Documenti: Archivio News
Unioncamere - Imprese ...
 
Unioncamere - Imprese individuali: solo 3 su 5 superano i 5 anni di vita La metà delle chiusure a due anni dalla nascita
11/01/2019
  • Solo 3 imprese individuali su 5 sopravvivono a cinque anni dalla nascita. Una chiusura su 2 avviene nei primi due anni di vita. Appena il 5% di chi “non ce la fa” si rimette in gioco rialzando le saracinesche. E’ quanto emerge dalla fotografia messa a fuoco da Unioncamere e InfoCamere sull’universo di 235.985 imprese individuali nate nel 2014 delle quali 88.184 sono cessate entro il 30 giugno 2018 e, di queste, 48.377 entro il 2015. Ma sono molte le iniziative imprenditoriali che non superano ... leggi...
Istat - PRODUZIONE INDUSTRIALE
 
Istat - PRODUZIONE INDUSTRIALE
11/01/2019
  • A novembre 2018 si stima che l’indice destagionalizzato della produzione industriale diminuisca dell’1,6% rispetto a ottobre. Nella media del trimestre settembre–novembre 2018 il livello della produzione registra una flessione dello 0,1% rispetto ai tre mesi precedenti.L’indice destagionalizzato mensile mostra un aumento congiunturale solo nel comparto dell’energia (+1,0%); variazioni negative registrano, invece, i beni intermedi (-2,4%), i beni strumentali (-1,7%) e i beni di consumo ... leggi...
Istat - NOTA MENSILE ...
 
Istat - NOTA MENSILE SULL’ANDAMENTO DELL’ECONOMIA ITALIANA
11/01/2019
  • Nelle settimane recenti, l’economia internazionale ha mostrato evidenti segnali di decelerazione con un maggiore grado di eterogeneità degli andamenti tra i paesi. Tra i fattori di rallentamento ci sono l’incertezza generata dal processo ancora incompiuto di Brexit e gli effetti delle perduranti tensioni sui dazi tra Stati Uniti e Cina.In Italia, il recente andamento del settore manifatturiero conferma la fase di difficoltà di tenuta dei livelli produttivi.L’occupazione si è mantenuta sui ... leggi...
Confcommercio - Il mercato ...
 
Confcommercio - Il mercato del lavoro resta debole, ripresa sempre più difficile
10/01/2019
  • "In linea con un quadro congiunturale in evidente stagnazione, il mercato del lavoro conferma diversi segnali di debolezza. Infatti, da maggio a novembre il calo occupazionale è superiore alle 100mila unità, le forze di lavoro hanno smesso di crescere e la stessa riduzione, nel mese di novembre, dei disoccupati tra le fasce più giovani deriva, più che da un inserimento nel mondo del lavoro, da un'uscita verso l'inattività. Se confermato nei prossimi mesi, questo fenomeno amplierà l'area degli ... leggi...
Istat – Commercio al dettaglio
 
Istat – Commercio al dettaglio
10/01/2019
  • A novembre 2018 si stima, per le vendite al dettaglio, un aumento rispetto al mese precedente dello 0,7% sia in valore sia in volume. La variazione positiva riguarda sia i beni alimentari (+0,3% in valore e +0,2 in volume) sia, in misura più ampia, i beni non alimentari (+0,8% in valore e +1,0% in volume).Nel trimestre settembre-novembre 2018, rispetto al trimestre precedente, le vendite al dettaglio restano stazionarie in valore e aumentano dello 0,2% in volume. Sia i beni alimentari, sia i ... leggi...
Istat - PREZZI DELLE ...
 
Istat - PREZZI DELLE ABITAZIONI (DATI PROVVISORI)
10/01/2019
  • Secondo le stime preliminari, nel terzo trimestre 2018 l’indice dei prezzi delle abitazioni (IPAB) acquistate dalle famiglie, per fini abitativi o per investimento, diminuisce dello 0,8% sia rispetto al trimestre precedente sia nei confronti dello stesso periodo del 2017 (era -0,4% nel secondo trimestre 2018).La flessione tendenziale dell’IPAB è da attribuire unicamente ai prezzi delle abitazioni esistenti, che registrano una variazione negativa pari a -1,3% (era -0,8% nel trimestre ... leggi...
Confcommercio - Su vendite al ...
 
Confcommercio - Su vendite al dettaglio: acquisti anticipati influiscono sul dato
10/01/2019
  • La crescita delle vendite al dettaglio in novembre è un segnale positivo che contribuisce a ridurre la probabilità di osservare, a consuntivo, un quarto trimestre 2018 con PIL ancora in riduzione. Tuttavia, sono molti e coerenti gli indizi che fanno pensare a una variazione mensile indotta più da un effetto di sostituzione e anticipazione di acquisti rispetto a dicembre e gennaio piuttosto che a un fenomeno di spesa aggiuntiva. E' il commento dell'Ufficio Studi di Confcommercio ai dati Istat. ... leggi...
Eurostat -La spesa per la R & ...
 
