Documenti: Archivio News
Banca d’Italia - Giornata ...
 
Banca d’Italia - Giornata Mondiale del Risparmio del 2018 Intervento del Governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco
01/11/2018
  • La tutela del risparmio richiede in primo luogo politiche economiche volte ad assicurare il mantenimento di condizioni finanziarie equilibrate, a stabilizzare le fluttuazioni cicliche dell’economia, a migliorarne il potenziale di crescita. La vigilanza sugli intermediari finanziari vi contribuisce; opera per limitare gli episodi di crisi e le loro ripercussioni sull’economia, ma non può eliminarli. In Italia a una lunga e durissima fase recessiva si sono aggiunti fenomeni di mala gestio ... leggi...
Ministero dei trasporti - ...
 
Ministero dei trasporti - Auto Italia, calo del 7% annuo a ottobre
01/11/2018
  • Mercato dell'auto ancora in rosso. A ottobre, comunica il ministero dei trasporti, le immatricolazioni della Motorizzazione (146.655 macchine) sono diminuite del 7,42% rispetto allo stesso mese dell'anno scorso, mentre a settembre avevano segnato un -25,17%.A ottobre, sottolinea il ministero, ci sono stati 422.715 trasferimenti di proprietà di auto usate, con un +0,28% rispetto allo stesso mese del 2017. Il volume globale delle vendite (569.370 macchine) ha quindi interessato per il 25,76% auto ... leggi...
Istat – FIDUCIA DEI ...
 
Istat – FIDUCIA DEI CONSUMATORI E DELLE IMPRESE
31/10/2018
  • A ottobre 2018 si stima un aumento dell’indice del clima di fiducia dei consumatori da 116,1 a 116,6; l’indice composito del clima di fiducia delle imprese subisce invece un’ulteriore flessione, la terza consecutiva, passando da 103,6 a 102,6.Segnali eterogenei provengono dalle componenti del clima di fiducia dei consumatori: si rileva un aumento solo per il clima futuro (da 120,3 a 121,5), mentre quello corrente diminuisce da 114,1 a 112,5, la componente economica resta sostanzialmente stabile ... leggi...
Istat – OCCUPATI E ...
 
Istat – OCCUPATI E DISOCCUPATI (DATI PROVVISORI)
31/10/2018
  • Dopo l’aumento del mese scorso, la stima degli occupati a settembre 2018 torna a calare leggermente (-0,1% su base mensile, pari a -34 mila unità). Il tasso di occupazione scende al 58,8% (-0,1 punti percentuali).Il calo congiunturale riguarda donne e uomini e si distribuisce tra le persone di età compresa tra i 25 e i 49 anni. Nell’ultimo mese si stima una netta diminuzione dei dipendenti permanenti (-77 mila) mentre aumentano sia quelli a termine (+27 mila) sia gli indipendenti (+16 ... leggi...
Unioncamere - Prezzi ...
 
Unioncamere - Prezzi all'ingrosso: a settembre aumenti per le carni bianche. Ulteriori rialzi per la farina
31/10/2018
  • I prezzi all’ingrosso delle carni bianche hanno messo a segno a settembre dei consistenti rialzi, beneficiando della ripresa della domanda tipica del periodo a cavallo tra fine estate ed inizio autunno. L’indice dei prezzi all’ingrosso elaborato da Unioncamere e BMTI ha registrato un incremento dell’8,8% rispetto ad agosto per la carne di pollo e del +20,3% per la carne di coniglio, il cui mercato è stato interessato da un’intensa attività di macellazione. Tuttavia, rispetto allo scorso anno i ... leggi...
Istat – Prezzi al consumo ...
 
Istat – Prezzi al consumo (Dati provvisori)
31/10/2018
  • Secondo le stime preliminari, nel mese di ottobre 2018 l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, registra una variazione nulla su base mensile e un aumento dell’1,6% su base annua (da +1,4% di settembre).La leggera ripresa dell’inflazione si deve principalmente all’impennata dei prezzi dei Beni energetici regolamentati (da +5,6% di settembre a +9,3%) e all’accelerazione dei prezzi dei Servizi vari (da +0,5% a +2,3%), in parte mitigate dal ... leggi...
Eurostat - Stima flash ...
 
Eurostat - Stima flash preliminare per il terzo trimestre del 2018. PIL in aumento dello 0,2% nell'area dell'euro e dello 0,3% nell'UE28
31/10/2018
  • Il PIL destagionalizzato è cresciuto dello 0,2% nell'area dell'euro (EA 19) e dello 0,3% nell'UE28 durante il terzo trimestre del 2018, rispetto al trimestre precedentee. Nel secondo trimestre del 2018, il PIL è cresciuto dello 0,4% nell'area dell'euro e dello 0,5% nell'UE28.Rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente, il PIL destagionalizzato è aumentato dell'1,7% nell'area dell'euro e dell'1,9% nell'UE28 nel terzo trimestre del 2018, dopo il + 2,2% e il + 2,1% rispettivamente nel ... leggi...
Eurostat - Inflazione annuale ...
 
Eurostat - Inflazione annuale dell'area dell'euro fino al 2,2%
30/10/2018
  • L'inflazione annua dell'area dell'euro dovrebbe essere del 2,2% nell'ottobre 2018, in aumento rispetto al 2,1% di settembre 2018.Considerando le componenti principali dell'inflazione dell'area dell'euro, si prevede che l'energia raggiungerà il tasso annuo più alto in ottobre (10,6%, rispetto al 9,5% di settembre), seguito da cibo, alcol e tabacco (2,2%, rispetto al 2,6% di settembre ), servizi (1,5% rispetto all'1,3% di settembre) e beni industriali non energetici (0,4%, rispetto allo 0,3% di ... leggi...
Istat – Stima preliminare del ...
 
Istat – Stima preliminare del Pil
30/10/2018
  • Nel terzo trimestre del 2018 si stima che il prodotto interno lordo (Pil), espresso in valori concatenati con anno di riferimento 2010, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, sia rimasto invariato rispetto al trimestre precedente. Il tasso tendenziale di crescita è pari allo 0,8%.Il terzo trimestre del 2018 ha avuto due giornate lavorative in più rispetto al trimestre precedente e lo stesso numero rispetto al terzo trimestre del 2017.La variazione congiunturale è la sintesi ... leggi...
Istat - PREZZI ALLA ...
 
Istat - PREZZI ALLA PRODUZIONE DELL’INDUSTRIA E DELLE COSTRUZIONI
30/10/2018
  • A settembre 2018 si stima un aumento congiunturale dello 0,4% dell’indice dei prezzi alla produzione dell’industria. Su base annua si registra una crescita del 4,7%.Sul mercato interno i prezzi alla produzione dell’industria aumentano dello 0,4% su agosto e del 5,6% su base annua. Al netto del comparto energetico, la crescita congiunturale è più contenuta (+0,1%) e si riduce inoltre in ampia misura l’incremento tendenziale (+1,2%).Sul mercato estero la dinamica congiunturale è lievemente ... leggi...
monday outlook | 29 10 ‘18
 
monday outlook | 29 10 ‘18
29/10/2018
  • L’atteso verdetto dell’agenzia di rating Standard & Poor’s è giunto nella tarda serata di venerdì scorso: "Il piano economico del governo - fa sapere S&P - rischia di indebolire la performance di crescita dell'Italia". Nel mirino anche la riforma delle pensioni. Per ora però il declassamento non c'è, mantenendo l'Italia a due lunghezze di distanza dal livello 'spazzatura' (BBB). Adesso si attende i nuovi giudizi dei mercati e l’andamento dello spread che comunque non lascia dormire sonni ... leggi...
Terziario Donna Confcommercio ...
 
Terziario Donna Confcommercio - Innovazione e sostenibilità biglietto da visita delle imprese femminili
28/10/2018
  • A Palermo si è svolta l'edizione 2018 di TDlab, l'appuntamento annuale di Terziario Donna Confcommercio. Presentata un'indagine Confcommercio-Format su "Territorio, cultura e innovazione delle imprese al femminile del terziario italiano". Di Dio: "Donne risorsa fondamentale per la crescita e lo sviluppo economico"A Palermo si è svolta l'edizione 2018 di TDlab, l'appuntamento annuale di Terziario Donna Confcommercio che quest'anno ha dedicato la parte pubblica ... leggi...
Confcommercio - Sangalli: ...
 
