Documenti: Archivio News
Confcommercio su clima ...
 
Confcommercio su clima fiducia: Sintomo di fragilità
27/11/2018
  • "Un ulteriore sintomo delle fragilità che caratterizzano il quadro economico italiano". Questo il commento dell'Ufficio Studi di Confcommercio ai dati Istat che registrano un peggioramento a novembre della fiducia delle imprese e delle famiglie". "Da oltre un anno - spiega la nota - le aspettative delle famiglie fibrillano su un livello stazionario, testimoniando una sostanziale incertezza sulle prospettive a breve, condizione che comprime le decisioni di spesa. Ancora più preoccupante è il ... leggi...
Istat - MOVIMENTO TURISTICO ...
 
Istat - MOVIMENTO TURISTICO IN ITALIA
27/11/2018
  • Il 2017 è stato un altro anno di notevole crescita del movimento turistico in Italia: gli esercizi ricettivi registrano un nuovo massimo storico, dopo quello del 2016, con oltre 420 milioni di presenze (+4,4% rispetto al 2016) e 123 milioni di arrivi (+5,3%). La crescita è stata superiore a quella media europea.Negli esercizi alberghieri le presenze toccano i 275,1 milioni e gli arrivi 93,8 milioni (rispettivamente +2,8% e +3,9% sull’anno precedente); in media la permanenza negli alberghi si ... leggi...
Istat - FIDUCIA DEI ...
 
Istat - FIDUCIA DEI CONSUMATORI E DELLE IMPRESE
27/11/2018
  • A novembre 2018 si stima una flessione dell’indice del clima di fiducia dei consumatori da 116,5 a 114,8; l’indice composito del clima di fiducia delle imprese diminuisce per il quinto mese consecutivo, passando da 102,5 a 101,1.Tutte le componenti del clima di fiducia dei consumatori sono in calo, seppur con intensità diverse, ad eccezione del clima personale per il quale si rileva un lieve aumento (da 108,7 a 108,9); più in dettaglio, il clima economico passa da 137,2 a 131,7, il clima ... leggi...
monday outlook | 26 11 ‘18
 
monday outlook | 26 11 ‘18
26/11/2018
  • Nel mondo, la crescita economica, scrive l’Ocse, rimane forte pur iniziando a palesarsi dei rischi concreti relativi l'aumento delle tensioni commerciali e l'inasprimento delle condizioni finanziarie in genere. Al ribasso, secondo l’istituto, anche le stime di crescita dell’Italia nel 2018 e 2019. Secondo l’organizzazione il Pil tricolore crescerà dell’1% quest’anno e dello 0,9% il prossimo. Nel nostro Paese la situazione è particolarmente ... leggi...
Confcommercio FVG con Format ...
 
Confcommercio FVG con Format Research - Osservatorio sulla legalità: l’opinione delle imprese del terziario
24/11/2018
  • Nella giornata “Legalità mi piace!” indetta da Confcommercio Nazionale, Confcommercio FVG ha presentato i dati dell’Osservatorio sulla legalità in FVG svolto in collaborazione con Format Research.In Friuli Venezia Giulia il 64% delle imprese del terziario ha subito gli effetti dell’azione dell’illegalità (nel 68% dei casi il fenomeno si traduce in concorrenza sleale). I più colpiti sono gli operatori del commercio e del turismo (specialmente a causa delle nuove forme di concorrenza online). Il ... leggi...
Confcommercio  - Sangalli: ...
 
Confcommercio - Sangalli: Sempre a fianco delle nostre imprese contro la criminalità
24/11/2018
  • Il presidente di Confcommercio è intervenuto alla sesta edizione della giornata nazionale "Legalità mi piace". "Questa è un'edizione in continuità nei contenuti e negli intenti con quelle precedenti". "La nostra sfida è quella di appassionare alla legalità".Il presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, è intervenuto alla sesta edizione della giornata nazionale di Confcommercio "Legalità mi piace" che si è tenuta a Roma nella sede confederale. "Questa – ha detto Sangalli – è un'edizione in ... leggi...
Confcommercio giovani - Frena ...
 
Confcommercio giovani - Frena la crescita delle imprese giovani
24/11/2018
  • In occasione dell'undicesimo Forum dei Giovani Imprenditori di Confcommercio, è stata presentata una ricerca in collaborazione con Format Research sulle imprese giovani del terziario. L'80% chiede meno tasse e più investimenti. Nel terziario sono le più innovative, ma oltre il 60% è pessimista per il futuro dell'economia.In occasione dell'undicesimo Forum dei Giovani Imprenditori di Confcommercio "Giovani del mio stivale", è stata presentata una ... leggi...
Confcommercio Mobilità - ...
 
Confcommercio Mobilità - L'innovazione nel settore automotive, il punto a Perugia al #MobilitàTour di Federmotorizzazione Confcommercio
24/11/2018
  • L’innovazione è il tema scelto per l’approfondimento del terzo appuntamento di #MobilitàTour, l’iniziativa itinerante organizzata da Federmotorizzazione in collaborazione con Confcommercio Umbria e ARCA Umbria, Associazione Regionale Concessionarie Auto, presieduta da Michele Biselli.Nella sede di Confcommercio Umbria, che ha ospitato i lavori aperti dall’intervento del Questore di Perugia Giuseppe Bisogno, i relatori hanno analizzato la situazione attuale del settore automotive, con ... leggi...
Banca d'Italia - Rapporto ...
 
Banca d'Italia - Rapporto sulla stabilità finanziaria n. 2 - 2018
23/11/2018
  • I rischi per la stabilità finanziaria derivanti dall'evoluzione dell'economia mondiale sono in aumento. Il protrarsi dei contrasti commerciali a livello internazionale accresce l'incertezza e può avere conseguenze negative sulla crescita. Alla rimozione dello stimolo monetario negli Stati Uniti si associa un inasprimento delle condizioni finanziarie globali. In Europa gli stress test dell'EBA mostrano che le principali banche sono solide; permangono tuttavia alcune aree di vulnerabilità.In ... leggi...
Istat - COMMERCIO ESTERO ...
 
Istat - COMMERCIO ESTERO EXTRA UE
23/11/2018
  • A ottobre 2018 si stima, per i flussi commerciali da e verso i paesi extra Ue, un rilevante aumento congiunturale per le esportazioni (+5,3%), che segue la flessione di settembre (-2,8%), e un lieve calo per le importazioni (-0,1%). L’incremento congiunturale delle esportazioni è esteso a quasi tutti i raggruppamenti principali di industrie, con l’eccezione dei beni di consumo durevoli (-1,4%). I beni di consumo non durevoli (+13,5%) e l’energia (+6,8%) registrano un aumento molto marcato. Dal ... leggi...
Banca d’Italia - Che cosa sa ...
 
Banca d’Italia - Che cosa sa e deve fare l’economia italiana - Intervento del Direttore Generale della Banca d’Italia e Presidente dell’IVASS Salvatore Rossi
23/11/2018
  • L’economia italiana ha prodotto l’anno scorso beni e servizi per oltre 1.700 miliardi di euro, collocandosi quindi, per dimensione assoluta del suo PIL, al nono posto nel mondo.Ha scambiato beni e servizi con gli altri paesi per un valore totale di poco più di 1.000 miliardi, confermandosi molto aperta al commercio internazionale: il suo interscambio è il settimo del mondo. Esportiamo da sei anni più di quanto importiamo, il nostro indebitamento netto con l’estero è ... leggi...
Istat - MERCATO IMMOBILIARE: ...
 
Istat - MERCATO IMMOBILIARE: COMPRAVENDITE E MUTUI DI FONTE NOTARILE
22/11/2018
  • Nel secondo trimestre 2018, le convenzioni notarili di compravendite e le altre convenzioni relative ad atti traslativi a titolo oneroso per unità immobiliari (pari a 209.243) crescono dell’1,6% rispetto al trimestre precedente (+1,7% il settore abitativo e +0,7% l’economico).Per il complesso delle transazioni, l’incremento congiunturale interessa soprattutto il Nord-ovest (+3,0%), il Nord-est (+2,7%) e, in misura minore, il Centro (+0,4%). Al Sud le transazioni sono stabili rispetto al ... leggi...
OCSE - La crescita globale ...
 
OCSE - La crescita globale sta rallentando tra crescenti rischi commerciali e finanziari
22/11/2018
  • La crescita economica globale rimane forte ma ha superato il suo recente picco e rischia di aggravare i rischi, tra cui l'aumento delle tensioni commerciali e l'inasprimento delle condizioni finanziarieLe previsioni di crescita per il prossimo anno sono state riviste per la maggior parte delle principali economie mondiali. Si prevede che il PIL mondiale aumenterà del 3,5% nel 2019, rispetto al 3,7% previsto nell'Outlook dello scorso maggio e del 3,5% nel 2020.Al ribasso anche le stime di ... leggi...
Tecnoborsa - Banca d’Italia - ...
 