Eurostat -La spesa per la R & S nell'UE è leggermente aumentata al 2,07% del PIL nel 2017 Due terzi spesi nel settore delle imprese
10/01/2019
  • Nel 2017, gli Stati membri dell'Unione europea (UE) hanno speso complessivamente quasi 320 miliardi di euro in ricerca e sviluppo (R & S). L'intensità della ricerca e dello sviluppo, ovvero la spesa in R & S in percentuale del PIL, si è attestata al 2,07% nel 2017, rispetto al 2,04% del 2016. Dieci anni prima (2007), l'intensità della R & S era dell'1,77%.Rispetto alle altre principali economie, l'intensità della R & S nell'UE era molto inferiore a quella della Corea del Sud (4,22% nel 2015), ... leggi...
Intesa Sanpaolo - ALLEANZA ...
 
Intesa Sanpaolo - ALLEANZA CON ORBIAN, NASCE UNA NUOVA PIATTAFORMA INTERNAZIONALE A SUPPORTO DELLE FILIERE
09/01/2019
  • Il Gruppo Intesa Sanpaolo si allea con Orbian, tra i principali operatori indipendenti che operano a supporto delle filiere internazionali, per offrire ai propri clienti una soluzione innovativa per lo smobilizzo dei crediti. Le parti hanno siglato un accordo di collaborazione ad alto contenuto tecnologico che permette una gestione più efficace del capitale circolante. Attraverso la nuova piattaforma di confirming Intesa Sanpaolo potrà offrire uno strumento flessibile ed economico per lo ... leggi...
Mef - Entrate tributarie: ...
 
Mef - Entrate tributarie: gettito di 414,8 miliardi di euro nei primi undici mesi del 2018
09/01/2019
  • Nel periodo gennaio-novembre 2018 le entrate tributarie erariali accertate in base al criterio della competenza giuridica ammontano a 414.814 milioni di euro, segnando un incremento di 7.239 milioni di euro rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (+1,8%). Al risultato contribuiscono sia le imposte dirette (+0,8%) sia quelle indirette (+2,9%).IMPOSTE DIRETTEIl gettito delle imposte dirette risulta pari a 226.663 milioni di euro, con un aumento di 1.852 milioni di euro (+0,8%) rispetto ... leggi...
Istat – Occupati e ...
 
Istat – Occupati e disoccupati (dati provvisori)
09/01/2019
  • A novembre 2018 la stima degli occupati risulta sostanzialmente stabile rispetto a ottobre; anche il tasso di occupazione rimane invariato al 58,6%.Come già accaduto in ottobre, l’andamento degli occupati è sintesi di un lieve aumento dei dipendenti permanenti (+15 mila) e una diminuzione di quelli a termine (-22 mila). Cresce l’occupazione maschile, mentre cala quella femminile.Torna a calare, dopo due mesi di crescita, la stima delle persone in cerca di occupazione (-0,9%, pari a -25 mila ... leggi...
Eurostat - Disoccupazione ...
 
Eurostat - Disoccupazione nell'area dell'euro al 7,9%. UE28 al 6,7%
09/01/2019
  • Il tasso di disoccupazione destagionalizzato dell'area dell'euro (EA19) è stato del 7,9% a novembre 2018, in calo dall'8,0% di ottobre 2018 e dall'8,7% di novembre 2017. È il tasso più basso registrato nell'area dell'euro dall'ottobre 2008. La disoccupazione UE28 tasso era del 6,7% a novembre 2018, stabile rispetto a ottobre 2018 e in calo rispetto al 7,3% di novembre 2017. Rimane il tasso più basso registrato nell'UE28 dall'inizio della serie di disoccupati mensili dell'UE nel gennaio 2000. ... leggi...
Istat - CONTO TRIMESTRALE ...
 
Istat - CONTO TRIMESTRALE DELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE, REDDITO E RISPARMIO DELLE FAMIGLIE E PROFITTI DELLE SOCIETÀ
08/01/2019
  • Il Conto delle Amministrazioni pubbliche (AP) e le stime relative alle famiglie e alle società presentati in questo comunicato stampa sono estratti dai Conti trimestrali dei settori istituzionali. I dati relativi alle AP sono commentati in forma grezza, mentre quelli relativi alle famiglie e alle società in forma destagionalizzata.Nel terzo trimestre 2018 l’indebitamento netto delle AP in rapporto al Pil è stato pari al -1,7% (-1,8% nello stesso trimestre del 2017).Il saldo primario delle AP ... leggi...
Eurostat – Volume del ...
 
Eurostat – Volume del commercio al dettaglio in aumento dello 0,6% nell’area euro. Dello 0,7 nell’UE28
08/01/2019
  • A novembre 2018 rispetto a ottobre 2018, il volume destagionalizzato del commercio al dettaglio è aumentato dello 0,6% nell'area dell'euro (EA 19) e dello 0,7% nell'UE28. A ottobre, il volume degli scambi al dettaglio è aumentato dello 0,6% nell'area dell'euro e dello 0,4% nell'UE28.Nel mese di novembre 2018 rispetto a novembre 2017, il calendario ha aggiornato l'indice delle vendite al dettaglio aumentato dell'1,1% nell'area dell'euro e del 2,1% nell'UE28Testo integrale (ING) leggi...
Istat - EURO-ZONE ECONOMIC ...
 