Confcommercio - Sangalli: serve chiarezza sull'impianto della legge di bilancio
27/10/2018
  • "Va percorsa, con determinazione e sino in fondo, la strada del confronto costruttivo. Perché è necessario che - in Europa, in Parlamento e con le parti sociali - il Governo faccia chiarezza sull'impianto della prossima legge di bilancio. Chiarezza sul modo in cui il maggior deficit si tradurrà anche in più investimenti e sul modo in cui la maggiore spesa sociale si tradurrà anche in più occupazione dei giovani. Perché più investimenti e più occupazione significano più crescita e quindi anche ... leggi...
ABI - Internet, banche: ...
 
ABI - Internet, banche: presidi ancora più incisivi con il Progetto REDFin
27/10/2018
  • AbiLab, Centro di ricerca e innovazione per la banca promosso dall’Associazione bancaria italiana, guiderà il nuovo Progetto europeo “REDFin – Readiness Enhancement to Defend Financial Sector”, diretto a rafforzare le difese del settore bancario e finanziario europeo, attraverso la definizione di metodi innovativi di analisi e prevenzione dei rischi informatici. L’iniziativa nasce per una specifica richiesta promossa dall’Agenzia esecutiva Innovation and Networks Executive Agency (INEA), ... leggi...
Istat - Audizione ...
 
Istat - Audizione parlamentare in commissione Attività produttive alla Camera sulla proposta di legge su Orari negozi
26/10/2018
  • Tra il 2006 e il 2016, "per le imprese commerciali che hanno meno di 10 addetti si stima un saldo demografico negativo di oltre 100mila unità". È quanto emerge dalla documentazione dell'Istat depositata in commissione Attività produttive alla Camera al termine di un'audizione sulla pdl Orari negozi. Nel complesso del settore del commercio al dettaglio, le imprese con meno di 10 addetti rappresentano oltre il 90% in termini di numerosità, circa il 40% del fatturato e il 60% degli addetti. Il ... leggi...
Istat - Contratti collettivi ...
 
Istat - Contratti collettivi e retribuzioni contrattuali
26/10/2018
  • Alla fine di settembre 2018 i contratti collettivi nazionali in vigore per la parte economica sono 53, riguardano 9,8 milioni di dipendenti (75,8% del totale) e corrispondono al 77,4% del monte retributivo osservato. Nel periodo luglio-settembre è stato rinnovato solo l’accordo dell’edilizia mentre altri due sono venuti a scadenza: telecomunicazioni e commercio.Complessivamente i contratti in attesa di rinnovo a fine settembre sono 22, relativi a circa 3,1 milioni di dipendenti (24,2%), ... leggi...
BCE - Decisioni di politica ...
 
BCE - Decisioni di politica monetaria
26/10/2018
  • Nella riunione odierna il Consiglio direttivo della Banca centrale europea (BCE) ha deciso che i tassi di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali, sulle operazioni di rifinanziamento marginale e sui depositi presso la banca centrale rimarranno invariati rispettivamente allo 0,00%, allo 0,25% e al -0,40%. Il Consiglio direttivo si attende che i tassi di interesse di riferimento della BCE si mantengano su livelli pari a quelli attuali almeno fino all’estate del 2019 e in ogni ... leggi...
Istat - AUDIZIONE ...
 
Istat - AUDIZIONE PARLAMENTARE POSIZIONAMENTO DELL'ITALIA NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE E I RAPPORTI COMMERCIALI E PRODUTTIVI CON I PAESI INTERESSATI DA ACCORDI CON L'UE
26/10/2018
  • Audizione del Direttore della Direzione centrale per le statistiche economiche Stefano MenghinelloIn questa audizione l’Istat intende offrire un contributo informativo utile all’analisi e alla valutazione della politica commerciale dell’Unione europea (Ue28), con particolare riferimento alla rilevanza per il commercio con l’estero e per gli investimenti esteri dell’Italia di alcuni paesi extra Ue interessati da accordi con l’Unione in fase di negoziato, in attesa di ratifica da parte dei ... leggi...
Eurostat - Il debito pubblico ...
 
Eurostat - Il debito pubblico scende all'86,3% del PIL nell'area dell'euro
24/10/2018
  • Alla fine del secondo trimestre del 2018, il rapporto debito pubblico / PIL nell'area dell'euro (EA 19) si è attestato all'86,3%, rispetto all'86,9% alla fine del primo trimestre del 2018. Nell'UE28, il rapporto è sceso da 81,5% all'81,0%. Rispetto al secondo trimestre del 2017, il rapporto tra debito pubblico e PIL è calato sia nell'area dell'euro (dall'89,2% all'86,3%) sia nell'UE28 (dall'83,4% all'81,0%).Testo integrale (ING) leggi...
Inps – In 9 mesi Rei a 1 mln ...
 
Inps – In 9 mesi Rei a 1 mln persone
24/10/2018
  • Nel periodo gennaio-settembre 2018 sono stati erogati benefici economici legati al Reddito di inclusione (Rei) a 379.000 famiglie coinvolgendo più di un milione di persone. Lo si legge nel Monitoraggio Inps sul Rei nel quale si spiega che "la maggior parte dei benefici vengono erogati nelle regioni del sud (69%)" per il 72% delle persone coinvolte. Il 47% dei nuclei beneficiari di ReI, che rappresentano oltre il 51% delle persone coinvolte, risiedono in sole due regioni: Campania e Sicilia. Il ... leggi...
Inps – Calo significativo per ...
 
Inps – Calo significativo per le nuove pensioni Inps erogate nei primi nove mesi del 2018
24/10/2018
  • Calo significativo per le nuove pensioni Inps erogate nei primi nove mesi del 2018: tra gennaio e settembre,soprattutto a causa dell'aumento dell'età per la pensione di vecchiaia delle donne e per gli assegni sociali scattato nel 2018 (da 65 anni e sette mesi a 66 anni e sette mesi) le nuove pensioni sono state 349.621 a fronte delle 454.534 liquidate nei primi nove mesi del 2017. Si è registrato un crollo soprattutto nei nuovi assegni sociali passati da 57.758 a 13.168 (-77%).Sono sei milioni ... leggi...
Istat – Commercio estero ...
 
Istat – Commercio estero extra UE
24/10/2018
  • A settembre 2018 si stima, per i flussi commerciali da e verso i paesi extra Ue, un calo congiunturale per le esportazioni (-3,7%) e un aumento per le importazioni (+4,1%). La flessione congiunturale delle esportazioni è estesa a quasi tutti i raggruppamenti principali di industrie, con l’eccezione dei beni di consumo durevoli (+1,1%). L’energia (-13,9%) e i beni intermedi (-4,3%) registrano una marcata riduzione. Dal lato dell’import, l’aumento congiunturale è più intenso per i beni di consumo ... leggi...
IHS Markit PMI® - Indice Pmi ...
 
IHS Markit PMI® - Indice Pmi composto cala a 52,7 punti, minimi da 25 mesi
23/10/2018
  • Rallenta più del previsto l'attività del settore dei servizi e manifatturiero nell'Eurozona ad ottobre. L'indice Pmi composto, che monitora l'attività dei due settori, calcolato da Markit, è sceso a 52,7 punti da 54,1 di settembre, contro stime per un calo più contenuto a 53,9 punti. Si tratta della lettura preliminare e segna i minimi da oltre due anni. In Germania, principale economia dell'Eurozona, l'indice è sceso a 52,7 punti da 55 del mese scorso, con gli ordini industriali in contrazione ... leggi...
Unioncamere - Imprese:+12.000 ...
 
Unioncamere - Imprese:+12.000 fra luglio e settembre; al Sud il 40% della crescita
23/10/2018
  • E’ stato il Mezzogiorno a trainare la crescita del tessuto imprenditoriale del Paese nel trimestre estivo. Tra luglio e settembre scorso i terminali delle Camere di commercio hanno registrato l’iscrizione di 64.211 nuove imprese (5.500 in meno rispetto allo stesso periodo del 2017) e 51.758 chiusure di imprese esistenti (2mila in più rispetto all’anno precedente). Il risultato di queste due dinamiche ha consegnato a fine settembre un saldo positivo per 12.453 imprese. Quasi il 40% della ... leggi...
monday outlook | 22 10 ‘18
 
monday outlook | 22 10 ‘18
22/10/2018
  • È stata una settimana incandescente quella appena trascorsa, con lo spread sulle montagne russe e l’agenzia Moody's che ha tagliato il rating dell'Italia da Baa2 a Baa3, ultimo gradino prima del 'non investment', per intenderci quello dei “titoli spazzatura”. Moody’s mantiene comunque l'outlook dell’Italia stabile, pur dichiarando preoccupazione per le strategie di bilancio e il debito pubblico italiano. Ma i giorni appena trascorsi si sono caratterizzati anche per le discussioni all’interno ... leggi...
Confcommercio - Autonomia ...
 