Tecnoborsa - Banca d’Italia - Sondaggio congiunturale sul mercato delle abitazioni in Italia - 3° trimestre 2018
22/11/2018
  • Secondo i risultati dell'indagine congiunturale sul mercato delle abitazioni in Italia condotta dall'1 al 31 ottobre 2018 presso 1.441 agenzie immobiliari, nel terzo trimestre del 2018 la quota di operatori che segnalano pressioni al ribasso sulle quotazioni degli immobili ha continuato a diminuire, mentre è aumentata quella di coloro che evidenziano una stabilità dei prezzi. L'incidenza degli agenti che segnalano condizioni invariate della domanda ha continuato a crescere, ma a discapito dei ... leggi...
Istat - LE PROSPETTIVE PER ...
 
Istat - LE PROSPETTIVE PER L’ECONOMIA ITALIANA NEL 2018-2019
21/11/2018
  • Nel 2018 il prodotto interno lordo (Pil) è previsto crescere dell’1,1% in termini reali, in rallentamento rispetto all’anno precedente (Prospetto 1). La crescita del Pil risulterebbe in lieve accelerazione nel 2019 (+1,3%).Nell’anno corrente, la domanda interna al netto delle scorte fornirebbe un contributo positivo alla crescita del Pil pari a 1,3 punti percentuali; l’apporto della domanda estera netta risulterebbe negativo (-0,2 punti percentuali) e quello della variazione delle scorte nullo. ... leggi...
Banca d’Italia – L’economia ...
 
Banca d’Italia – L’economia del Friuli Venezia Giulia
21/11/2018
  • Nel corso del 2018 la ripresa dell’attività economica si è intensificata e diffusa a tutti i comparti produttivi. Nella parte finale dell’anno gli operatori prefigurano tuttavia un rallentamento della crescita. Nell’industria manifatturiera i livelli di attività si sono rafforzati rispetto al 2017, sostenuti dalla domanda interna ed estera. Le esportazioni di beni hanno continuato ad espandersi a ritmi sostenuti, grazie al positivo andamento della cantieristica e del comparto ... leggi...
Parlamento Europeo – ...
 
Parlamento Europeo – Eurobarometro: Moneta unica «cosa buona» per 57% degli italiani
21/11/2018
  • I dati Eurobarometro contenuti nel rapporto annuale mostrano come due europei su tre (64%) siano dell’idea che la moneta unica «è una buona cosa». Tra i Paesi dell’Eurozona, l’Italia si colloca al terzultimo posto della classifica di fiducia, garantita comunque dalla maggioranza dei cittadini e consumatori della Penisola (57%). Il Belpaese è in sostanza tra i meno euro-entusiasti dell’eurozona, eppur tuttavia ci si accorge che è meglio avere l’euro che non averlo. Un’opinione maturata ... leggi...
Unioncamere - Prezzi ...
 
Unioncamere - Prezzi all'ingrosso: ad ottobre aumenti per olio di oliva e riso. Crollo del burro
21/11/2018
  • Le attese negative sulla produzione interna sono state alla base degli aumenti dei prezzi all’ingrosso osservati ad ottobre sia per il riso che per l’olio di oliva. Per il riso, in particolare, i valori hanno messo a segno un balzo del +14,3% rispetto a settembre. Un andamento che ha riguardato soprattutto i risi destinati al consumo interno, tra cui le classiche varietà da risotto. Forte anche la crescita rispetto allo scorso anno, che sfiora attualmente il +25%.E’ quanto rilevato dall’indice ... leggi...
Confindustria - Si ...
 
Confindustria - Si assottiglia la crescita in Italia e nell’Eurozona, resta forte la dinamica USA. Elevati i rischi.
21/11/2018
  • Crescita fragile degli scambi mondiali... I dati di commercio mondiale segnalano debole crescita in agosto (+0,2%), ma il PMI globale ordini esteri è sceso sotto la soglia di espansione in settembre e ottobre. Le tensioni commerciali internazionali restano un freno agli scambi e tengono alta l’incertezza.... e Italia debole nel 4° trimestre. Dopo la stagnazione del PIL nel 3° trimestre, è attesa crescita debole nel 4°. Gli indicatori non mostrano un’inversione di tendenza. La ... leggi...
RAPPORTO MENSILE ABI – ...
 
RAPPORTO MENSILE ABI – Novembre 2018
20/11/2018
  • Ad ottobre 2018 l'ammontare dei prestiti alla clientela erogati dalle banche operanti in Italia, 1.732 miliardi di euro è superiore, di circa 13 miliardi, all'ammontare complessivo della raccolta da clientela, 1.719 miliardi di euro.Dai dati al 31 ottobre 2018, emerge che i prestiti a famiglie e imprese sono in crescita su base annua di +1,9%, proseguendo la positiva dinamica complessiva del totale dei prestiti in essere (il tasso di variazione annuo risulta positivo da oltre 2 anni). ... leggi...
Unioncamere – Excelsior: ...
 
Unioncamere – Excelsior: 354mila opportunità di lavoro nelle imprese a novembre Oltre un milione entro gennaio 2019
20/11/2018
  • Per 30 contratti su 100 ci sono difficoltà di reperimentoIn crescita la domanda nelle medie imprese e nelle aree professionali della logistica e dell’amministrazioneA novembre le imprese hanno in programma di rendere disponibili quasi 354mila posizioni lavorative, mentre sono 1.111.550 i contratti previsti entro gennaio 2019. Ancora in aumento la difficoltà di reperimento, che arriva al 30% delle entrate previste. E le nuove norme sulla Privacy e l’obbligo di fatturazione elettronica che ... leggi...
Istat - PRODUZIONE NELLE ...
 
Istat - PRODUZIONE NELLE COSTRUZIONI
20/11/2018
  • A settembre 2018 si stima che l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni cresca dell’1,3% rispetto al mese precedente. Il terzo trimestre 2018 si chiude positivamente, con un aumento dello 0,5% sul trimestre precedente. La crescita del trimestre luglio–settembre 2018 si osserva dopo un calo dello 0,9% registrato nel primo trimestre e un rialzo dello 0,7% nel secondo.Su base annua, a settembre 2018 l’indice della produzione nelle costruzioni corretto per gli effetti di ... leggi...
monday outlook | 19 11 ‘18
 
monday outlook | 19 11 ‘18
19/11/2018
  • I rischi di una procedura di infrazione dell’Europa nei confronti dell’Italia si fanno più incombenti. Il Governo Italiano ha scelto la linea della fermezza nella lettera invitata alla Commissione Europea, precisando, con il ministro Tria, che il tasso di crescita non si negozia. Ma se veramente la procedura di infrazione dovesse essere avviata rischieremmo una multa fino a 9 miliardi, congelamento dei fondi strutturali e lo stop ai prestiti della Banca europea.Il Governatore della BCE Draghi è ... leggi...
La Fipe racconta l'Italia del ...
 
La Fipe racconta l'Italia del cibo
18/11/2018
  • La Federazione Italiana Pubblici Esercizi ha dedicato quest'anno la propria Assemblea Nazionale al mondo del food e delle sue eccellenze. Presentata una ricerca che svela lo stretto rapporto tra italiani e cibo. Inaugurata la mostra "Ciak, si gusta!". Italiani, popolo di santi, navigatori e...cuochi. Un legame, quello tra Belpaese e cibo, non solo limitato agli aspetti puramente gastronomici ma che arriva a toccare la storia, le tradizioni, i linguaggi, il cinema, insomma, la ... leggi...
Forum Sport & Business del ...
 
Forum Sport & Business del Sole 24 Ore Indagine Format Research
18/11/2018
  • Dai videogiochi agli eSports: si trasforma la relazione dei giovani con i giochi elettronici.Pierluigi Ascani, presidente di Format Research, ha presentato l’indagine svolta, con alcuni numeri per contestualizzare il fenomeno. Su cento giocatori intervistati quelli considerati e-sportivi sono il 42%, suddivisi in amatoriali (24%) e appassionati (18%). Per raccogliere informazioni i giocatori prediligono Youtube (nel 61% dei casi, percentuale che si alza all’80,6% per gli ... leggi...
BCE  - Discorso del  ...
 