Istat - EURO-ZONE ECONOMIC OUTLOOK
08/01/2019
  • L’economia dell’area euro è prevista crescere a ritmi moderati e costanti nell’orizzonte di previsione (+0,3%) supportata dai miglioramenti della domanda interna.L’inflazione totale si mantiene intorno alla soglia del 2% nell’ultimo trimestre del 2018 per poi scendere in misura contenuta nei trimestri successivi.L’attuale scenario di previsione è caratterizzato da possibili revisioni al ribasso a causa delle incertezze legate a fattori globali sia economici sia politici.TESTO INTEGRALE leggi...
monday outlook | 7 1 ‘19
 
monday outlook | 7 1 ‘19
07/01/2019
  • Questo inizio del 2019 porta inevitabilmente con se l‘eredità dell’anno appena trascorso. Le gravi tensioni internazionali con le guerre commerciali tra Stati Uniti e Cina, la Brexit ancora dagli esiti incerti, gli scontri di piazza in Francia con la popolarità di Macron ormai ai minimi, la crisi economica in Giappone, tanto per citare alcuni dei fatti più eclatanti, fanno sentire la loro influenza sugli scenari mondiali con un rallentamento generale della crescita economica che comunque ... leggi...
Confcommercio Format Research ...
 
Confcommercio Format Research - Voglia di saldi per sette italiani su dieci
05/01/2019
  • Indagine Confcommercio-Format sui saldi invernali: il 61,6% degli italiani attende i saldi (soprattutto le donne, il 68,3% contro il 56,2% degli uomini). Ad essere acquistati con gli sconti saranno prevalentemente i capi di abbigliamento.Secondo un'indagine Confcommercio - Format sui saldi invernali, il 61,6% degli italiani attende i saldi, soprattutto le donne, il 68,3% contro il 56,2% degli uomini. Aumenta anche la percentuale di chi ritiene molto importante il periodo dei saldi: il 45,1% ... leggi...
Confcommercio - Energetici e ...
 
Confcommercio - Energetici e trasporti frenano l'inflazione
04/01/2019
  • "Il sensibile rallentamento dell'inflazione registrato a dicembre 2018 (dall'1,6% di novembre all'1,1% dell'ultimo mese) ha assunto dimensioni superiori alle attese. L'errore nella previsione è stato determinato interamente dalla voce trasporti, i cui prezzi si sono ridotti in ragione della caduta delle quotazioni del petrolio, a sua volta largamente riflessa nei prezzi dei carburanti per autotrazione": è il commento dell'Ufficio Studi Confcommercio ai dati Istat. "Nel complesso queste ... leggi...
Istat -PREZZI AL CONSUMO ...
 
Istat -PREZZI AL CONSUMO (DATI PROVVISORI)
04/01/2019
  • Secondo le stime preliminari, nel mese di dicembre 2018 l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, diminuisce dello 0,1% su base mensile e aumenta dell’1,1% su base annua (in rallentamento, da +1,6% del mese precedente).In media, nel 2018 i prezzi al consumo registrano una crescita dell’1,2%, replicando la dinamica annua del 2017. L’“inflazione di fondo”, al netto degli energetici e degli alimentari freschi, è stabile a +0,7%.Sono i Beni ... leggi...
Format Research: Il Mystery ...
 
Format Research: Il Mystery Shopping
03/01/2019
  • Il Mystery Client è un’opportunità per valutare i punti vendita con l’occhio del cliente e per stimare in maniera oggettiva la percezione del servizio erogato o rilevare la coerenza di practices da adottare all’interno del punto vendita rispetto a operazioni promozionali o di marketing condivise con gli esercenti.Con le ricerche di mercato basate sui Mystery Shopping si possono ottenere dati oggettivi sull’esperienza del cliente che si riflettono sul miglioramento delle prestazioni e al tempo ... leggi...
Mef - Migliora il fabbisogno, ...
 
Mef - Migliora il fabbisogno, in 2018 a 45 mld. Confronto positivo con 2017 che scontava peso salvataggio banche
02/01/2019
  • Sulla base dei dati preliminari del mese di dicembre, il fabbisogno del settore statale nel 2018 si è chiuso a 45.525 milioni, registrando un calo di circa 6.600 milioni rispetto al 2017 (52.159 milioni).Per omogeneità di confronto, si segnala che nel 2017 furono erogati circa 10.200 milioni per le operazioni a tutela del risparmio nel settore creditizio. Di segno opposto, erano stati incassati circa 1.200 milioni dal Fondo di solidarietà dell’UE come contributo a favore delle zone dell’Italia ... leggi...
Ministero delle ...
 
Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti - Immatricolazioni: 124.078 nuove auto nel mese di dicembre 2018 (+1,96%)
02/01/2019
  • La Motorizzazione ha immatricolato - nel mese di dicembre 2018 – 124.078 autovetture, con una variazione di +1,96% rispetto a dicembre 2017, durante il quale ne furono immatricolate 121.689 (nel mese di novembre 2018 sono state invece immatricolate 147.191 autovetture, con una variazione di -6,18% rispetto a novembre 2017, durante il quale ne furono immatricolate 158.886).Nello stesso periodo di dicembre 2018 sono stati registrati 337.269 trasferimenti di proprietà di auto usate, con una ... leggi...
Confcommercio - Saldi al via: ...
 