Confcommercio - Autonomia chiave di volta per lo sviluppo
20/10/2018
  • Dall'Assemblea pubblica di Confcommercio Verona emerge un messaggio: bisogna aumentare la competitività delle imprese rendendo più flessibile il sistema, e riducendo "passaggi obbligati" e burocrazia. Sangalli: "Confcommercio è federalista credente e praticante, quello dell'autonomia per noi è un tema essenziale".Leggi testo integrale leggi...
Banca d’Italia – Bollettino ...
 
Banca d’Italia – Bollettino economico n 4. I rischi per l'economia globale sono aumentati
19/10/2018
  • I rischi per l'economia globale sono aumentatiNelle principali economie avanzate la crescita rimane solida, ma il commercio mondiale ha sensibilmente rallentato e sono affiorate tensioni finanziarie e valutarie nei paesi emergenti più fragili. Sono aumentati i rischi che discendono dalle possibili ripercussioni delle misure protezionistiche sull'attività di investimento delle imprese e dall'eventuale accentuarsi delle tensioni finanziarie nelle economie emergenti.Il Consiglio ... leggi...
Istat -  INDICATORI DEI ...
 
Istat - INDICATORI DEI PERMESSI DI COSTRUIRE
19/10/2018
  • Nel primo trimestre del 2018 si stima che i permessi di costruire relativi al comparto residenziale registrino, al netto della stagionalità, un incremento congiunturale pari a +7,6% per il numero di abitazioni e +9,8% per la superficie utile abitabile. Anche la superficie in fabbricati non residenziali torna a crescere in misura rilevante (+57,3%).I risultati positivi registrati nel primo trimestre dell’anno collocano il numero di abitazioni dei nuovi fabbricati residenziali, al netto della ... leggi...
Banca d’Italia – Finanza ...
 
Banca d’Italia – Finanza pubblica, fabbisogno e debito
18/10/2018
  • Cala il debito pubblico italiano ad agosto dopo il record di luglio. 15,5 miliardi in meno rispetto al mese precedente, risultando pari a 2.326,5 miliardi. La diminuzione è dovuta alla riduzione delle disponibilità liquide del Tesoro (14,9 miliardi, a 65,1 miliardi) e, in misura molto minore, all'avanzo di cassa (1,3 miliardi).Leggi Finanza pubblica, fabbisogno e debito leggi...
Eurostat - Tendenza al ...
 
Eurostat - Tendenza al ribasso nella quota di persone a rischio di povertà o esclusione sociale nell'UE
18/10/2018
  • Nel 2017, 112,9 milioni di persone, pari al 22,5% della popolazione, nell'Unione europea (UE) erano a rischio di povertà o esclusione sociale. Ciò significa che si trovavano in almeno una delle seguenti tre condizioni: a rischio di povertà dopo i trasferimenti sociali (povertà di reddito), gravemente materialmente svantaggiati o che vivono in famiglie con un'intensità di lavoro molto bassa. Dopo tre aumenti consecutivi tra il 2009 e il 2012 fino a raggiungere quasi il 25%, la proporzione di ... leggi...
Eurostat - Inflazione annuale ...
 
Eurostat - Inflazione annuale fino al 2,1% nell'area dell'euro. Stabile UE al 2,2%
18/10/2018
  • Il tasso di inflazione annuale dell'area dell'euro è stato del 2,1% a settembre 2018, in aumento rispetto al 2,0% di agosto. Un anno prima, il tasso era dell'1,5%. L'inflazione annuale dell'Unione europea è stata del 2,2% a settembre 2018, stabile rispetto ad agosto. Un anno prima, il tasso era dell'1,8%. Queste cifre sono pubblicate da Eurostat, l'ufficio statistico dell'Unione europea.Testo integrale (ING) leggi...
Istat – Produzione nelle ...
 
Istat – Produzione nelle costruzioni
18/10/2018
  • Ad agosto 2018 si stima che l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni diminuisca dello 0,8% rispetto al mese precedente.Nonostante il calo registrato su base mensile, nella media del trimestre giugno-agosto, l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni segna un aumento dell’1,7% rispetto al trimestre precedente.Su base annua, ad agosto 2018 si conferma l’andamento positivo dei due mesi precedenti. Sia l’indice della produzione nelle costruzioni corretto per ... leggi...
Confcommercio FVG - Commercio ...
 
Confcommercio FVG - Commercio al dettaglio, crisi senza fine. Turismo e servizi trainano il terziario Fvg, ma la fiducia diminuisce
17/10/2018
  • In Friuli Venezia Giulia esistono circa 10mila imprese del commercio al dettaglio, il 14% del totale delle imprese sul territorio. Di queste, il 97% è costituito da soggetti con un numero di addetti inferiore a 10 unità, spina dorsale del settore. Un tessuto produttivo però fortemente colpito dalla crisi e che ha fatto segnare negli anni un andamento in controtendenza rispetto alla totalità del terziario, tanto che sono andate in fumo oltre 1.000 imprese del commercio al dettaglio). Se infatti ... leggi...
Istat -  FATTURATO E ...
 
Istat - FATTURATO E ORDINATIVI DELL’INDUSTRIA
17/10/2018
  • Ad agosto si stima che il fatturato dell’industria aumenti su base congiunturale dell’1,2%, recuperando la diminuzione registrata nel mese precedente, pari allo 0,9%; nella media degli ultimi tre mesi, l’indice complessivo cresce dello 0,6% sui tre mesi precedenti.Anche gli ordinativi registrano una crescita congiunturale del 4,9%, che segue la flessione del mese precedente del 2,2%; nella media degli ultimi tre mesi sui tre mesi precedenti si registra un incremento pari allo 0,6%.La dinamica ... leggi...
Istat -  PREZZI AL CONSUMO
 
Istat - PREZZI AL CONSUMO
17/10/2018
  • Nel mese di settembre 2018, si stima che l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, diminuisca dello 0,5% rispetto al mese precedente e aumenti dell’1,4% su base annua (era +1,6% ad agosto). La stima preliminare era +1,5%.Il rallentamento dell’inflazione si deve principalmente alla dinamica dei prezzi dei Beni alimentari sia lavorati (la cui crescita in termini tendenziali passa da +1,9% a +1,2%) sia non lavorati (da +3,1% a +2,4%) alla ... leggi...
Istat -  COMMERCIO CON ...
 
Istat - COMMERCIO CON L’ESTERO E PREZZI ALL’IMPORT DEI PRODOTTI INDUSTRIALI
16/10/2018
  • Ad agosto 2018 si stima una crescita congiunturale per le esportazioni (+2,9%) e un più contenuto aumento per le importazioni (+0,4%). La crescita congiunturale dell’export è da ascrivere all’aumento delle vendite sia verso i mercati extra Ue (+3,6%) sia verso l’area Ue (+2,4%).Nel trimestre giugno-agosto 2018, rispetto al precedente, si registrano incrementi per entrambi i flussi, leggermente più intensi per le esportazioni (+3,2%) che per le importazioni (+3,0%).Ad agosto 2018 l’aumento ... leggi...
monday outlook | 15 10 ‘18
 
monday outlook | 15 10 ‘18
15/10/2018
  • Continua per la strada tracciata il Governo Conte, dichiarando, per voce del Ministro dell’Economia Tria, che i fondamentali dell’economia Italiana sono buoni e non corrispondono alle negatività di questi giorni relative allo spread e all’andamento dei Mercati in generale. Ciò nonostante è stato un coro di voci negative quelle giunte al Governo in audizione di fronte alle commissioni Bilancio delle Camere. Hanno espresso preoccupazione per il Def la Banca d’Italia, la Corte dei conti, l’Istat. ... leggi...
BCE - Sulla Manovra economia ...
 
BCE - Sulla Manovra economia italiana, nel discorso al FMI, Draghi mostra ottimismo su compromesso
13/10/2018
  • "Sono fiducioso che tutte le parti trovino un compromesso". Così il presidente della Bce, Mario Draghi, sulla manovra italiana, oggetto di attenzione da parte di Bruxelles e delle istituzioni internazionali. "Sappiamo che ci sono procedure stabilite e accettate da tutti, ci sono state deviazioni: non è la prima volta e non sarà l'ultima" dice invitando poi a non drammatizzare per queste deviazioni. "Credo si debbano abbassare i toni" prima di ... leggi...
Istat - ECONOMIA NON ...
 