BCE - Discorso del Presidente Mario Draghi a Francoforte all’ European Banking Congress
17/11/2018
  • I paesi "ad alto debito" non devono aumentarlo ulteriormente, e lo spread in alcuni Paesi - riferimento implicito all'Italia - riflette lo sfida alle regole di bilancio comuni. "La mancanza di consolidamento fiscale nei Paesi ad alto debito aumenta la loro vulnerabilità agli shock, che siano auto-prodotti mettendo in forse le regoledell'Unione monetaria, o importati tramite il contagio. Finora, l'aumento degli spread è stato in gran parte limitato al primo caso e il contagio è stato ... leggi...
Banca d’Italia e Word Bank -  ...
 
Banca d’Italia e Word Bank - Costruzione del capitale umano per i lavori del 21° secolo - Indirizzo di saluto di Ignazio Visco, Governatore della Banca d'Italia
17/11/2018
  • …La digitalizzazione e l'automazione delle fasi di produzione, l'introduzione di nuovi materiali e l'aumento di processi completamente nuovi (come la produzione basata sui dati e l'intelligenza artificiale) stanno cambiando drasticamente il funzionamento delle economie e delle società in generale. Questa nuova "società della conoscenza" promette grandi opportunità in termini di benessere a lungo termine, ma pone anche sfide importanti durante il periodo di transizione iniziale. È probabile che ... leggi...
Istat - COMMERCIO CON ...
 
Istat - COMMERCIO CON L’ESTERO E PREZZI ALL’IMPORT DEI PRODOTTI INDUSTRIALI
16/11/2018
  • A settembre 2018 si stima una flessione congiunturale per le esportazioni (-2,1%) e una più contenuta diminuzione per le importazioni (-0,3%). Il calo congiunturale dell’export è da ascrivere alla diminuzione delle vendite sia verso i mercati extra Ue (-2,9%) sia verso l’area Ue (-1,4%).Nel trimestre luglio-settembre 2018, rispetto al precedente, si registrano incrementi per entrambi i flussi, più intenso per le importazioni (+2,9%) che per le esportazioni (+0,3%).A settembre 2018 la flessione ... leggi...
Istat – Prezzi al consumo
 
Istat – Prezzi al consumo
16/11/2018
  • Nel mese di ottobre 2018, si stima che l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, abbia una variazione nulla rispetto al mese precedente e aumenti dell’1,6% su base annua (era +1,4% settembre), confermando la stima preliminare.La leggera ripresa dell’inflazione si deve principalmente all’impennata dei prezzi dei Beni energetici regolamentati (da +5,6% di settembre a +10,7%) e all’accelerazione dei prezzi dei Servizi vari (da +0,5% a +2,3%), ... leggi...
Istat - FATTURATO E ...
 
Istat - FATTURATO E ORDINATIVI DELL’INDUSTRIA
16/11/2018
  • A settembre si stima che il fatturato dell’industria rimanga stabile in termini congiunturali; nella media degli ultimi tre mesi, l’indice complessivo cresce dello 0,2% sui tre mesi precedenti.Gli ordinativi registrano una diminuzione congiunturale del 2,9%, che segue l’aumento del mese precedente pari al 4,9%; nella media degli ultimi tre mesi si registra una variazione nulla sui tre mesi precedenti.La dinamica congiunturale del fatturato è sintesi della crescita del mercato interno (+0,7%) e ... leggi...
L'economia del Lazio - ...
 
L'economia del Lazio - Aggiornamento congiunturale, novembre 2018
15/11/2018
  • Nella prima parte del 2018 la crescita dei livelli di attività è stata più debole di quella registrata l'anno precedente. L'andamento congiunturale è stato più favorevole per le imprese industriali e le aziende di maggiori dimensioni. La spesa per investimenti è stata contenuta.Nel comparto industriale il fatturato si è moderatamente espanso e gli investimenti sono aumentati. Dopo la forte crescita del 2017 le esportazioni sono diminuite; vi ha contribuito la flessione nei comparti della ... leggi...
ABI – Nuovo accordo per il ...
 
ABI – Nuovo accordo per il credito
15/11/2018
  • ABI, Alleanza delle Cooperative Italiane (AGCI, Confcooperative, Legacoop) CIA-Agricoltori Italiani, CLAAI, Coldiretti, Confagricoltura, Confapi, Confedilizia, Confetra, Confimi Industria, Confindustria e Rete Imprese Italia (Casartigiani, Cna, Confartigianato, Confcommercio, Confersercenti) hanno sottoscritto l’Accordo per il Credito 2019. L'Accordo prevede misure di sospensione e allungamento dei finanziamenti alle PMI, alla luce del nuovo contesto di mercato e regolamentare.Le misure di ... leggi...
Confcommercio - L'economia è ...
 
Confcommercio - L'economia è in piena stagnazione
15/11/2018
  • Il Pil crescerà a novembre dello 0,1% mensile e dello 0,7% sullo stesso mese dello scorso anno, mentre per i prezzi ci sarà rispettivamente variazione nulla e un +1,8%. A ottobre l'indicatore Consumi Confcommercio è aumentato solo dello 0,1% in termini congiunturali e dello 0,2% nel confronto con lo stesso mese del 2017.A novembre il Pil aumenterà dello 0,1% rispetto al mese precedente e dello 0,7% in confronto allo stesso mese dello scorso anno. E' la stima dell'Ufficio Studi contenuta ... leggi...
Tecnoborsa - LE FAMIGLIE ...
 
Tecnoborsa - LE FAMIGLIE ITALIANE E IL MERCATO IMMOBILIARE: INTERMEDIAZIONE E VALUTAZIONE
14/11/2018
  • Dall’Indagine Tecnoborsa 2018 è emerso che più della metà delle famiglie che hanno effettuato una transazione nel biennio 2016-2017 hanno fatto ricorso all’agenzia immobiliare; inoltre, tra domanda e offerta il dato è risultato decisamente allineato. Esaminando i diversi canali attraverso i quali le famiglie sono venute a conoscenza del bene acquistato prevalgono i social network, il passaparola e i siti Internet specializzati. In realtà, il canale informativo predominante è proprio l’agenzia, ... leggi...
Istat - AUDIZIONE ...
 
Istat - AUDIZIONE PARLAMENTARE POSIZIONAMENTO DELL'ITALIA NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE E I RAPPORTI COMMERCIALI E PRODUTTIVI CON I PAESI INTERESSATI DA ACCORDI CON L'UE
14/11/2018
  • ATTIVITÀ CONOSCITIVA PRELIMINARE ALL’ESAME DEL DISEGNO DI LEGGE RECANTE BILANCIO DI PREVISIONE DELLO STATO PER L’ANNO FINANZIARIO 2019 E BILANCIO PLURIENNALE PER IL TRIENNIO 2019-2021 (C. 1334 GOVERNO)Per centrare l'obiettivo del Pil 2018 serve una crescita a +0,4% nel quarto trimestre, ma i dati indicano un possibile rallentamento.Nel terzo trimestre l’economia italiana ha registrato una battuta d’arresto: secondo le stime preliminari, la variazione congiunturale del PIL, espresso in valori ... leggi...
Fondo Monetario ...
 
Fondo Monetario Internazionale - Dichiarazione conclusiva del personale della consultazione articolo IV del 2018
14/11/2018
  • I problemi chiave dell'economia italiana sono la bassa crescita e la debolezza dei risultati sociali. I redditi personali reali sono al livello di due decenni fa; la disoccupazione è stata in media vicina al 10 percento in questo periodo; gli standard di vita delle generazioni di mezza età e dei giovani sono diminuiti; e l'emigrazione dei cittadini italiani è vicino a un massimo di cinque decadi. L'accento posto dalle autorità sulla crescita e l'inclusione sociale, quindi, è il benvenuto.Per ... leggi...
Ocse - Composite Leading ...
 
Ocse - Composite Leading Indicator
13/11/2018
  • Rallenta la crescita nella zona euro, soprattutto in Italia e in Francia. È quanto rivela il superindice dell'Ocse, che offre una possibile interpretazione delle evoluzioni economiche future con sei-nove mesi di anticipo. L'Ocse quindi individua un rallentamento della crescita in particolar modo in Italia e in Francia.«Segni di rallentamento della crescita- precisa l'organismo internazionale con sede a Parigi- appaiono anche in Germania. Più in generale, il Cli (Composite Leading Indicator) ... leggi...
Istat – PRODUZIONE INDUSTRIALE
 
Istat – PRODUZIONE INDUSTRIALE
13/11/2018
  • A settembre 2018 si stima che l’indice destagionalizzato della produzione industriale diminuisca dello 0,2% rispetto ad agosto. Anche nella media del terzo trimestre il livello della produzione registra una flessione dello 0,2% rispetto ai tre mesi precedenti.L’indice destagionalizzato mensile mostra aumenti congiunturali nei comparti dei beni intermedi (+1,1 %) e dei beni di consumo (+0,3%); variazioni negative registrano, invece, i beni strumentali (-1,6%) e l’energia (-0,1%).Corretto per gli ... leggi...
Istat - POSTI VACANTI NELLE ...
 