Confcommercio - Saldi al via: 141 euro a persona per abbigliamento, calzature ed accessori
01/01/2019
  • Partiti in Basilicata e Sicilia, da oggi in Valle d'Aosta e dal 5 gennaio in tutte le altre regioni. Il giro di affari complessivo sarà di circa 5 miliardi, con una spesa media di 325 euro a famiglia. Borghi: "in linea con lo scorso anno, ma comunque straordinaria opportunità di risvegliare consumi che non decollano". Interessano oltre 15 milioni di famiglie, muovono in totale 5,1 miliardi di euro, con una spesa media a famiglia di 325 euro, circa 140 euro pro capite: sono questi, secondo le ... leggi...
Unioncamere - 100mila imprese ...
 
Unioncamere - 100mila imprese e 1,2 milioni di fatture elettroniche gestite dalla piattaforma delle Camere di commercio
28/12/2018
  • 100mila piccole e medie imprese registrate e un milione e 200mila fatture emesse. E’ il record del servizio di fatturazione elettronica delle Camere di commercio (fatturaelettronica.infocamere.it), nato dalla collaborazione tra Unioncamere e Agenzia per l’Italia digitale.Al successo della piattaforma online hanno certamente contribuito la sua totale gratuità e l’opportunità di gestire l’intero ciclo di vita delle fatture (compilazione, spedizione, gestione, ricezione e conservazione digitale a ... leggi...
ABI e CIPA - Rilevazione ...
 
ABI e CIPA - Rilevazione sull’IT nel sistema bancario italiano
28/12/2018
  • La Rilevazione sull’IT nel sistema bancario italiano – Profili economici e organizzativi per il 2017 conferma la situazione di ripresa iniziata nel 2014.Hanno partecipato alla Rilevazione 20 gruppi bancari e 46 banche, di cui 7 non appartenenti a gruppi o appartenenti a gruppi non esaminati. Il campione “gruppi”1 rappresenta complessivamente il 93% dell’insieme dei gruppi bancari italiani in termini di totale attivo2.Dal punto di vista dell’operatività bancaria, la maggior parte dei ... leggi...
BCE - Bollettino economico ...
 
BCE - Bollettino economico della Banca centrale europea. Preoccupazione per il debito dell’Italia.
27/12/2018
  • Per la Bce i rischi per le prospettive di crescita nell’area dell’euro si possono tuttora ritenere sostanzialmente bilanciati. Nondimeno, nel complesso i rischi si stanno orientando al ribasso per effetto delle persistenti incertezze connesse a fattori geopolitici, alla minaccia del protezionismo, alle vulnerabilità nei mercati emergenti e alla volatilità nei mercati finanziari.…Rispetto all’esercizio dello scorso settembre, le prospettive relative al disavanzo delle amministrazioni pubbliche ... leggi...
Istat - FIDUCIA DEI ...
 
Istat - FIDUCIA DEI CONSUMATORI E DELLE IMPRESE
21/12/2018
  • A dicembre 2018 si stima una flessione dell’indice del clima di fiducia dei consumatori da 114,7 a 113,1; anche l’indice composito[1] del clima di fiducia delle imprese registra una dinamica negativa, peraltro in atto già dallo scorso luglio, passando da 101,0 a 99,8.Tutte le componenti del clima di fiducia dei consumatori sono in peggioramento: il clima economico passa da 131,5 a 129,4, il clima personale scende da 108,9 a 107,0, il clima corrente diminuisce da 111,5 a 110,0 e il clima futuro ... leggi...
Istat - PREZZI ALLA ...
 
Istat - PREZZI ALLA PRODUZIONE DELL’INDUSTRIA, DELLE COSTRUZIONI E DEI SERVIZI
21/12/2018
  • A novembre 2018 si stima una diminuzione congiunturale dello 0,7% dell’indice dei prezzi alla produzione dell’industria. Su base annua si registra una crescita del 4,5%.Sul mercato interno i prezzi alla produzione dell’industria diminuiscono dello 0,8% su ottobre 2018 e aumentano del 5,7% su base annua. Al netto del comparto energetico l’indice rimane invariato rispetto al mese precedente, mentre su base annua si riscontra un aumento dell’1,0%. Sul mercato estero la dinamica congiunturale è ... leggi...
INPS - OSSERVATORIO ...
 
INPS - OSSERVATORIO STATISTICO LAVORATORI DIPENDENTI
21/12/2018
  • Oltre il 40% dei lavoratori dipendenti presenta una retribuzione nell’anno 2017 inferiore a 15 mila euro. Tale incidenza varia significativamente per genere (per le donne è il 51,2% contro il 32,2% degli uomini), per territorio (55,1% per Sud e Isole contro il 33,4% del Nord e il 42,1% del Centro), per cittadinanza (57,4% per gli extracomunitari contro il 38,7% dei comunitari). Tale variabilità dipende in larga misura dalla diversa incidenza, per tali caratteristiche, dei lavoratori ... leggi...
Istat - OCCUPATI E ...
 