Istat - ECONOMIA NON OSSERVATA NEI CONTI NAZIONALI
12/10/2018
  • Nel 2016, l’economia non osservata (sommerso economico e attività illegali) vale circa 210 miliardi di euro, pari al 12,4% del Pil. Il valore aggiunto generato dall’economia sommersa ammonta a poco meno di 192 miliardi di euro, quello connesso alle attività illegali (incluso l’indotto) a circa 18 miliardi.Le stime al 2016 confermano la tendenza alla discesa dell’incidenza della componente non osservata dell’economia sul Pil dopo il picco del 2014. Si riscontra infatti un’ulteriore diminuzione ... leggi...
Confcommercio - A ottobre ...
 
Confcommercio - A ottobre economia in rallentamento
12/10/2018
  • L'Ufficio Studi Confcommercio stima una variazione congiunturale nulla del Pil mensile e una crescita tendenziale dello 0,7%. Prezzi visti in rialzo rispetto al mese precedente, mentre a settembre i consumi non ripartono.Per ottobre 2018 l'Ufficio Studi Confcommercio stima una variazione congiunturale nulla del Pil mensile e una crescita tendenziale dello 0,7%, in rallentamento rispetto allo 0,8 di settembre. Per il terzo trimestre 2018 sla stima è di un aumento dello 0,1% in termini ... leggi...
Confcommercio - Il futuro ...
 
Confcommercio - Il futuro delle imprese passa anche dai Confidi
12/10/2018
  • Ruolo e importanza dei Confidi per il sostegno delle imprese nell'accesso al credito: di questo si è discusso a Venezia nell'ambito del convegno "Scenari evolutivi per i Confidi, Strategie di sistema", organizzato da Federasconfidi e Finpromoter. Sangalli: "Confidi centrocampisti del credito".Ruolo e importanza dei confidi per il sostegno delle imprese nell'accesso al credito: di questo si è discusso a Venezia nell'ambito del Convegno "Scenari evolutivi per i Confidi, Strategie di sistema" ... leggi...
Eurostat - Produzione ...
 
Eurostat - Produzione industriale in aumento dell'1,0% nell'area dell'euro
12/10/2018
  • Produzione industriale in aumento dell'1,0% nell'area dell'euro. In aumento dello 0,8% nell'UE28Nell'agosto 2018 rispetto a luglio 2018, la produzione industriale destagionalizzata è aumentata dell'1,0% nell'area dell'euro (EA 19) e dello 0,8% nell'UE28, secondo le stime di Eurostat, l'ufficio statistico dell'Unione europea. Nel luglio 2018, la produzione industriale è diminuita dello 0,7% nell'area dell'euro e dello 0,6% nell'UE28.Nell'agosto 2018 rispetto ad agosto 2017, la ... leggi...
Confcommercio - Sangalli: E' ...
 
Confcommercio - Sangalli: E' ora di connettere l'Italia
11/10/2018
  • Per il presidente di Confcommercio "l'economia è purtroppo entrata in una fase di rallentamento". "L'Italia ha bisogno di connessioni rapide, efficienti e sicure". "La manovra dovrebbe coniugare crescita e conti". Manovra: "la crescita dello spread è motivo di preoccupazione".Il presidente di Confcommercio Carlo Sangalli, ha presentato i temi che saranno trattati nel corso del forum Internazionale di Conftrasporto di Cernobbio. "L'economia – ha detto Sangalli – è purtroppo entrata in una fase ... leggi...
Istat - PRODUZIONE INDUSTRIALE
 
Istat - PRODUZIONE INDUSTRIALE
10/10/2018
  • Ad agosto 2018 si stima che l’indice destagionalizzato della produzione industriale aumenti dell’1,7% rispetto a luglio. Nella media del trimestre giugno-agosto il livello della produzione registra una flessione dello 0,2% rispetto ai tre mesi precedenti.L’indice destagionalizzato mensile mostra aumenti congiunturali in tutti i comparti: variazioni positive segnano i beni strumentali (+3,6%), l’energia (+2,8%) e, in misura più contenuta, i beni di consumo (+0,9%) e i beni intermedi ... leggi...
Banca d’Italia Audizione ...
 
Banca d’Italia Audizione preliminare all’esame della Nota di aggiornamento del Documento di economia e finanza 2018
10/10/2018
  • L'impatto dei provvedimenti del governo sul pil è elevato; la stima del governo presuppone che i valori dei moltiplicatori delle misure espansive siano superiori a quanto generalmente stimato per l’Italia e che le misure delineate nella Nota forniscano uno stimolo all’attività già fin dai primissimi mesi dell’anno. Per una valutazione più compiuta occorrerebbero dettagli, non ancora disponibili, sulla composizione, sul disegno e sulle modalità di attuazione delle misure, incluse le relative ... leggi...
Corte dei conti - AUDIZIONE ...
 
Corte dei conti - AUDIZIONE DELLA CORTE DEI CONTI SULLA NOTA DI AGGIORNAMENTO DEL DOCUMENTO DI ECONOMIA E FINANZA
10/10/2018
  • La Nota di aggiornamento del DEF 2018 espone, già in Premessa, i tratti innovativi del documento, che sono sia di forma che sostanza.Nella forma, il contesto politico in atto nella scorsa primavera, al momento della presentazione del DEF 2018, aveva spinto il Governo allora in carica a costruire un documento basato solo su proiezioni tendenziali dell’economia e della finanza pubblica, senza alcuna indicazione sul disegno per il prossimo triennio. Di conseguenza, la Nota di aggiornamento ... leggi...
Conftrasporto - Uggè: Il ...
 
Conftrasporto - Uggè: Il sistema dei trasporti deve dare una risposta adeguata alle evoluzioni in atto
10/10/2018
  •  "Con una logistica adeguata e trasporti funzionanti il nostro Paese può cambiare il suo ruolo". Così Paolo Uggè, vicepresidente di Confcommercio-Conftrasporto, ha concluso i lavori del Forum di Cernobbio, ricapitolando i momenti più significativi della due giorni di lavoro. Nel suo breve intervento Uggè ha quindi ricordato la necessità di "vivere la situazione attuale nella consapevolezza di ciò che succederà ... leggi...
Conftrasporto - Porti: ...
 
Conftrasporto - Porti: l'Italia rischia l'esclusione dalle grandi vie del traffico mondiale
10/10/2018
  • Dal focus sui porti realizzato da Conftrasporto su dati Sispi emerge che se negli ultimi 20 anni le merci in container movimentate nel Mediterraneo sono aumentate del 500%, nei porti italiani l'incremento è stato solo del 50%. La colpa è di un sistema frammentato e di una burocrazia pesante.Nel Mediterraneo passa un quinto del traffico marittimo mondiale. Ma se negli ultimi 20 anni le merci in container movimentate nell'area sono aumentate del 500%, nei porti italiani l'incremento è stato del ... leggi...
Istat - Audizione del ...
 
Istat - Audizione del Presidente - Attività conoscitiva preliminare all’esame della Nota di aggiornamento del Documento di economia e finanza 2018
10/10/2018
  • Nel primo semestre del 2018 è proseguita – a ritmi contenuti – la crescita dell’economia italiana.La versione dei conti nazionali trimestrali diffusa lo scorso mercoledì, coerente con le stime annuali pubblicate il 21 settembre, ha confermato che il Pil è cresciuto (a valori concatenati) dello 0,3% nel primo trimestre rispetto al quarto del 2017 e dello 0,2% nel secondo sul primo trimestre, in rallentamento rispetto ai trimestri precedenti. La variazione del Pil acquisita per ... leggi...
Fipe - La doggy bag inizia a ...
 
Fipe - La doggy bag inizia a parlare italiano
09/10/2018
  • La doggy bag inizia a "parlare" italiano e diventa "rimpiattino". Ecco la proposta vincitrice del concorso indetto da Fipe e Comieco rivolto al mondo della ristorazione italiana. I "rimpiattini" in carta e cartone sbarcheranno nei primi 1.000 ristoranti in tutta Italia ma altri 30 mila esercizi sono pronti a partecipare all'iniziativa. I nuovi dati Fipe sullo spreco alimentare in bar e ristoranti: per l’80% dei ristoratori intervistati lo spreco di cibo al ristorante è rilevante soprattutto ... leggi...
Unioncamere - Protesti: ...
 
Unioncamere - Protesti: crollano cambiali e assegni scoperti (-500 milioni in 2 anni)
09/10/2018
  • Protesti in fortissimo calo in Italia. Nel corso del 2017 sono stati protestati quasi 513 mila effetti, tra assegni e cambiali, per un valore pari a circa 829 milioni di euro. Quasi mezzo miliardo di euro in meno (-37%) rispetto a due anni fa quando l’entità dei protesti aveva superato quota 1,3milioni di euro. Nel Lazio si registra il record del numero degli scoperti (88.690), seguito da Lombardia (77.627) e Campania (76.062).Cs integrale leggi...
FMI - World Economic Outlook, ...
 