Istat - POSTI VACANTI NELLE IMPRESE DELL’INDUSTRIA E DEI SERVIZI – STIME PRELIMINARI
13/11/2018
  • Nel terzo trimestre 2018, il tasso di posti vacanti destagionalizzato è pari all’ 1,0% nel complesso delle attività economiche considerate e, rispettivamente, all’ 1,0% e all’ 1,1% nell’industria e nei servizi. L’indicatore, stabile nei settori aggregati dell’industria e dei servizi mostra, per il complesso delle attività economiche, un decremento di 0,1 punti percentuali.Il tasso di posti vacanti è il rapporto percentuale fra numero di posti vacanti e somma di posti vacanti e posizioni ... leggi...
monday outlook | 12 11 ‘18
 
monday outlook | 12 11 ‘18
12/11/2018
  • È stato un discorso ricco di forza e di ottimismo (si può leggere integralmente qui), ma anche di realtà, quello espresso dal Presidente della Repubblica Mattarella ricevendo al Quirinale i nuovi cavalieri del lavoro: L'economia italiana - ha detto in conclusione - presenta buoni fondamentali, a cominciare da quelle risorse di cittadini e imprese rappresentate dal risparmio delle famiglie e dall'avanzo della bilancia commerciale. Siamo in grado di fronteggiare le difficoltà che abbiamo ... leggi...
Commissione Europea -  Italia ...
 
Commissione Europea - Italia ultima per crescita nel 2019, deficit-Pil al 2,9% nel 2019 e al 3,1% nel 2020
09/11/2018
  • L'Italia rimane il fanalino di coda in termini di crescita del Pil nella zona euro e nell'Unione europea, secondo le previsioni economiche d'autunno pubblicate dalla Commissione. L'Italia dovrebbe registrare una crescita del 1,1% nel 2018 e 1,2% nel 2019 contro una media nella zona euro del 2,1% per quest'anno e del 1,9% il prossimo. Il Paese che cresce meno dopo l'Italia nella zona euro è il Belgio con l'1,5% nei prossimi due anni. Nell'Unione Europea a 28 anche il Regno Unito fa meglio ... leggi...
Confcommercio -  Le ...
 
Confcommercio - Le professioni cercano spazio nell'economia 4.0
09/11/2018
  • A Roma il convegno organizzato da Confcommercio Professioni "Professionisti 4.0: protagonisti del cambiamento". Presentata un'analisi dell'Ufficio Studi Confcommercio su andamento economico e prospettive del comparto. In Confcommercio si è tenuto il convegno organizzato da Confcommercio Professioni "Professionisti 4.0: protagonisti del cambiamento". In apertura dei lavori è stata presentata un'analisi dell'Ufficio Studi Confcommercio sull'andamento economico e le prospettive del comparto ... leggi...
Federazione Motociclistica ...
 
Federazione Motociclistica Italiana - Ad EICMA - Motociclismo: impatto economico degli eventi e analisi degli appassionati
09/11/2018
  • FMI in evidenza nella seconda giornata di EICMA. La Federazione Motociclistica italiana è stata sotto i riflettori già dalla mattinata, dove, grazie all’iniziativa realizzata in collaborazione con Total Italia ELF, ha ospitato nel proprio stand il pluricampione SBK Jonathan Rea e il suo nuovo compagno di squadra Leon Haslam per un’affollata sessione di autografi.Nel primo pomeriggio, nella sala Aries del Salone di Milano, è stata la volta dell’evento dal titolo “Motociclismo: impatto economico ... leggi...
Istat - RISULTATI ECONOMICI ...
 
Istat - RISULTATI ECONOMICI DELLE IMPRESE
09/11/2018
  • Nel 2016 le imprese attive nell’industria e nei servizi di mercato sono 4,3 milioni e occupano 16,1 milioni di addetti. La dimensione media è di 3,8 addetti.Il 5,0% delle imprese è organizzato in strutture di gruppo e occupa circa un terzo degli addetti: 212,5 mila imprese organizzate in gruppi d’impresa (97,5 mila gruppi), per una dimensione media di 25,7 addetti che raggiunge 74,6 addetti nelle multinazionali.Per il terzo anno consecutivo cresce il valore aggiunto a prezzi correnti ... leggi...
Banca d’Italia - Audizione ...
 
Banca d’Italia - Audizione preliminare all’esame della manovra economica per il triennio 2019-2021
09/11/2018
  • Le informazioni resesi disponibili nelle ultime settimane hanno confermato i segnali di indebolimento dell’economia. Secondo la stima preliminare dell’Istat il prodotto interno lordo ha ristagnato nel terzo trimestre. Nelle nostre valutazioni più recenti la produzione industriale sarebbe rimasta sostanzialmente invariata in settembre e potrebbe essere nuovamente diminuita in ottobre. In quest’ultimo mese l’indice dei responsabili degli acquisti si è portato su un livello inferiore ... leggi...
FMI - Regional Economic ...
 
FMI - Regional Economic Outlook per l'Europa
09/11/2018
  • L'attività economica ha continuato a espandersi nella prima metà del 2018, anche se con ritmi più lenti del previsto, soprattutto nell'Europa avanzata. La domanda interna, sostenuta da un aumento dell'occupazione e dei salari, resta il principale motore di crescita. Tuttavia, l'ambiente esterno è diventato meno favorevole e si prevede che si attenuerà ulteriormente nel 2019 a causa del rallentamento della domanda globale, delle tensioni commerciali e dei maggiori prezzi dell'energia. Anche le ... leggi...
Istat - STRUTTURA E ...
 
Istat - STRUTTURA E COMPETITIVITÀ DELLE IMPRESE MULTINAZIONALI
09/11/2018
  • Nel 2016 le multinazionali estere, attive in Italia con 14.616 controllate (+609 unità sul 2015), consolidano il contributo positivo alla crescita del sistema produttivo italiano con un incremento sul 2015 di quasi 10 miliardi del fatturato e di oltre 9 miliardi del valore aggiunto.Anche a seguito di alcune importanti acquisizioni di imprese a controllo nazionale, nel 2016 le multinazionali estere registrano una forte crescita del valore aggiunto (+8,7% rispetto a +4,8% realizzato dal complesso ... leggi...
Istat - NOTA MENSILE ...
 
Istat - NOTA MENSILE SULL’ANDAMENTO DELL’ECONOMIA ITALIANA
08/11/2018
  • La crescita dell’economia statunitense procede a ritmi più sostenuti di quelli dell’area euro. In Italia, il Pil nel terzo trimestre ha segnato una variazione congiunturale nulla interrompendo la fase costantemente espansiva iniziata nei primi tre mesi del 2015.Sia le componenti interne della domanda (al lordo delle scorte) sia le esportazioni nette hanno fornito un contributo pari a zero.Pur segnando a settembre un marginale peggioramento, nella media del terzo trimestre è aumentato il tasso ... leggi...
Confcommercio - Vendite al ...
 
Confcommercio - Vendite al dettaglio: Rischiosa frenata
08/11/2018
  • "Il dato di settembre è un po' peggiore delle attese (-0,7% congiunturale contro la stima di -0,6% dell'ICC per i beni) e rafforza l'idea che non si possa più escludere un quarto trimestre dell'anno con il segno meno per il prodotto lordo. Insomma, attraverso la stagnazione del PIL nel terzo trimestre dell'anno, si rischia concretamente di passare dalla debole ripresa del primo semestre a una situazione ben più critica, con riflessi pericolosi sulle dinamiche del 2019 e, quindi, sui parametri ... leggi...
Banca d’Italia - Quanto è ...
 
Banca d’Italia - Quanto è lenta la ripresa dei prestiti alle imprese in Italia?
08/11/2018
  • Il lavoro presenta un'analisi descrittiva dell'andamento del credito alle imprese in Italia a partire dall'avvio della attuale fase di ripresa del prodotto, basata sul confronto con 81 episodi di ripresa in 13 paesi dell'area dell'euro dal 1980 e, più in dettaglio, con quelli della sola economia italiana. Inoltre, il lavoro discute le principali determinanti del recente andamento dei prestiti, distinguendo tra i fattori di domanda e quelli di offerta.Il debole andamento dei finanziamenti alle ... leggi...
Svimez - RAPPORTO 2018 ...
 