Istat - OCCUPATI E DISOCCUPATI NEI SISTEMI LOCALI DEL LAVORO
20/12/2018
  • L’Istat rende disponibili le serie storiche ricostruite dal 2006 al 2017 delle stime dei principali aggregati del mercato del lavoro per i 611 Sistemi locali identificati sul territorio nazionale (SLL).Nel 2017, il 25% dei sistemi locali con il tasso di occupazione più alto (l’ultimo quartile della distribuzione) è composto da 86 SLL del Nord-est, 52 del Nord-ovest, 14 del Centro e nessuno del Mezzogiorno.Analogamente, i sistemi locali con tasso di disoccupazione relativamente contenuto, ovvero ... leggi...
Istat - LA PRODUZIONE E LA ...
 
Istat - LA PRODUZIONE E LA LETTURA DI LIBRI IN ITALIA
20/12/2018
  • Dei 1.459 editori attivi nel 2017, quasi l’85% pubblica non più di 50 titoli all’anno. Oltre la metà (54%) sono “piccoli” editori, con un massimo di 10 opere in un anno, e il 31% sono “medi” editori, che producono da 11 a 50 opere in un anno.I “grandi” editori, con oltre 50 opere all’anno, rappresentano il 15,1% degli operatori attivi nel settore. Pubblicano più dell’80% dei titoli sul mercato e circa il 90% delle copie stampate.Oltre la metà degli editori attivi ha sede nel Nord del Paese; la ... leggi...
INPS - OSSERVATORIO SUL ...
 
INPS - OSSERVATORIO SUL PRECARIATO
20/12/2018
  • Complessivamente le assunzioni, riferite ai soli datori di lavoro privati, nel periodo gennaio-ottobre 2018 sono state 6.358.000: sono aumentate del 5,7% (+344.000) rispetto allo stesso periodo del 2017. In crescita risultano tutte le componenti: contratti a tempo indeterminato +4,9%, contratti a tempo determinato +5,3%, contratti di apprendistato +11,9%, contratti stagionali +6,0%, contratti in somministrazione +5,2% e contratti intermittenti +7,4%.TESTO INTEGRALE leggi...
monday outlook | 17 12 ‘18
 
monday outlook | 17 12 ‘18
17/12/2018
  • IL Qe, Quantitative easing, il piano straordinario di acquisto di titoli pubblici che ha sostenuto la crescita dell’area euro negli ultimi due anni terminerà fra pochi giorni, è quanto deciso dalla Banca Centrale Europea in relazione all’azione di politica monetaria. Alcuni Paesi, ha detto Draghi in conferenza stampa, devono la crescita in gran parte proprio a questo piano di acquisti. Il riferimento all’Italia implicito.Per quanto riguarda l’analisi economica della BCE, nel terzo trimestre del ... leggi...
Federpreziosi - GIOIELLI E ...
 
Federpreziosi - GIOIELLI E OROLOGI RESTANO STABILI NELLE PREVISIONI DEGLI ACQUISTI NATALIZI 2018
15/12/2018
  • Resta invariata rispetto al 2017 la percentuale di Italiani che acquisteranno un gioiello o un orologio per Natale. La gioielleria tradizionale si conferma il principale canale di acquisto dei preziosi se pure a fronte di un aumento della percentuale dei consumatori che fanno ricorso al commercio elettronico. In aumento l’auto-acquisto soprattutto da parte del pubblico femminile.Testo integrale QUI leggi...
Confcommercio - Natale 2018, ...
 
Confcommercio - Natale 2018, la spesa per i regali resta stabile. Sangalli: non sarà un Natale austero
15/12/2018
  • Secondo la consueta analisi dell'Ufficio Studi di Confcommercio, in collaborazione con Format Research, gli italiani spenderanno 171 euro a testa, una cifra sostanzialmente sui livelli dello scorso anno. L'ammontare delle tredicesime disponibile per i consumi sarà di 33 miliardi.Quest'anno gli italiani spenderanno per i regali di Natale 171 euro a testa e 1400 a famiglia, cifre sostanzialmente stabili rispetto allo scorso anno. E' quanto emerge dalla consueta analisi dell'Ufficio Studi di ... leggi...
BCE - Decisioni di politica ...
 
BCE - Decisioni di politica monetaria
14/12/2018
  • Nella riunione odierna il Consiglio direttivo della Banca centrale europea (BCE) ha deciso che i tassi di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali, sulle operazioni di rifinanziamento marginale e sui depositi presso la banca centrale rimarranno invariati rispettivamente allo 0,00%, allo 0,25% e al -0,40%. Il Consiglio direttivo si attende che i tassi di interesse di riferimento della BCE si mantengano su livelli pari a quelli attuali almeno fino all’estate del 2019 e in ogni ... leggi...
Confcommercio - Nel 2019 ...
 
Confcommercio - Nel 2019 crescita attorno all'1%, l'economia continua a rallentare
14/12/2018
  • Nel 2019 l'economia italiana crescerà attorno all'1%. Un risultato "deludente" e ben lontano dall'1,2% di Pil previsto dal governo che rappresenta un target "impossibile". E' la stima di Confcommercio diffusa in occasione della conferenza sulla spesa per il Natale. "Probabilmente non ci sarà recessione - ha detto il direttore dell'Ufficio studi, Mariano Bella - ma l'economia è in forte frenata". I segnali, d'altra parte, non sono confortanti: "l'occupazione non cresce da maggio, l'Icc è piatto, ... leggi...
Istat – Fatturato e ...
 