FMI - World Economic Outlook, October 2018
09/10/2018
  • Il Fmi rivede al ribasso le stime di crescita dell'economia mondiale. Il pil salirà del 3,7% sia nel 2018 sia nel 2019, ovvero 0,2 punti percentuali in meno rispetto alle previsioni precedenti per tutti e due gli anni. "La ripresa è meno bilanciata. I rischi al ribasso sono aumentati negli ultimi sei mesi" afferma il Fondo, sottolineando che la "revisione al ribasso riflette gli effetti negativi delle misure commerciali annunciate".Il pil italiano cresce dell'1,2% nel 2018 e dell'1% nel 2019, ... leggi...
monday outlook | 8 10 ‘18
 
monday outlook | 8 10 ‘18
08/10/2018
  • Qualche giorno fa il Governatore della BCE Mario Draghi si è recato dal Presidente della Repubblica Mattarella per un colloquio privato. Da indiscrezioni di stampa ciò che sembra preoccupare Draghi è la sottovalutazione da parte dell’esecutivo del contesto internazionale nel quale si cala la manovra economica. Dal canto suo il Governo va avanti sulla strada annunciata scommettendo sulla crescita e prevedendo un Pil in aumento dell'1,5% grazie a una spinta di 0,7 punti ... leggi...
Conftrasporto - Ruote ...
 
Conftrasporto - Ruote d'Italia: Grandi opere, chi programma il futuro dell'Italia non può cancellarle
06/10/2018
  • La Gronda di Genova, la Pedemontana lombarda, il Terzo valico, il collegamento Brescia-Padova e la Torino-Lione impattano pesantemente sul futuro del Paese. È nostro parere che se non si completeranno le necessarie connessioni, anche in relazione all'attenta lettura di quanto potrà avvenire nei prossimi anni (la Via della Seta è un esempio), si correrà un rischio mortale.Abbiamo potuto leggere con molta attenzione il Documento di programmazione economico finanziaria che è stato approvato nella ... leggi...
Istat - COMMERCIO AL DETTAGLIO
 
Istat - COMMERCIO AL DETTAGLIO
05/10/2018
  • Ad agosto 2018 si stima che le vendite al dettaglio siano aumentate, rispetto al mese precedente, dello 0,7% sia in valore sia in volume. La variazione positiva riguarda sia i beni alimentari (+0,3% in valore e in volume), sia i beni non alimentari (+0,9% in valore e +1,0% in volume).Nel trimestre giugno-agosto 2018, rispetto al trimestre precedente, le vendite al dettaglio sono aumentate in valore dello 0,5% e in volume dello 0,3%. Le vendite di beni alimentari sono in crescita in valore ... leggi...
Confcommercio – Consumi: ...
 
Confcommercio – Consumi: miglioramento atteso ma il quadro complessivo resta debole
05/10/2018
  • "Un andamento positivo già anticipato dall'Indicatore Consumi Confcommercio (+0,6%) e atteso dopo mesi di andamenti negativi. Il miglioramento registrato nell'ultimo mese è diffuso a molti prodotti e a tutte le tipologie distributive. Complessivamente, però, i consumi restano deboli come testimoniato dalla dinamica ancora negativa nel complesso dei primi otto mesi del 2018 (-0,4% tendenziale in volume). Periodo nel quale alla crescita del commercio elettronico corrisponde una buona tenuta della ... leggi...
Confcommercio - Misery Index: ...
 
Confcommercio - Misery Index: lieve calo per il disagio sociale
05/10/2018
  • Ad agosto l'indice di disagio sociale scende a 17,3 (-0,6 su luglio). La disoccupazione estesa si attesta al 12,1 (-0,4 su luglio). I prezzi dei beni e servizi ad alta frequenza d'acquisto aumentano del 2,7% (+2,8% a luglio)Il Misery Index Confcommercio di agosto si è attestato su un valore stimato di 17,3 punti, in riduzione di sei decimi di punto rispetto a luglio. Il miglioramento registrato nell'ultimo bimestre, è stato determinato da andamenti favorevoli del mercato del lavoro. Se il tasso ... leggi...
Confcommercio -  Orari ...
 
Confcommercio - Orari negozi: Serve una regolamentazione minima e rilanciare l'intero settore
04/10/2018
  • Audizione alla X Commissione Attività Produttive, Commercio e Turismo: "La nuova disciplina sugli orari dei negozi dovrebbe riguardare esclusivamente gli esercizi al dettaglio con esclusione delle attività da sempre non ricomprese in questo perimetro come i pubblici esercizi".La nuova disciplina sugli orari dei negozi dovrebbe riguardare esclusivamente gli esercizi al dettaglio con esclusione delle attività da sempre non ricomprese in questo perimetro come i pubblici esercizi. Per quanto ... leggi...
Confcommercio: L'incertezza ...
 
Confcommercio: L'incertezza del futuro frena consumi e crescita
04/10/2018
  • "Confermata la frenata dei consumi nel secondo trimestre dell'anno in corso, come il nostro indicatore mensile sui consumi (ICC) lasciava presagire già da alcuni mesi. La debolezza della spesa delle famiglie, che influisce negativamente sulla ripresa, sembra determinata, più che da un peggioramento delle condizioni economiche familiari, dall'incertezza sulle prospettive future del sistema Italia, con il conseguente incremento della propensione al risparmio". Questo il commento dell'Ufficio ... leggi...
Eurostat - Volume del ...
 
Eurostat - Volume del commercio al dettaglio in calo dello 0,2% nell'area dell'euro . Invariato nell'UE28
04/10/2018
  • Nell'agosto 2018 rispetto al mese di luglio 2018, il volume destagionalizzato del commercio al dettaglio è diminuito dello 0,2% nell'area dell'euro (EA 19) ed è rimasto invariato nell'UE28. A luglio, il volume degli scambi al dettaglio è diminuito dello 0,6% nell'area dell'euro e dello 0,2% nell'UE28.Nell'agosto 2018 rispetto ad agosto 2017, l'indice delle vendite al dettaglio aggiustate per il calendario è aumentato dell'1,8% nell'area dell'euro e del 2,4% nell'UE28.c.s integrale (ING) leggi...
Confindustria - CENTRO STUDI: ...
 
Confindustria - CENTRO STUDI: ITALIA RALLENTA. MOLTI RISCHI PESANO SUL FUTURO, SERVE UN PIANO DI POLITICA ECONOMICA
04/10/2018
  • Il Centro Studi Confindustria stima una crescita del PIL italiano in rallentamento all’1,1 per cento nel 2018 e allo 0,9 nel 2019, rispetto all’1,6 registrato nel 2017. Rispetto a giugno, vengono riviste al ribasso di 0,2 punti sia il 2018 che il 2019. Pesano: l’export più debole, i consumi in rallentamento per un aumento del tasso di risparmio dovuto all’incertezza sulle condizioni economiche future e una dinamica meno favorevole del credito, a causa dell’aumento dello spread. Si sono ... leggi...
Banca d’Italia - Credito, ...
 
Banca d’Italia - Credito, competitività e competenza: pilastri dello sviluppo. Intervento del Direttore generale della Banca d’Italia e Presidente dell’IVASS Salvatore Rossi
04/10/2018
  • Salvatore Rossi, Direttore Generale della Banca d'Italia e Presidente dell'IVASS, interviene alla 50ª Giornata del Credito organizzata dall’Associazione Nazionale per lo Studio dei Problemi del Credito (ANSPC) presso ABI-Palazzo Altieri a Roma.Come hanno fatto le altre economie a crescere tanto più di noi? Aumentando l’efficienza media delle loro imprese produttive, in particolare la componente dovuta alle tecnologie e all’organizzazione aziendale, quella componente che gli economisti ... leggi...
Istat - PREZZI DELLE ...
 
Istat - PREZZI DELLE ABITAZIONI (DATI PROVVISORI)
04/10/2018
  • Secondo le stime preliminari, nel secondo trimestre 2018 l’indice dei prezzi delle abitazioni (IPAB) acquistate dalle famiglie, sia per fini abitativi sia per investimento, aumenta dello 0,8% rispetto al trimestre precedente e diminuisce dello 0,2% nei confronti dello stesso periodo del 2017 (era -0,5% nel primo trimestre 2018).La lieve flessione tendenziale dell’IPAB è da attribuire esclusivamente ai prezzi delle abitazioni esistenti, che registrano una variazione negativa pari a -0,7%, in ... leggi...
Eurostat - I prezzi alla ...
 