Svimez - RAPPORTO 2018 L’ECONOMIA E LA SOCIETÀ DEL MEZZOGIORNO
08/11/2018
  • Nel 2017 il Mezzogiorno ha proseguito la lenta ripresa ma in un contesto di grande incertezza rischia di frenare. Il PIL è aumentato al Sud dell’1,4%, rispetto allo 0,8% del 2016. Questo dato è stato reso possibile grazie al forte recupero del settore manifatturiero (5,8%), in particolare nelle attività legate ai consumi, e, in misura minore, delle costruzioni (1,7%). La crescita è stata solo marginalmente superiore nel Centro-Nord (+1,5%) ed è stata trainata ... leggi...
Istat – COMMERCIO AL DETTAGLIO
 
Istat – COMMERCIO AL DETTAGLIO
08/11/2018
  • A settembre 2018 si stima che le vendite al dettaglio siano diminuite, rispetto al mese precedente, dello 0,8% in valore e dello 0,7% in volume. La variazione negativa, che riguarda soprattutto i beni non alimentari (-1,1% in valore e -1,0% in volume), non risparmia i beni alimentari (-0,3% in valore e -0,2% in volume).Nel trimestre luglio-settembre 2018, rispetto al trimestre precedente, le vendite al dettaglio sono aumentate in valore dello 0,3% e in volume dello 0,2%. Sono in crescita sia le ... leggi...
Confcommercio - Il disagio ...
 
Confcommercio - Il disagio sociale resta invariato a settembre
07/11/2018
  • Il Misery Index Confcommercio resta stabile a quota 17,4 punti. La disoccupazione estesa si attesta al 12,4% (+0,2% su agosto), mentre i prezzi dei beni e servizi ad alta frequenza d'acquisto aumentano del 2,3% (+2,7% ad agosto). Nel settembre scorso il Misery Index di Confcommercio si è attestato a 17,4 punti, stabile rispetto ad agosto. Il dato è la sintesi di un peggioramento della disoccupazione e di un ridimensionamento della dinamica dei prezzi dei beni e servizi ad alta frequenza ... leggi...
Banca d’Italia - LA RICCHEZZA ...
 
Banca d’Italia - LA RICCHEZZA DELLE FAMIGLIE IN SINTESI: L’ITALIA E IL CONFRONTO INTERNAZIONALE
07/11/2018
  • In Italia la ricchezza reale è 5,5 volte il reddito disponibile, con le abitazioni che contano per 4,6 volte; la ricchezza finanziaria è 3,8 volte il reddito disponibile. La ricchezza totale lorda è quindi circa 9,3 volte il reddito disponibile. Tenendo conto delle passività, pari all’80 per cento del reddito disponibile, la ricchezza totale netta delle famiglie è 8,5 volte il reddito. Anche in Francia e Spagna la ricchezza reale delle famiglie è prevalente ... leggi...
BCE - Andrea Enria alla ...
 
BCE - Andrea Enria alla presidenza del Consiglio di vigilanza
07/11/2018
  • La proposta del Consiglio direttivo su chi guiderà la Vigilanza bancaria della BCE è stata trasmessa al Parlamento europeoL’approvazione finale dopo il voto parlamentare sarà data dal Consiglio dell’Unione europeaIl Consiglio direttivo della Banca centrale europea (BCE) ha designato oggi Andrea Enria quale nuovo Presidente del Consiglio di vigilanza. Il candidato proposto è stato selezionato da un elenco ristretto stilato dal Consiglio direttivo il 26 settembre.Oggi la ... leggi...
Istat – MISURE DI PRODUTTIVITÀ
 
Istat – MISURE DI PRODUTTIVITÀ
06/11/2018
  • L’Istat diffonde le stime sulle misure di produttività per il periodo 1995-2017. I dati analitici, aggiornati al massimo livello di disaggregazione, sono disponibili nel datawarehouse dell’Istituto (I.stat).La produttività è qui definita come il rapporto tra il valore aggiunto in volume e uno o più dei fattori produttivi impiegati per realizzarlo. In base a tale definizione, è possibile calcolare diverse misure: quelle riferite, rispettivamente, alla produttività del lavoro e del capitale, ... leggi...
Istat – I LAVORATORI ...
 
Istat – I LAVORATORI INDIPENDENTI
06/11/2018
  • L’Istat presenta i principali risultati di un approfondimento tematico sul lavoro indipendente in Italia, realizzato sulla base dei dati della Rilevazione sulle forze di Lavoro raccolti nel secondo trimestre del 2017.Nel 2017, i lavoratori indipendenti sono stimati in 5 milioni 363 mila, il 23,2% degli occupati, incidenza molto più elevata rispetto alla media Ue (15,7%). Tra loro il 68,1% è un lavoratore autonomo senza dipendenti (3 milioni 652 mila).Tra il secondo trimestre 2008 e il secondo ... leggi...
monday outlook | 5 11 ‘18
 
monday outlook | 5 11 ‘18
05/11/2018
  • Alimentato dai segnali di distensione provenienti da Cina e Stati Uniti, un vento di ottimismo ha colpito un po’ tutti i listini, riportando nei primi giorni di novembre il sorriso sui volti degli operatori finanziari, dopo un ottobre negativo. Ha ripreso fiato anche Piazza Affari che nell’ultimo giorno della settimana finanziaria ha segnato un +1,1% e lo spread è tornato ben sotto quota 300.E buoni risultati hanno fornito le quattro banche italiane, Intesa Sanpaolo, UBI Banca, Unicredit, Banco ... leggi...
Osservatorio sulle imprese ...
 
Osservatorio sulle imprese del Terziario della provincia di Torino
04/11/2018
  • Si è parlato anche di digitalizzazione nell'ambito dell'Osservatorio sulle imprese del Terziario della provincia di Torino condotto da Format Research per Ascom Confcommercio Torino e Provincia. Nell'infografica i principali highlights sui negozi di moda. leggi...
Confcommercio - Su inflazione ...
 
Confcommercio - Su inflazione pesano gli energetici. Passi indietro anche per il mercato del lavoro
04/11/2018
  • "Dato fortemente condizionato dalla dinamica relativa agli energetici regolamentati. Nel complesso, a una variazione congiunturale nulla ha corrisposto un aumento tendenziale dei prezzi dell'1,6%, in accelerazione rispetto settembre. Al netto delle componenti volatili la variazione dei prezzi si mantiene su valori annui ancora inferiori all'1%, confermando l'assenza di tensioni all'interno del sistema". E' il commento dell'Ufficio Studi di Confcommercio sui dati dell'inflazione dell'Istat. ... leggi...
IHS Markit PMI® Composito ...
 
IHS Markit PMI® Composito Eurozona – dati finali
03/11/2018
  • Il settore manifatturiero provoca il rallentamento della crescita di settembre.Indice Finale Composito della Produzione nell’Eurozona: 54.1 (Stima flash: 54.2, finale di agosto: 54.5).Indice Finale Composito della Produzione nell’Eurozona: 54.1 (Stima flash: 54.2, finale di agosto: 54.5).Dati raccolti dal 12 al 25 settembreDalla lettura dell’Indice IHS Markit PMI® della Produzione Composita nell’Eurozona finale di settembre, l’economia dell’eurozona ha segnato la più lenta espansione in ... leggi...
Pil: per Confcommercio dato ...
 
Pil: per Confcommercio dato peggiore del previsto
03/11/2018
  • "E' un dato peggiore delle già poco ottimistiche attese che indica una brusca frenata dell'economia negli ultimi mesi. Il Pil mensile Confcommercio lo prevedeva a +0,1% per il terzo trimestre, con ulteriore peggioramento per ottobre, cioè per il primo mese del quarto trimestre." E' il commento dell'Ufficio Studi di Confcommercio alla stima preliminare sul Pil diffusa dall'Istat. "Queste dinamiche suggeriscono la revisione delle stime governative sulla crescita nell'anno in corso, dal momento ... leggi...
Banca d’Italia - Risultati ...
 
Banca d’Italia - Risultati dello stress test europeo del 2018
02/11/2018
  • L'EBA (European Banking Authority) ha pubblicato oggi i risultati dello stress test sui 48 maggiori gruppi bancari europei, tra i quali rientrano UniCredit, Intesa Sanpaolo, Banco BPM e UBI Banca. L’esercizio, coordinato dall’EBA, si svolge con cadenza biennale ed è condotto in collaborazione con la BCE e le autorità di vigilanza nazionali. In parallelo all’esercizio EBA, la BCE ha condotto un esercizio di stress test anche sulle banche sottoposte alla sua diretta supervisione ma che non ... leggi...
BCE - La prova di stress ...
 