Istat – Fatturato e ordinativi dell’industria
14/12/2018
  • A ottobre si stima che il fatturato dell’industria diminuisca in termini congiunturali dello 0,5%, dopo la variazione nulla del mese precedente; nella media degli ultimi tre mesi, l’indice complessivo cresce comunque dello 0,3% sui tre mesi precedenti.Gli ordinativi registrano una lieve diminuzione congiunturale (-0,3%); anche in questo caso nella media degli ultimi tre mesi si registra un contenuto aumento (+0,5%) sui tre mesi precedenti.La dinamica congiunturale del fatturato riflette la ... leggi...
Banca d’Italia – Istruzione, ...
 
Banca d’Italia – Istruzione, reddito e ricchezza:
la persistenza tra generazioni in Italia
13/12/2018
  • La mobilità delle condizioni economiche tra generazioni è una caratteristica fondamentale per una società. La possibilità di conseguire un miglioramento delle condizioni di vita costituisce un potente incentivo allo sviluppo delle proprie capacità, all’innovazione, all’impegno nel lavoro; ne trae beneficio non solo il singolo individuo, ma anche l’intera collettività, che può avvantaggiarsi di una più robusta crescita dell’economia. La ... leggi...
ISTAT - IL MERCATO DEL LAVORO
 
ISTAT - IL MERCATO DEL LAVORO
13/12/2018
  • Il terzo trimestre 2018 si caratterizza per una diminuzione dell’occupazione rispetto al trimestre precedente, in un contesto di calo della disoccupazione e aumento dell’inattività. Queste dinamiche congiunturali del mercato del lavoro riflettono il calo dei livelli di attività economica rilevato nello stesso periodo, con una flessione del Pil (-0,1%), dopo quattordici trimestri di espansione. L’andamento economico in Italia è più debole di quello dei paesi dell’area Euro, per i quali si ... leggi...
Banca d’Italia - IL TURISMO ...
 
Banca d’Italia - IL TURISMO INTERNAZIONALE IN ITALIA: RECENTI TENDENZE, DOMANDA POTENZIALE E CONFRONTO CON I PRINCIPALI CONCORRENTI EUROPEI
13/12/2018
  • … Il turismo internazionale contribuisce in modo significativo alla formazione del valore aggiunto di paesi piccoli e molto aperti al commercio internazionale o poco specializzati nei settori industriali e dei servizi avanzati, ma il suo contributo non è trascurabile nel caso dei paesi avanzati. Tra i paesi europei, ad esempio, le entrate turistiche dall’estero nel 2017 erano pari a circa il 5 per cento del PIL in Spagna e Austria, a oltre il 2 per cento in Italia e in Francia. Nelle ... leggi...
Eurostat - Consumi pro capite ...
 
Eurostat - Consumi pro capite in standard di potere d'acquisto nel 2017. Il consumo pro capite varia tra il 54% e il 132% della media UE
13/12/2018
  • Il consumo individuale effettivo (AIC) è una misura del benessere materiale delle famiglie. Tra gli Stati membri nel 2017, l'AIC pro capite espresso in standard di potere d'acquisto (SPA) varia dal 54% della media dell'Unione europea (UE) in Bulgaria al 132% in Lussemburgo. In Italia siamo al 98%.Leggi testo integrale (ING) leggi...
Intesa Sanpaolo - Per Merito ...
 
Intesa Sanpaolo - Per Merito lo strumento per sostenere tutti gli studenti delle universita' italiane
13/12/2018
  • "Per Merito" è lo strumento per sostenere tutti gli studenti delle universita' italiane un finanziamento accessibile senza garanzie. Fino a 5.000 euro l’anno per cinque anni per coprire spese di studio, mobilità, residenza e periodi formativi all’estero.Carlo Messina: “Ci rivolgiamo a tutti gli studenti con un intervento in grado di incidere in maniera strutturale. Investire nell’alta formazione è la leva per far crescere il Paese”Leggi testo integrale leggi...
Congiuntura Confcommercio: in ...
 
Congiuntura Confcommercio: in calo fiducia e consumi
13/12/2018
  • Nel mese di ottobre la produzione industriale è migliorata dello 0,1% su base mensile, al netto dei fattori stagionali, e dell'1% su base annua. Nello stesso mese, l'occupazione non ha registrato variazioni di rilievo rispetto al mese precedente. A novembre la fiducia ha mostrato andamenti decrescenti tra i consumatori e le imprese. Il clima di fiducia delle famiglie ha registrato un peggioramento dell'1,5% mensile, mentre il sentiment delle imprese, in linea con la stagnazione del quadro ... leggi...
Istat - LE ESPORTAZIONI DELLE ...
 
