana sono presenti segni di vitalità che permettono di procedere a un ritmo di un decimo di punto trimestre su trimestre. Poco anzi, pochissimo, eppure, anche grazie al confronto statistico con un depresso 2018, occupazione, fatturato nei servizi, clima di fiducia nella grande distribuzione e ICC permettono ancora di considerare residuale il rischio di entrare in recessione. Il disinnesco degli aumenti Iva per il 2020 potrebbe ... leggi...
EUROSTAT - Scambio ...
 
EUROSTAT - Scambio internazionale di merci in eccedenza nell'area dell'euro: € 14,7 miliardi
16/10/2019
  • La prima stima per le esportazioni di merci nell'area dell'euro (EA19) nel resto del mondo nell'agosto 2019 è stata di 177,4 miliardi di euro, in calo del 2,2% rispetto ad agosto 2018 (181,4 miliardi di euro). Le importazioni dal resto del mondo sono state pari a € 162,6 miliardi, in calo del 4,1% rispetto ad agosto 2018 (€ 169,5 miliardi). Di conseguenza, l'area dell'euro ha registrato un avanzo di € 14,7 miliardi negli scambi di merci con il resto del mondo nell'agosto 2019, rispetto a + € ... leggi...
CONFINDUSTRIA – Germania a ...
 
CONFINDUSTRIA – Germania a rischio recessione, cosa significa per l’Italia
15/10/2019
  • 15 ottobre 2019 - L’economia tedesca si è fermata a metà 2019 e si prospetta debole anche nel resto dell’anno. Il suo modello di crescita rimane incentrato sulla domanda estera: l’export è pari a quasi metà del PIL (quello italiano a meno di un terzo). La frenata del commercio mondiale la danneggia particolarmente.Nell’ultimo anno l'export tedesco è stato più debole di quello italiano. È più penalizzato dalla caduta ... leggi...
ABI – Rapporto mensile ...
 
ABI – Rapporto mensile ottobre 2019
15/10/2019
  • Dai dati al 30 settembre 2019, emerge che i prestiti a famiglie e imprese registrano una crescita su base annua pari al +0,7%. Tale evidenza emerge dalle stime basate sui dati pubblicati dalla Banca d’Italia, relativi ai finanziamenti a famiglie e imprese (calcolati includendo i prestiti cartolarizzati e al netto delle variazioni delle consistenze non connesse con transazioni, ad esempio, variazioni dovute a fluttuazioni del cambio, ad aggiustamenti di valore o a riclassificazioni).Sulla base ... leggi...
Pagina:  «  | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 |  » 
 
© Copyright Format Research S.r.l. - All rights reserved - P. IVA e C.F. 04268451004
Cap. Soc. € 25.850,00 I.V.
N.Reg. Imprese 747042. C.C.I.A.A. Roma
N° iscrizione ROC: 28204
Via Ugo Balzani, 77 - 00162 Rome (Italy)
Via Sebastiano Caboto, 22/A – 33170 Pordenone (Italy)
Tel +39 06 86.32.86.81
Fax +39 06 86.38.49.96.a
info@formatresearch.com