BCE - La prova di stress dell’ABE mostra che le banche dell’area dell’euro hanno maggiore capacità di tenuta agli shock finanziari
02/11/2018
  • Tutte le 33 banche vigilate dalla BCE presentano attualmente maggiore capacità di tenuta agli shock finanziariLe riserve di capitale delle banche sono in media più elevate, malgrado la maggiore riduzione di capitale in uno scenario avverso più grave di quello ipotizzato nella prova di stress del 2016Il coefficiente di CET1 finale medio nello scenario avverso aumenta al 9,9%, dall’8,8% del 2016Nello scenario avverso la riduzione del coefficiente di CET1 medio sale a 3,8 punti percentuali, dai ... leggi...
UBI Banca - Considerazioni ...
 
UBI Banca - Considerazioni sui risultati dello stress test
02/11/2018
  • Pur a fronte di un esercizio di stress particolarmente severo (sia in termini di scenario macro che di metodologia) svolto partendo da un anno straordinario per UBI, i ratio patrimoniali del Gruppo confermano buona resilienza, e registrano un impatto in ipotesi di scenario avverso migliore della media del campione europeo analizzato (phased in 338 bps per UBI vs 410 bps per la media europea, fully loaded 374 bps per UBI vs 395 bps per la media europea).Si ricorda che lo stress test 2018 si basa ... leggi...
Ancama - Crescita a due cifre ...
 
Ancama - Crescita a due cifre per il mercato delle due ruote
02/11/2018
  • Altro mese col segno più per il mondo delle due ruote. Solo a ottobre, infatti, sono state totalizzate 16.459 immatricolazioni con un incremento pari al +17,9% rispetto allo stesso mese del 2017. Partecipano alle crescita sia le moto con 6.202 pezzi e un +19,3%, sia gli scooter, che con 10.257 veicoli spuntano un +17,1%. I veicoli 50cc con 2.167 registrazioni fanno segnare un +9,2%. Ottobre vale circa il 6% del totale vendite dell’anno.Maggiori info QUI leggi...
IHS MARKIT PMI® SETTORE ...
 
IHS MARKIT PMI® SETTORE MANIFATTURIERO ITALIANO
02/11/2018
  • A causa della forte riduzione dei nuovi ordini, responsabile dell’ennesimo declino della produzione, peggiorano ad ottobre le condizioni operative del settore manifatturiero. In aggiunta al crollo dei nuovi ordini, anche le esportazioni si sono spostate in territorio negativo. Sul fronte dei prezzi, quelli di acquisto sono aumentati notevolmente ma quelli di vendita hanno riportato un incremento più lento.L’Indice PMI® (Purchasing Managers Index®) IHS Markit del settore manifatturiero ... leggi...
Intesa Sanpaolo - ...
 
Intesa Sanpaolo - DICHIARAZIONE DI CARLO MESSINA, CONSIGLIERE DELEGATO DI INTESA SANPAOLO, STRESS TEST DEL 2 NOVEMBRE 2018
02/11/2018
  • I risultati degli stress test collocano Intesa Sanpaolo ai vertici europei e confermano la nostra Banca un chiaro vincitore di questo esercizio.Intesa Sanpaolo si conferma come una banca basata su un modello di business di successo con coefficienti patrimoniali tra i più elevati, con una forte dotazione di liquidità e, allo stesso tempo, con rilevanti livelli di profittabilità.Usciamo dallo stress test con ulteriore determinazione nella realizzazione del nostro Piano d’Impresa e nel ... leggi...
Ministero dei trasporti - ...
 
Ministero dei trasporti - Auto Italia, calo del 7% annuo a ottobre
01/11/2018
  • Mercato dell'auto ancora in rosso. A ottobre, comunica il ministero dei trasporti, le immatricolazioni della Motorizzazione (146.655 macchine) sono diminuite del 7,42% rispetto allo stesso mese dell'anno scorso, mentre a settembre avevano segnato un -25,17%.A ottobre, sottolinea il ministero, ci sono stati 422.715 trasferimenti di proprietà di auto usate, con un +0,28% rispetto allo stesso mese del 2017. Il volume globale delle vendite (569.370 macchine) ha quindi interessato per il 25,76% auto ... leggi...
Banca d’Italia - Giornata ...
 
Banca d’Italia - Giornata Mondiale del Risparmio del 2018 Intervento del Governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco
01/11/2018
  • La tutela del risparmio richiede in primo luogo politiche economiche volte ad assicurare il mantenimento di condizioni finanziarie equilibrate, a stabilizzare le fluttuazioni cicliche dell’economia, a migliorarne il potenziale di crescita. La vigilanza sugli intermediari finanziari vi contribuisce; opera per limitare gli episodi di crisi e le loro ripercussioni sull’economia, ma non può eliminarli. In Italia a una lunga e durissima fase recessiva si sono aggiunti fenomeni di mala gestio ... leggi...
Istat – OCCUPATI E ...
 
Istat – OCCUPATI E DISOCCUPATI (DATI PROVVISORI)
31/10/2018
  • Dopo l’aumento del mese scorso, la stima degli occupati a settembre 2018 torna a calare leggermente (-0,1% su base mensile, pari a -34 mila unità). Il tasso di occupazione scende al 58,8% (-0,1 punti percentuali).Il calo congiunturale riguarda donne e uomini e si distribuisce tra le persone di età compresa tra i 25 e i 49 anni. Nell’ultimo mese si stima una netta diminuzione dei dipendenti permanenti (-77 mila) mentre aumentano sia quelli a termine (+27 mila) sia gli indipendenti (+16 ... leggi...
Istat – FIDUCIA DEI ...
 
Istat – FIDUCIA DEI CONSUMATORI E DELLE IMPRESE
31/10/2018
  • A ottobre 2018 si stima un aumento dell’indice del clima di fiducia dei consumatori da 116,1 a 116,6; l’indice composito del clima di fiducia delle imprese subisce invece un’ulteriore flessione, la terza consecutiva, passando da 103,6 a 102,6.Segnali eterogenei provengono dalle componenti del clima di fiducia dei consumatori: si rileva un aumento solo per il clima futuro (da 120,3 a 121,5), mentre quello corrente diminuisce da 114,1 a 112,5, la componente economica resta sostanzialmente stabile ... leggi...
Eurostat - Stima flash ...
 
Eurostat - Stima flash preliminare per il terzo trimestre del 2018. PIL in aumento dello 0,2% nell'area dell'euro e dello 0,3% nell'UE28
31/10/2018
  • Il PIL destagionalizzato è cresciuto dello 0,2% nell'area dell'euro (EA 19) e dello 0,3% nell'UE28 durante il terzo trimestre del 2018, rispetto al trimestre precedentee. Nel secondo trimestre del 2018, il PIL è cresciuto dello 0,4% nell'area dell'euro e dello 0,5% nell'UE28.Rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente, il PIL destagionalizzato è aumentato dell'1,7% nell'area dell'euro e dell'1,9% nell'UE28 nel terzo trimestre del 2018, dopo il + 2,2% e il + 2,1% rispettivamente nel ... leggi...
Istat – Prezzi al consumo ...
 
Istat – Prezzi al consumo (Dati provvisori)
31/10/2018
  • Secondo le stime preliminari, nel mese di ottobre 2018 l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, registra una variazione nulla su base mensile e un aumento dell’1,6% su base annua (da +1,4% di settembre).La leggera ripresa dell’inflazione si deve principalmente all’impennata dei prezzi dei Beni energetici regolamentati (da +5,6% di settembre a +9,3%) e all’accelerazione dei prezzi dei Servizi vari (da +0,5% a +2,3%), in parte mitigate dal ... leggi...
Unioncamere - Prezzi ...
 
Unioncamere - Prezzi all'ingrosso: a settembre aumenti per le carni bianche. Ulteriori rialzi per la farina
31/10/2018
  • I prezzi all’ingrosso delle carni bianche hanno messo a segno a settembre dei consistenti rialzi, beneficiando della ripresa della domanda tipica del periodo a cavallo tra fine estate ed inizio autunno. L’indice dei prezzi all’ingrosso elaborato da Unioncamere e BMTI ha registrato un incremento dell’8,8% rispetto ad agosto per la carne di pollo e del +20,3% per la carne di coniglio, il cui mercato è stato interessato da un’intensa attività di macellazione. Tuttavia, rispetto allo scorso anno i ... leggi...
Istat – Stima preliminare del ...
 