Istat - LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE
12/12/2018
  • Nel terzo trimestre 2018 si stima una crescita congiunturale delle esportazioni diffusa a livello territoriale ma con intensità diverse tra le ripartizioni: +4,3% per il Mezzogiorno e Isole, +2,9% per il Nord-ovest, +0,7% per il Centro e +0,2% per il Nord-est.Nel periodo gennaio-settembre 2018 la crescita tendenziale dell’export si conferma molto sostenuta per le Isole (+14,0%) e rilevante per il Nord-est (+4,7%), il Mezzogiorno (+3,8%) e il Nord-ovest (+3,4%), mentre il Centro risulta in ... leggi...
Tecnoborsa - SONO STATI ...
 
Tecnoborsa - SONO STATI PUBBLICATI I VALORI IMMOBILIARI DELL’AREA METROPOLITANA DI ROMA CAPITALE DEL I SEMESTRE 2018
12/12/2018
  • E’ appena uscito il Listino Ufficiale della Borsa Immobiliare di Roma 2/2018 che, oltre a riportare semestralmente le quotazioni immobiliari dell’Area Metropolitana di Roma Capitale, presenta un apposito capitolo dedicato all’Osservatorio Immobiliare della BIR in cui analizza i principali dati relativi al mercato di riferimento.In particolare, l’Osservatorio ha al suo interno una sezione specifica in cui vengono analizzate le principali informazioni – fornite dagli Agenti Accreditati BIR – ... leggi...
Confindustria -  CONGIUNTURA ...
 
Confindustria - CONGIUNTURA FLASH Dicembre 2018 - Italia frenata, soprattutto la domanda interna; rallenta l’Eurozona, forte nora la dinamica USA
12/12/2018
  • Scambi mondiali in calo... Continuano i segnali di debolezza del commercio mondiale: -1,1% a settembre e ordini esteri del PMI globale sotto la soglia di 50 in ottobre-novembre. Sulla fiducia degli operatori pesa l’incertezza generata da protezionismo USA e tensioni geo-politiche in Medio Oriente.... e Italia piatta. La gran parte degli indicatori congiunturali concordano su un PIL italiano debole nel 4° trimestre (dopo il -0,1% nel 3°). La produzione industriale è cresciuta appena in ... leggi...
Istat - PRODUZIONE INDUSTRIALE
 
Istat - PRODUZIONE INDUSTRIALE
11/12/2018
  • A ottobre 2018 si stima che l’indice destagionalizzato della produzione industriale aumenti dello 0,1% rispetto a settembre. Nella media del trimestre agosto–ottobre 2018 il livello della produzione cresce dello 0,8% rispetto ai tre mesi precedenti.L’indice destagionalizzato mensile mostra un aumento congiunturale solo nel comparto dei beni di consumo (+1,3%); variazioni negative registrano, invece, l’energia (-3,0%) e, in modo più lieve, i beni intermedi (-0,3%) e i beni strumentali (-0,1%). ... leggi...
Doing Business 2019
 
Doing Business 2019
11/12/2018
  • Doing Business 2019 è il sedicesimo di una serie di relazioni annuali che esaminano le normative che migliorano l'attività commerciale e quelle che la vincolano. Doing Business presenta indicatori quantitativi sulla regolamentazione aziendale e la protezione dei diritti di proprietà che possono essere confrontati in 190 economie - dall'Afghanistan allo Zimbabwe.L’economia non può prosperare senza un settore privato sano. Quando le imprese locali prosperano, creano posti di lavoro e generano ... leggi...
monday outlook | 10 12 ‘18
 
monday outlook | 10 12 ‘18
10/12/2018
  • In una intervista di domenica 9 dicembre al giornale La Stampa, Klaus Schwab, il fondatore del Forum di Davos, parla preoccupato di un’economia mondiale che starebbe frenando globalmente. Il problema, sostiene Schwab è che oggi non c’è una “locomotiva” che che sarebbe in grado di trascinarci fuori dalla crisi. Cosa accadrà realmente nel prossimo futuro non è certo, quel che è sicuro è che, a più livelli si continua a ... leggi...
Confcommercio - Incontro con ...
 
Confcommercio - Incontro con Salvini: più investimenti per un Paese più attrattivo e competitivo
09/12/2018
  • L'Italia ha bisogno di più crescita, più occupazione e, dunque, di più investimenti che vanno progressivamente riportati al livello pre-crisi del 3% del Pil. In particolare, servono investimenti infrastrutturali per sanare carenze che pesano sugli scambi commerciali e sul turismo e che fanno perdere al nostro Paese circa 34 miliardi di euro di PIL all'anno: questa, in sintesi, la richiesta di Confcommercio che il Vice Presidente Vicario della Confederazione, Lino Stoppani, ... leggi...
ABI - Dal 2009 misure su ...
 
ABI - Dal 2009 misure su sostegno al credito per 491.041 Pmi
08/12/2018
  • Dal 2009 a ottobre 2018 sono state 491.041 le Pmi che hanno beneficiato delle iniziative messe in campo dalle banche, coadiuvate dall’ABI, per sostenere la disponibilità di credito.​Si è trattato di uno sforzo enorme in un momento in cui l’economia italiana ha conosciuto una fase di recessione-stagnazione tra le più profonde e persistenti di quelle registrate negli annali delle statistiche economiche del dopoguerra.Di fronte a questo scenario, per mitigare gli effetti avversi di una ... leggi...
Istat – Nota mensile ...
 