Eurostat - I prezzi alla produzione industriale aumentano dello 0,3% sia nell'area dell'euro sia nell'UE28
03/10/2018
  • Nell'agosto 2018, rispetto a luglio 2018, i prezzi alla produzione industriale sono aumentati dello 0,3% nell'area dell'euro (EA 19) e nell'UE 28. A luglio 2018, i prezzi sono aumentati dello 0,7% nell'area dell'euro e dello 0,5% nell'UE28.Nell'agosto 2018, rispetto ad agosto 2017, i prezzi alla produzione industriale sono aumentati del 4,2% nell'area dell'euro e del 4,7% nell'UE28.c.s integrale (ING) leggi...
ABI - Banche: cresce ...
 
ABI - Banche: cresce l’impegno per l’educazione finanziaria e al risparmio presupposto per lo sviluppo
03/10/2018
  • L’ABI intensifica la promozione di iniziative info educative sul territorioL’ABI da circa 15 anni promuove attività e progetti di educazione finanziaria su tutto il territorio nazionale, un impegno inserito anche all’interno del proprio statuto, che è stato valorizzato nell’ambito del monitoraggio condotto dalla Banca d’Italia per conto del Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria in vista del “Mese dell’educazione ... leggi...
Istat - CONTO TRIMESTRALE ...
 
Istat - CONTO TRIMESTRALE DELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE, REDDITO E RISPARMIO DELLE FAMIGLIE E PROFITTI DELLE SOCIETÀ
03/10/2018
  • Il Conto delle Amministrazioni pubbliche (AP) e le stime relative alle famiglie e alle società presentati in questo comunicato stampa sono parte dei Conti trimestrali dei settori istituzionali. I dati relativi alle AP sono commentati in forma grezza, mentre quelli relativi alle famiglie e alle società in forma destagionalizzata.Nel secondo trimestre 2018 l’indebitamento netto delle AP in rapporto al Pil è stato pari allo 0,5%, a fronte del 2,1% dello stesso trimestre del 2017 che aveva però ... leggi...
FMI - La crescita economica ...
 
FMI - La crescita economica globale procede, ma il clima sta cambiando
03/10/2018
  • La crescita economica globale è ai massimi dal 2011 e la disoccupazione continua a calare in molti paesi: ''ma il clima sta cambiando. Sei mesi fa ho parlato di nubi all'orizzonte. Ora alcuni dei rischi di stanno materializzando'' afferma il direttore generale del Fmi, sottolineando che l'outlook per l'economia globale è meno brillante. ''Dobbiamo manovrare la barca, non andare alla deriva'' dice, lanciando il suo messaggio alla politica. E' necessario, spiega, "sfruttare le attuali ... leggi...
Istat -  OCCUPATI E ...
 
Istat - OCCUPATI E DISOCCUPATI (DATI PROVVISORI)
02/10/2018
  • Dopo il calo dei due mesi precedenti, la stima degli occupati ad agosto 2018 torna a crescere (+0,3% su base mensile, pari a +69 mila unità). Il tasso di occupazione raggiunge il 59,0%.L’aumento congiunturale dell’occupazione riguarda donne e uomini e si distribuisce tra le persone maggiori di 25 anni. Nell’ultimo mese si stima una crescita dei dipendenti: i permanenti recuperano parzialmente il calo dei due mesi precedenti (+50 mila), quelli a termine continuano a crescere (+45 mila), mentre ... leggi...
Tecnoborsa - Le famiglie ...
 
Tecnoborsa - Le famiglie romane e il mercato immobiliare. Come i romani vivono la propria casa
02/10/2018
  • La casa dei romani oggi - Le famiglie romane vivono una realtà metropolitana molto estesa che, se da una parte ha visto un progressivo spopolamento del Centro storico e la riqualificazione di zone semicentrali, dall’altra assiste a un’espansione del residenziale verso aree più periferiche. Infatti, stando ai dati della presente Indagine, il Presidente Valter Giammaria ha affermato che: “Il Centro storico registra un 24,5% di media dei residenti a Roma, mentre il semicentro ha un 39,1% e la ... leggi...
Eurostat - Disoccupazione ...
 
Eurostat - Disoccupazione nell'area dell'euro all'8,1%. UE28 al 6,8%
02/10/2018
  • Il tasso di disoccupazione destagionalizzato dell'area dell'euro (EA19) è stato dell'8,1% nell'agosto 2018, in calo dall'8,2% nel luglio 2018 e dal 9,0% nell'agosto 2017. Si tratta del tasso più basso registrato nell'area dell'euro dal novembre 2008. La disoccupazione UE28 tasso era del 6,8% ad agosto 2018, stabile rispetto a luglio 2018 e in calo dal 7,5% ad agosto 2017. Rimane il tasso più basso registrato nell'UE28 dall'aprile 2008. Nella classifica l’Italia è ancora terzultima dopo la ... leggi...
MIT - Immatricolazioni: ...
 
MIT - Immatricolazioni: 124.976 nuove auto nel mese di settembre 2018 (-25,37%)
02/10/2018
  • La Motorizzazione ha immatricolato - nel mese di settembre 2018 – 124.976 autovetture, con una variazione di -25,37% rispetto a settembre 2017, durante il quale ne furono immatricolate 167.469 (nel mese di agosto 2018 sono state invece immatricolate 91.707 autovetture, con una variazione di +9,65% rispetto ad agosto 2017, durante il quale ne furono immatricolate 83.638).Nello stesso periodo di settembre 2018 sono stati registrati 339.354 trasferimenti di proprietà di auto usate, con una ... leggi...
ANCMA - MERCATO DELLE 2 RUOTE ...
 
ANCMA - MERCATO DELLE 2 RUOTE ANCORA IN POSITIVO IN CALO SOLO LE VENDITE DEI CINQUANTINI
02/10/2018
  • Un settembre soddisfacente per moto e scooter superiori a 50cc. A fronte di un totale di 17.515 immatricolazioni pari al +6,7%, si registra un andamento in crescita delle moto che con 6.371 unità arrivano a un +8,2%, mentre gli scooter, pur con volumi più importanti, pari a 11.144 pezzi realizzano un +5,9% rispetto ai volumi del settembre 2017. I 50cc con 1.696 registrazioni mostrano una significativa flessione pari al -22,5%. Settembre pesa circa l’8% del totale vendite dell’anno.Leggi ... leggi...
monday outlook | 1 10 ‘18
 
monday outlook | 1 10 ‘18
01/10/2018
  • È stato approvato in Consiglio dei Ministri la nota di aggiornamento al documento di economia e finanza 2018. Il rapporto tra deficit e Pil sarà al 2,4% per tre anni (2019, 2020, 2021). Fra i punti principali approvati, possiamo leggere nella nota stampa del Governo, ci sono: la cancellazione degli aumenti dell’Iva previsti per il 2019; l’introduzione del reddito di cittadinanza, con la contestuale riforma e il potenziamento dei Centri per l’impiego; l’introduzione della pensione di ... leggi...
EBITER FVG - Welfare ...
 
EBITER FVG - Welfare aziendale per un’azienda del terziario su tre in Friuli Venezia Giulia
30/09/2018
  • Commercio: perse 1.700 ditte individuali in dieci anniIndagine dell’Osservatorio trimestrale del terziario promosso dall’Ente bilaterale curata da Format Research e Ires FvgUna impresa su tre del terziario del Friuli Venezia Giulia, il 31,4%, ha attuato forme o piani di welfare in azienda. Si è trattato il più delle volte di bonus economici e di agevolazioni per l’assistenza sanitaria, ma anche di convenzioni per acquisti e servizi vari, buoni pasto, voucher, agevolazioni per mutui e ... leggi...
Il retail orafo alla ricerca ...
 
Il retail orafo alla ricerca della propria dimensione
30/09/2018
  • Il settore del retail orafo in Italia è sostanzialmente stabile. Pur tenendo conto che le chiusure dal 2012 al 2017 sono state circa pari a 2.000 unità, dal 2016 al 2017 il numero di gioiellerie attive sul territorio italiano esprime una cauta crescita: si registrano, infatti circa 500 unità in più, corrispondenti a un aumento del 3,6%, con 36.243 addetti, corrispondenti ad una crescita del 4,8.E’ questo uno dei primi, importanti dati emersi dalla ricerca ... leggi...
Confcommercio: bene il ...
 