Istat – Stima preliminare del Pil
30/10/2018
  • Nel terzo trimestre del 2018 si stima che il prodotto interno lordo (Pil), espresso in valori concatenati con anno di riferimento 2010, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, sia rimasto invariato rispetto al trimestre precedente. Il tasso tendenziale di crescita è pari allo 0,8%.Il terzo trimestre del 2018 ha avuto due giornate lavorative in più rispetto al trimestre precedente e lo stesso numero rispetto al terzo trimestre del 2017.La variazione congiunturale è la sintesi ... leggi...
Istat - PREZZI ALLA ...
 
Istat - PREZZI ALLA PRODUZIONE DELL’INDUSTRIA E DELLE COSTRUZIONI
30/10/2018
  • A settembre 2018 si stima un aumento congiunturale dello 0,4% dell’indice dei prezzi alla produzione dell’industria. Su base annua si registra una crescita del 4,7%.Sul mercato interno i prezzi alla produzione dell’industria aumentano dello 0,4% su agosto e del 5,6% su base annua. Al netto del comparto energetico, la crescita congiunturale è più contenuta (+0,1%) e si riduce inoltre in ampia misura l’incremento tendenziale (+1,2%).Sul mercato estero la dinamica congiunturale è lievemente ... leggi...
Eurostat - Inflazione annuale ...
 
Eurostat - Inflazione annuale dell'area dell'euro fino al 2,2%
30/10/2018
  • L'inflazione annua dell'area dell'euro dovrebbe essere del 2,2% nell'ottobre 2018, in aumento rispetto al 2,1% di settembre 2018.Considerando le componenti principali dell'inflazione dell'area dell'euro, si prevede che l'energia raggiungerà il tasso annuo più alto in ottobre (10,6%, rispetto al 9,5% di settembre), seguito da cibo, alcol e tabacco (2,2%, rispetto al 2,6% di settembre ), servizi (1,5% rispetto all'1,3% di settembre) e beni industriali non energetici (0,4%, rispetto allo 0,3% di ... leggi...
monday outlook | 29 10 ‘18
 
monday outlook | 29 10 ‘18
29/10/2018
  • L’atteso verdetto dell’agenzia di rating Standard & Poor’s è giunto nella tarda serata di venerdì scorso: "Il piano economico del governo - fa sapere S&P - rischia di indebolire la performance di crescita dell'Italia". Nel mirino anche la riforma delle pensioni. Per ora però il declassamento non c'è, mantenendo l'Italia a due lunghezze di distanza dal livello 'spazzatura' (BBB). Adesso si attende i nuovi giudizi dei mercati e l’andamento dello spread che comunque non lascia dormire sonni ... leggi...
Terziario Donna Confcommercio ...
 
Terziario Donna Confcommercio - Innovazione e sostenibilità biglietto da visita delle imprese femminili
28/10/2018
  • A Palermo si è svolta l'edizione 2018 di TDlab, l'appuntamento annuale di Terziario Donna Confcommercio. Presentata un'indagine Confcommercio-Format su "Territorio, cultura e innovazione delle imprese al femminile del terziario italiano". Di Dio: "Donne risorsa fondamentale per la crescita e lo sviluppo economico"A Palermo si è svolta l'edizione 2018 di TDlab, l'appuntamento annuale di Terziario Donna Confcommercio che quest'anno ha dedicato la parte pubblica ... leggi...
Confcommercio - Sangalli: ...
 
Confcommercio - Sangalli: serve chiarezza sull'impianto della legge di bilancio
27/10/2018
  • "Va percorsa, con determinazione e sino in fondo, la strada del confronto costruttivo. Perché è necessario che - in Europa, in Parlamento e con le parti sociali - il Governo faccia chiarezza sull'impianto della prossima legge di bilancio. Chiarezza sul modo in cui il maggior deficit si tradurrà anche in più investimenti e sul modo in cui la maggiore spesa sociale si tradurrà anche in più occupazione dei giovani. Perché più investimenti e più occupazione significano più crescita e quindi anche ... leggi...
ABI - Internet, banche: ...
 
ABI - Internet, banche: presidi ancora più incisivi con il Progetto REDFin
27/10/2018
  • AbiLab, Centro di ricerca e innovazione per la banca promosso dall’Associazione bancaria italiana, guiderà il nuovo Progetto europeo “REDFin – Readiness Enhancement to Defend Financial Sector”, diretto a rafforzare le difese del settore bancario e finanziario europeo, attraverso la definizione di metodi innovativi di analisi e prevenzione dei rischi informatici. L’iniziativa nasce per una specifica richiesta promossa dall’Agenzia esecutiva Innovation and Networks Executive Agency (INEA), ... leggi...
Istat - Audizione ...
 
Istat - Audizione parlamentare in commissione Attività produttive alla Camera sulla proposta di legge su Orari negozi
26/10/2018
  • Tra il 2006 e il 2016, "per le imprese commerciali che hanno meno di 10 addetti si stima un saldo demografico negativo di oltre 100mila unità". È quanto emerge dalla documentazione dell'Istat depositata in commissione Attività produttive alla Camera al termine di un'audizione sulla pdl Orari negozi. Nel complesso del settore del commercio al dettaglio, le imprese con meno di 10 addetti rappresentano oltre il 90% in termini di numerosità, circa il 40% del fatturato e il 60% degli addetti. Il ... leggi...
Istat - AUDIZIONE ...
 
Istat - AUDIZIONE PARLAMENTARE POSIZIONAMENTO DELL'ITALIA NEL COMMERCIO INTERNAZIONALE E I RAPPORTI COMMERCIALI E PRODUTTIVI CON I PAESI INTERESSATI DA ACCORDI CON L'UE
26/10/2018
  • Audizione del Direttore della Direzione centrale per le statistiche economiche Stefano MenghinelloIn questa audizione l’Istat intende offrire un contributo informativo utile all’analisi e alla valutazione della politica commerciale dell’Unione europea (Ue28), con particolare riferimento alla rilevanza per il commercio con l’estero e per gli investimenti esteri dell’Italia di alcuni paesi extra Ue interessati da accordi con l’Unione in fase di negoziato, in attesa di ratifica da parte dei ... leggi...
BCE - Decisioni di politica ...
 
BCE - Decisioni di politica monetaria
26/10/2018
  • Nella riunione odierna il Consiglio direttivo della Banca centrale europea (BCE) ha deciso che i tassi di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali, sulle operazioni di rifinanziamento marginale e sui depositi presso la banca centrale rimarranno invariati rispettivamente allo 0,00%, allo 0,25% e al -0,40%. Il Consiglio direttivo si attende che i tassi di interesse di riferimento della BCE si mantengano su livelli pari a quelli attuali almeno fino all’estate del 2019 e in ogni ... leggi...
Istat - Contratti collettivi ...
 
Istat - Contratti collettivi e retribuzioni contrattuali
26/10/2018
  • Alla fine di settembre 2018 i contratti collettivi nazionali in vigore per la parte economica sono 53, riguardano 9,8 milioni di dipendenti (75,8% del totale) e corrispondono al 77,4% del monte retributivo osservato. Nel periodo luglio-settembre è stato rinnovato solo l’accordo dell’edilizia mentre altri due sono venuti a scadenza: telecomunicazioni e commercio.Complessivamente i contratti in attesa di rinnovo a fine settembre sono 22, relativi a circa 3,1 milioni di dipendenti (24,2%), ... leggi...
Eurostat - Il debito pubblico ...
 
Eurostat - Il debito pubblico scende all'86,3% del PIL nell'area dell'euro
24/10/2018
  • Alla fine del secondo trimestre del 2018, il rapporto debito pubblico / PIL nell'area dell'euro (EA 19) si è attestato all'86,3%, rispetto all'86,9% alla fine del primo trimestre del 2018. Nell'UE28, il rapporto è sceso da 81,5% all'81,0%. Rispetto al secondo trimestre del 2017, il rapporto tra debito pubblico e PIL è calato sia nell'area dell'euro (dall'89,2% all'86,3%) sia nell'UE28 (dall'83,4% all'81,0%).Testo integrale (ING) leggi...
Inps – Calo significativo per ...
 
Inps – Calo significativo per le nuove pensioni Inps erogate nei primi nove mesi del 2018
24/10/2018
  • Calo significativo per le nuove pensioni Inps erogate nei primi nove mesi del 2018: tra gennaio e settembre,soprattutto a causa dell'aumento dell'età per la pensione di vecchiaia delle donne e per gli assegni sociali scattato nel 2018 (da 65 anni e sette mesi a 66 anni e sette mesi) le nuove pensioni sono state 349.621 a fronte delle 454.534 liquidate nei primi nove mesi del 2017. Si è registrato un crollo soprattutto nei nuovi assegni sociali passati da 57.758 a 13.168 (-77%).Sono sei milioni ... leggi...
Istat – Commercio estero ...
 
Istat – Commercio estero extra UE
24/10/2018
  • A settembre 2018 si stima, per i flussi commerciali da e verso i paesi extra Ue, un calo congiunturale per le esportazioni (-3,7%) e un aumento per le importazioni (+4,1%). La flessione congiunturale delle esportazioni è estesa a quasi tutti i raggruppamenti principali di industrie, con l’eccezione dei beni di consumo durevoli (+1,1%). L’energia (-13,9%) e i beni intermedi (-4,3%) registrano una marcata riduzione. Dal lato dell’import, l’aumento congiunturale è più intenso per i beni di consumo ... leggi...
Inps – In 9 mesi Rei a 1 mln ...
 
Inps – In 9 mesi Rei a 1 mln persone
24/10/2018
  • Nel periodo gennaio-settembre 2018 sono stati erogati benefici economici legati al Reddito di inclusione (Rei) a 379.000 famiglie coinvolgendo più di un milione di persone. Lo si legge nel Monitoraggio Inps sul Rei nel quale si spiega che "la maggior parte dei benefici vengono erogati nelle regioni del sud (69%)" per il 72% delle persone coinvolte. Il 47% dei nuclei beneficiari di ReI, che rappresentano oltre il 51% delle persone coinvolte, risiedono in sole due regioni: Campania e Sicilia. Il ... leggi...
IHS Markit PMI® - Indice Pmi ...
 
IHS Markit PMI® - Indice Pmi composto cala a 52,7 punti, minimi da 25 mesi
23/10/2018
  • Rallenta più del previsto l'attività del settore dei servizi e manifatturiero nell'Eurozona ad ottobre. L'indice Pmi composto, che monitora l'attività dei due settori, calcolato da Markit, è sceso a 52,7 punti da 54,1 di settembre, contro stime per un calo più contenuto a 53,9 punti. Si tratta della lettura preliminare e segna i minimi da oltre due anni. In Germania, principale economia dell'Eurozona, l'indice è sceso a 52,7 punti da 55 del mese scorso, con gli ordini industriali in contrazione ... leggi...
Unioncamere - Imprese:+12.000 ...
 
Unioncamere - Imprese:+12.000 fra luglio e settembre; al Sud il 40% della crescita
23/10/2018
  • E’ stato il Mezzogiorno a trainare la crescita del tessuto imprenditoriale del Paese nel trimestre estivo. Tra luglio e settembre scorso i terminali delle Camere di commercio hanno registrato l’iscrizione di 64.211 nuove imprese (5.500 in meno rispetto allo stesso periodo del 2017) e 51.758 chiusure di imprese esistenti (2mila in più rispetto all’anno precedente). Il risultato di queste due dinamiche ha consegnato a fine settembre un saldo positivo per 12.453 imprese. Quasi il 40% della ... leggi...
monday outlook | 22 10 ‘18
 
monday outlook | 22 10 ‘18
22/10/2018
  • È stata una settimana incandescente quella appena trascorsa, con lo spread sulle montagne russe e l’agenzia Moody's che ha tagliato il rating dell'Italia da Baa2 a Baa3, ultimo gradino prima del 'non investment', per intenderci quello dei “titoli spazzatura”. Moody’s mantiene comunque l'outlook dell’Italia stabile, pur dichiarando preoccupazione per le strategie di bilancio e il debito pubblico italiano. Ma i giorni appena trascorsi si sono caratterizzati anche per le discussioni all’interno ... leggi...
Confcommercio - Autonomia ...
 
Confcommercio - Autonomia chiave di volta per lo sviluppo
20/10/2018
  • Dall'Assemblea pubblica di Confcommercio Verona emerge un messaggio: bisogna aumentare la competitività delle imprese rendendo più flessibile il sistema, e riducendo "passaggi obbligati" e burocrazia. Sangalli: "Confcommercio è federalista credente e praticante, quello dell'autonomia per noi è un tema essenziale".Leggi testo integrale leggi...
Istat -  INDICATORI DEI ...
 
Istat - INDICATORI DEI PERMESSI DI COSTRUIRE
19/10/2018
  • Nel primo trimestre del 2018 si stima che i permessi di costruire relativi al comparto residenziale registrino, al netto della stagionalità, un incremento congiunturale pari a +7,6% per il numero di abitazioni e +9,8% per la superficie utile abitabile. Anche la superficie in fabbricati non residenziali torna a crescere in misura rilevante (+57,3%).I risultati positivi registrati nel primo trimestre dell’anno collocano il numero di abitazioni dei nuovi fabbricati residenziali, al netto della ... leggi...
Banca d’Italia – Bollettino ...
 
Banca d’Italia – Bollettino economico n 4. I rischi per l'economia globale sono aumentati
19/10/2018
  • I rischi per l'economia globale sono aumentatiNelle principali economie avanzate la crescita rimane solida, ma il commercio mondiale ha sensibilmente rallentato e sono affiorate tensioni finanziarie e valutarie nei paesi emergenti più fragili. Sono aumentati i rischi che discendono dalle possibili ripercussioni delle misure protezionistiche sull'attività di investimento delle imprese e dall'eventuale accentuarsi delle tensioni finanziarie nelle economie emergenti.Il Consiglio ... leggi...
Eurostat - Inflazione annuale ...
 
Eurostat - Inflazione annuale fino al 2,1% nell'area dell'euro. Stabile UE al 2,2%
18/10/2018
  • Il tasso di inflazione annuale dell'area dell'euro è stato del 2,1% a settembre 2018, in aumento rispetto al 2,0% di agosto. Un anno prima, il tasso era dell'1,5%. L'inflazione annuale dell'Unione europea è stata del 2,2% a settembre 2018, stabile rispetto ad agosto. Un anno prima, il tasso era dell'1,8%. Queste cifre sono pubblicate da Eurostat, l'ufficio statistico dell'Unione europea.Testo integrale (ING) leggi...
Eurostat - Tendenza al ...
 
Eurostat - Tendenza al ribasso nella quota di persone a rischio di povertà o esclusione sociale nell'UE
18/10/2018
  • Nel 2017, 112,9 milioni di persone, pari al 22,5% della popolazione, nell'Unione europea (UE) erano a rischio di povertà o esclusione sociale. Ciò significa che si trovavano in almeno una delle seguenti tre condizioni: a rischio di povertà dopo i trasferimenti sociali (povertà di reddito), gravemente materialmente svantaggiati o che vivono in famiglie con un'intensità di lavoro molto bassa. Dopo tre aumenti consecutivi tra il 2009 e il 2012 fino a raggiungere quasi il 25%, la proporzione di ... leggi...
Banca d’Italia – Finanza ...
 
Banca d’Italia – Finanza pubblica, fabbisogno e debito
18/10/2018
  • Cala il debito pubblico italiano ad agosto dopo il record di luglio. 15,5 miliardi in meno rispetto al mese precedente, risultando pari a 2.326,5 miliardi. La diminuzione è dovuta alla riduzione delle disponibilità liquide del Tesoro (14,9 miliardi, a 65,1 miliardi) e, in misura molto minore, all'avanzo di cassa (1,3 miliardi).Leggi Finanza pubblica, fabbisogno e debito leggi...
Istat – Produzione nelle ...
 
Istat – Produzione nelle costruzioni
18/10/2018
  • Ad agosto 2018 si stima che l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni diminuisca dello 0,8% rispetto al mese precedente.Nonostante il calo registrato su base mensile, nella media del trimestre giugno-agosto, l’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni segna un aumento dell’1,7% rispetto al trimestre precedente.Su base annua, ad agosto 2018 si conferma l’andamento positivo dei due mesi precedenti. Sia l’indice della produzione nelle costruzioni corretto per ... leggi...
Pagina:  «  | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 |  » 
 
© Copyright Format Research S.r.l. - All rights reserved - P. IVA e C.F. 04268451004
Cap. Soc. € 25.850,00 I.V.
N.Reg. Imprese 747042. C.C.I.A.A. Roma
N° iscrizione ROC: 28204
Via Ugo Balzani, 77 - 00162 Rome (Italy)
Via Sebastiano Caboto, 22/A – 33170 Pordenone (Italy)
Tel +39 06 86.32.86.81
Fax +39 06 86.38.49.96.a
info@formatresearch.com