Confcommercio: bene il disinnesco delle clausole di salvaguardia
29/09/2018
  • "Bene aver disinnescato le clausole di salvaguardia perché in una fase di rallentamento dell'economia gli aumenti dell'Iva avrebbero prodotto un'ulteriore diminuzione dei consumi. Questa scelta si deve accompagnare con il superamento dell'ipotesi, contenuta in alcune bozze dei documenti programmatici, circa la rimodulazione delle aliquote Iva come strumento per il finanziamento della flat tax". E' il commento di Confcommercio al varo del Def da parte del Consiglio dei Ministri. "Quanto al ... leggi...
Confcommercio – Tria: il ...
 
Confcommercio – Tria: il nostro primo impegno è impedire l'aumento della pressione fiscale
28/09/2018
  • Il ministro dell'Economia ha confermato l'impegno a non aumentare le aliquote Iva: le clausole di salvaguardia verranno dunque sterilizzate. La manovra sarà "un mix di politiche che serve a mostrare a tutti che si può avere fiducia nell'Italia". "Riconosco l'equilibrio di Confcommercio nell'affrontare i problemi"."In cima ai suoi impegni il governo ha quello di impedire l'aumento della pressione fiscale: le clausole di salvaguardia verranno dunque sterilizzate". Chiudendo i lavori del settimo ... leggi...
Istat - PREZZI AL CONSUMO ...
 
Istat - PREZZI AL CONSUMO (DATI PROVVISORI)
28/09/2018
  • Secondo le stime preliminari, nel mese di settembre 2018 l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, registra una diminuzione dello 0,4% su base mensile e una crescita dell’1,5% su base annua (da +1,6% di agosto).Il lieve rallentamento dell’inflazione si deve principalmente alla dinamica dei prezzi dei Beni alimentari non lavorati (la cui crescita su base annua passa da +3,1% a +2,4%), alla quale si somma quella dei prezzi dei Servizi ... leggi...
BCE – Bollettino economico ...
 
BCE – Bollettino economico mensile
28/09/2018
  • Nella riunione di politica monetaria del 13 settembre, il Consiglio direttivo ha concluso che le informazioni in arrivo, comprese le proiezioni del personale della BCE del settembre 2018, confermano ampiamente la precedente valutazione del Consiglio direttivo di un'espansione in ampia base dell'economia dell'area dell'euro e di un graduale aumento dell'inflazione. Le incertezze legate al crescente protezionismo, alle vulnerabilità nei mercati emergenti e alla volatilità dei mercati finanziari ... leggi...
Confcommercio - Con l'aumento ...
 
Confcommercio - Con l'aumento dell'Iva il Pil si ferma
28/09/2018
  • Secondo le stime di Confcommercio, diffuse in occasione del convegno "Meno tasse per crescere", l'aumento dell'Iva rappresenta "un grave pericolo, sottovalutato": il Pil 2019, infatti, calerebbe a +0,6%, i consumi a +0,3% mentre l'inflazione potrebbe salire fino a +2,6%. Se dovesse scattare l'aumento dell'Iva da gennaio 2019 il Pil frenerebbe allo 0,6% facendo schizzare i prezzi al consumo al 2,2-2,6% e impattando sui consumi che frenerebbero allo 0,3%. E' quanto emerge da un'analisi ... leggi...
Unioncamere -  Commercio: ...
 
Unioncamere - Commercio: 855mila imprese, -13mila rispetto al 2009
27/09/2018
  • Un universo di 855mila imprese, pari al 14,2% del totale e oltre 2 milioni di addetti. Sono i dati sulle imprese del commercio al dettaglio, presentati da da Unioncamere nel corso dell’Audizione dinanzi alla Commissione Attività produttive della Camera in materia di disciplina degli orari di apertura degli esercizi commerciali.“Il settore commerciale è sistema complesso e variegato, capillarmente diffuso sul territorio”, ha sottolineato il vice presidente di Unioncamere, Mario Pozza, nel suo ... leggi...
Istat - PREZZI ALLA ...
 
Istat - PREZZI ALLA PRODUZIONE DELL’INDUSTRIA, DELLE COSTRUZIONI E DEI SERVIZI
27/09/2018
  • Ad agosto 2018 si stima un aumento congiunturale dello 0,4% dell’indice dei prezzi alla produzione dell’industria. Su base annua si registra una crescita del 4,4%.Sul mercato interno, i prezzi alla produzione dell’industria aumentano dello 0,5% su luglio 2018 e del 5,1% su base annua. Al netto del comparto energetico, la crescita congiunturale è solo di poco positiva (+0,1%) e si riduce in misura ampia l’incremento tendenziale (+1,2%).Sul mercato estero, la dinamica congiunturale è nulla, ... leggi...
Istat - FIDUCIA DEI ...
 
Istat - FIDUCIA DEI CONSUMATORI E DELLE IMPRESE
27/09/2018
  • A settembre 2018 si stima un aumento dell’indice del clima di fiducia dei consumatori che passa da 115,3 a 116,0; l’indice composito del clima di fiducia delle imprese mostra invece un ulteriore, seppur lieve, peggioramento (da 103,9 a 103,7).Tutte le componenti del clima di fiducia dei consumatori sono in miglioramento: il clima economico e quello futuro, dopo il calo registrato lo scorso mese, aumentano, rispettivamente, da 136,7 a 137,8 e da 119,3 a 120,2, così come il clima corrente, che ... leggi...
Inps – In costante aumento le ...
 
Inps – In costante aumento le entrate
26/09/2018
  • Le entrate dell’Inps nei primi sette mesi del 2018 (c.d. riscossioni della produzione, esclusi i trasferimenti dallo Stato ed altri enti) ammontano a 119.351 milioni di euro, in deciso aumento (+4,07%) rispetto al medesimo periodo del 2017, quando erano stati incassati 114.686 milioni di euro.L’incremento conferma il trend positivo che già si era registrato lo scorso anno rispetto al 2016 (+1,5%), quando nel periodo gennaio-luglio il totale delle riscossioni era stato di 112.988 milioni ... leggi...
Istat - LE AZIENDE ...
 
Istat - LE AZIENDE AGRITURISTICHE IN ITALIA
26/09/2018
  • Continua anche nel 2017 il trend di crescita del settore agrituristico registrato negli ultimi anni, sia per il numero di strutture che per le presenze dei clienti e il suo valore economico.Nel 2017 sono 23.406 le aziende agrituristiche autorizzate, 745 in più rispetto all’anno precedente (+3,3%). L’incremento è dato dalla differenza tra le 2.121 nuove autorizzazioni e le 1.376 cessazioni.I comuni nel cui territorio sono localizzate le aziende agrituristiche sono 4.893, rispetto all’anno ... leggi...
Confindustria - INDUSTRIA 4.0 ...
 
Confindustria - INDUSTRIA 4.0 È UN’OPPORTUNITÀ O UN RISCHIO PER LA MANIFATTURA ITALIANA?
26/09/2018
  • La trasformazione digitale dei prodotti e processi industriali pone la manifattura italiana dinanzi a una duplice sfida: investire sullo sviluppo di tecnologie 4.0 e sulla diffusione capillare di queste tecnologie ai diversi comparti per accrescerne la competitività. A suo favore giocano una base produttiva che è tra le più ampie e diversificate al mondo, un solido know-how nella meccanica strumentale, e un sistema di relazioni commerciali molto strette con la Germania. Sconta però ... leggi...
Istat – Commercio estero ...
 
Istat – Commercio estero exstra UE
25/09/2018
  • Ad agosto 2018 si stima, per i flussi commerciali da e verso i paesi extra Ue, un aumento congiunturale per le esportazioni (+3,6%) e un calo per le importazioni (-0,7%).L’incremento congiunturale delle esportazioni è esteso a tutti i raggruppamenti principali di industrie. L’energia (+32,9%) e i beni intermedi (+4,9%) registrano un aumento molto marcato. Dal lato dell’import, la flessione è intensa per i beni strumentali (-4,5%) e i beni di consumo durevoli (-3,5%). Gli acquisti di beni ... leggi...
Istat – COMMERCIO CON ...
 
Istat – COMMERCIO CON L’ESTERO E PREZZI ALL’IMPORT DEI PRODOTTI INDUSTRIALI
25/09/2018
  • A luglio 2018 si stima un calo congiunturale per le esportazioni (-2,6%) e un aumento per le importazioni (+2,4%). La flessione congiunturale dell’export è da ascrivere prevalentemente all’ampia diminuzione delle vendite verso i mercati extra Ue (-5,5%) mentre quella verso l’area Ue è meno intensa (-0,4%).Nel trimestre maggio-luglio 2018, rispetto al precedente, si registrano incrementi per entrambi i flussi, più intensi per le importazioni (+3,0%) che per le esportazioni (+1,2%).A luglio 2018 ... leggi...
Intesa Sanpaolo e Fondazione ...
 
Intesa Sanpaolo e Fondazione Cariplo lanciano il primo laboratorio per la Circular Economy in Ilalia
25/09/2018
  • Il polo di ricerca dedicato all’economia circolare avrà sede in Cariplo Factory, a Milano. È stato inaugurato alla presenza di Ellen MacArthur, Fondatrice dell’omonima fondazione, di cui Intesa Sanpaolo è l’unico Financial Services Global PartnerIntesa Sanpaolo lancia un plafond fino a 5 miliardi di euro per le imprese maggiormente innovative dell’economia circolareIl Gruppo Intesa Sanpaolo e la Fondazione Cariplo lanciano a Milano il primo laboratorio italiano dedicato alla Circular Economy. ... leggi...
monday outlook | 24 09 ‘18
 
monday outlook | 24 09 ‘18
24/09/2018
  • L’Ocse ha peggiorato l'outlook globale sia per quest'anno che per il prossimo. L'istituto, nell'edizione di settembre dell'Interim Economic Outlook, ha tagliato al 3,7% la stima di crescita del Pil globale nel 2018, dal 3,8% previsto in maggio. Per il nostro Paese la crescita dovrebbe calare all'1,2% nel 2018, contro la stima di maggio dell'1,4%. Per il 2019 rimane invariata all'1,1%.L'Istat ha ritoccato leggermente i parametri di finanza pubblica relativi al 2017. In particolare, secondo ... leggi...
Confcommercio - Nessun ...
 
Confcommercio - Nessun baratto sull'Iva
23/09/2018
  • "Desta molta preoccupazione l'ipotesi tecnica tornata a circolare in merito ad un aumento selettivo delle aliquote Iva". "Una ricetta che non ha mai funzionato"."Desta molta preoccupazione l'ipotesi tecnica tornata a circolare in merito ad un aumento selettivo delle aliquote IVA. Se le indiscrezioni dei giornali avessero un fondamento, Confcommercio ribadisce la sua ferma contrarietà a questa ipotesi di scambio tra aumento delle imposte indirette e riduzione delle imposte dirette". Così ... leggi...
Confcommercio - Sangalli: ...
 
Confcommercio - Sangalli: Sulle chiusure domenicali niente strappi, serve il dialogo
23/09/2018
  • Intervista del presidente di Confcommercio sull'Unione Sarda: "Occorre trovare un punto di equilibrio tra le esigenze dei consumatori, la libertà di scelta delle imprese e la giusta tutela della qualità della vita di chi lavora nel mondo del commercio".Leggi l’intervista leggi...
Banca d’Italia - Investimenti ...
 
Banca d’Italia - Investimenti pubblici per lo sviluppo dell’economia - Intervento del Governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco
22/09/2018
  • Nell’ultimo decennio l’economia italiana ha attraversato la peggiore crisi della sua storia. La doppia recessione, durante la quale il prodotto interno lordo è diminuito di circa nove punti percentuali, è stata seguita da una ripresa debole e stentata: dal 2013 a oggi abbiamo recuperato meno della metà del terreno perduto. In questo contesto è stata da più parti sostenuta l’opportunità di aumentare la spesa per investimenti pubblici, che può avere ... leggi...
Eurostat – 30% di energia ...
 
Eurostat – 30% di energia elettrica generata da fonti rinnovabili
21/09/2018
  • Nel 2016, la produzione di elettricità da fonti rinnovabili ha contribuito per oltre un quarto (30%) al consumo totale lordo di energia elettrica nell'Unione europea (UE). L'energia idroelettrica è la fonte più importante, seguita da vicino dall'energia eolica e poi dall'energia solare. Altre fonti rinnovabili per la produzione di elettricità includono legno, biogas, rifiuti rinnovabili e energia geotermica.Leggi comunicato integrale leggi...
Istat - CONTI ECONOMICI ...
 
Istat - CONTI ECONOMICI NAZIONALI
21/09/2018
  • I dati qui presentati incorporano la revisione dei conti nazionali annuali relativa al triennio 2015-2017, effettuata per tenere conto delle informazioni acquisite dall’Istat dopo la stima pubblicata lo scorso aprile. In particolare le stime dell’anno 2016 incorporano i dati definitivi sui risultati economici delle imprese e quelli completi relativi all’occupazione.Nel 2017 il Pil ai prezzi di mercato risulta pari a 1.724.954 milioni di euro correnti, con una revisione al rialzo di 8.019 ... leggi...
OCSE - Al ribasso la stima ...
 
OCSE - Al ribasso la stima del Pil italiano nel 2018: da +1,4% a +1,2%
20/09/2018
  • L’Ocse ha peggiorato l'outlook globale sia per quest'anno che per il prossimo. L'istituto con base a Parigi, nell'edizione di settembre dell'Interim Economic Outlook, ha tagliato al 3,7% la stima di crescita del Pil globale nel 2018, dal 3,8% previsto in maggio. Peggiorato sempre al 3,7% (ma in questo caso dal 3,9%) l'outlook relativo al 2019. Tra i singoli Paesi, l'Ocse stima per gli Usa un'espansione economica del 2,9% nel 2018 (2,7% nel 2019), mentre la Cina è attesa a una crescita del Pil ... leggi...
INPS – Osservatorio sul ...
 
INPS – Osservatorio sul precariato
20/09/2018
  • Complessivamente le assunzioni, riferite ai soli datori di lavoro privati, nel periodo gennaio-luglio 2018 sono state 4.597.000: sono aumentate del 6,5% rispetto allo stesso periodo del 2017. In crescita risultano tutte le componenti: contratti a tempo indeterminato +1,8%, contratti a tempo determinato +6,0%, contratti di apprendistato +11,8%, contratti stagionali +3,3%, contratti in somministrazione +13,5% e contratti intermittenti +6,8%.Nei primi sette mesi dell’anno si conferma l’aumento ... leggi...
Tecnoborsa - LE FAMIGLIE ...
 
Tecnoborsa - LE FAMIGLIE ROMANE E IL MERCATO IMMOBILIARE: COME I ROMANI VIVONO LA PROPRIA CASA
20/09/2018
  • Le famiglie romane vivono una realtà metropolitana molto estesa che, se da una parte ha visto un progressivo spopolamento del Centro storico e la riqualificazione di zone semicentrali, dall’altra assiste a un’espansione del residenziale verso aree più periferiche. Infatti, stando ai dati della presente Indagine, il Presidente Valter Giammaria ha affermato che: “Il Centro storico registra un 24,5% di media dei residenti a Roma, mentre il semicentro ha un 39,1% e la periferia il 36,4%”. C’è da ... leggi...
Istat - EURO-ZONE ECONOMIC ...
 
Istat - EURO-ZONE ECONOMIC OUTLOOK
20/09/2018
  • Nella seconda parte dell’anno e nel primo trimestre del 2019, la crescita economica dell’area euro è attesa mantenere una dinamica congiunturale simile a quella registrata nel primo semestre 2018. Gli investimenti fissi lordi rappresenterebbero il principale fattore di sostegno, favorito dalle condizioni ancora favorevoli del mercato finanziario e dalle attese ancora positive, seppure con qualche segnale di indebolimento, sull’andamento dell’economia.Nel periodo di previsione l’inflazione annua ... leggi...
WEF - Il futuro del lavoro ...
 
WEF - Il futuro del lavoro 2018
19/09/2018
  • Entro il 2025 le macchine svolgeranno più compiti nel posto del lavoro di quelli riservati alle persone, che oggi fanno ancora il 71%. Ma "la rapida evoluzione di macchine e algoritmi nel posto di lavoro potrebbe creare 133 milioni di nuovi posti di lavoro in sostituzione dei 75 milioni di posti che verranno eliminati da qui al 2022", con un guadagno netto di 58 milioni di posti di lavoro. Lo calcola il World Economic Forum nella ricerca 'The future of Jobs 2018' Poiché le scoperte tecnologiche ... leggi...
Pagina:  «  | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 |  » 
 
© Copyright Format Research S.r.l. - All rights reserved - P. IVA e C.F. 04268451004
Cap. Soc. € 25.850,00 I.V.
N.Reg. Imprese 747042. C.C.I.A.A. Roma
N° iscrizione ROC: 28204
Via Ugo Balzani, 77 - 00162 Rome (Italy)
Circonvallazione Nomentana, 180 - 00162 Rome (Italy)
Via Sebastiano Caboto, 22/A – 33170 Pordenone (Italy)
Tel +39 06 86.32.86.81
Fax +39 06 86.38.49.96.a
info@formatresearch.com