Istat – Nota mensile sull’andamento dell’economia
07/12/2018
  • La dinamica dell’economia internazionale continua a essere caratterizzata da un’elevata eterogeneità tra i paesi e dalla presenza di rischi al ribasso derivanti dall’incertezza sulle politiche commerciali e sull’andamento dei mercati finanziari.Nel terzo trimestre, l’economia dell’area euro ha mostrato un deciso rallentamento dovuto in parte alla contrazione del Pil della Germania. L’Economic Sentiment Indicator (ESI) ha mostrato una lieve flessione, confermando la tendenza dei mesi ... leggi...
Istat - COMMERCIO AL DETTAGLIO
 
Istat - COMMERCIO AL DETTAGLIO
07/12/2018
  • A ottobre 2018 si stima, per le vendite al dettaglio, un lieve aumento rispetto al mese precedente (+0,1% in valore e +0,2% in volume). I beni alimentari mostrano una leggera flessione in valore (-0,1%) e un aumento in volume (+0,2%), mentre i beni non alimentari sono in crescita sia in valore (+0,3%) sia in volume (+0,2%).Nel trimestre agosto-ottobre 2018, rispetto al trimestre precedente, le vendite al dettaglio restano sostanzialmente stazionarie in valore e in volume. I beni alimentari ... leggi...
Confcommercio - Vendite al ...
 
Confcommercio - Vendite al dettaglio: Consumi molto deboli
07/12/2018
  • "E' un dato che, in linea con le indicazioni del nostro ICC, conferma la debolezza della domanda delle famiglie". E' il commento dell'Ufficio Studi di Confcommercio alle rilevazioni sulle vendite al dettaglio di ottobre diffuse dall'Istat. "Le incertezze sulle prospettive economiche ed i segnali di rallentamento del mercato del lavoro - continua la nota - stanno determinando, ormai da mesi, comportamenti molto prudenti in materia di scelte di consumo. Nella media dei primi dieci mesi il valore ... leggi...
Fipe - Per un'alimentazione ...
 
Fipe - Per un'alimentazione corretta anche fuori casa
06/12/2018
  • Fipe e Ministero della Salute hanno siglato un'intesa per avviare iniziative rivolte a clienti ed esercenti per promuovere un'alimentazione sempre più sicura e attenta ai nuovi stili di vita. Grillo: "grazie a Fipe e Confcommercio per la sensibilità sul tema". Stoppani: "collaborazione istituzionale importante".Leggi testo integrale leggi...
Eurostat - Volume del ...
 
Eurostat - Volume del commercio al dettaglio in aumento dello 0,3% nell'area dell'euro In aumento dello 0,1% nell'UE28
06/12/2018
  • Nell'ottobre 2018 rispetto a settembre 2018, il volume destagionalizzato del commercio al dettaglio è aumentato dello 0,3% nell'area dell'euro (EA19) e dello 0,1% nell'UE28, secondo le stime di Eurostat, l'ufficio statistico dell'Unione europea. A settembre, il volume degli scambi al dettaglio è diminuito dello 0,5% nell'area dell'euro e dello 0,3% nell'UE28.Testo integrale (ING) leggi...
Istat - CONDIZIONI DI VITA, ...
 
Istat - CONDIZIONI DI VITA, REDDITO E CARICO FISCALE DELLE FAMIGLIE
05/12/2018
  • Nel 2016, in base ai risultati dell’indagine Eu-Silc del 2017, il reddito netto medio annuo per famiglia, esclusi gli affitti figurativi, è pari a 30.595 euro, circa 2.550 euro mensili (+2,0% in termini nominali e +2,1% in termini di potere d’acquisto rispetto al 2015; nel 2016 la variazione dei prezzi al consumo è stata pari a -0,1%).La crescita interessa tutte le fasce di reddito ma è più accentuata nel quinto di famiglie meno abbienti, dopo il marcato calo del 2015. Al netto degli affitti ... leggi...
Banca d’Italia - La domanda e ...
 
Banca d’Italia - La domanda e l'offerta di credito a livello territoriale
05/12/2018
  • Questa pubblicazione riporta i risultati dell'indagine Regional bank lending survey, condotta dalle Filiali regionali della Banca d'Italia su un campione di 285 banche e relativa al primo semestre del 2018. Fornisce indicazioni sulla domanda di finanziamenti di imprese e famiglie e sulle politiche di offerta adottate dalle banche; l'analisi è disaggregata per area geografica, settore economico e dimensione di banca.Nel primo semestre del 2018 la domanda di credito da parte delle imprese ... leggi...
Istat - I PRODOTTI ...
 
Istat - I PRODOTTI AGROALIMENTARI DI QUALITÀ
04/12/2018
  • Nel 2017 si rafforza il trend di crescita dei prodotti agroalimentari di qualità nelle sue diverse componenti (produttori, trasformatori, superfici e numero di prodotti riconosciuti); solo gli allevamenti sono in leggero calo.Il numero di produttori Dop, Igp e Stg aumenta, rispetto al 2016, dell’1,8% sintesi del persistente calo registrato al Nord (-2,8%) e di un consistente aumento rilevato nel Mezzogiorno (+7,3%) e, in misura più lieve, al Centro (+1,4%). Cresce considerevolmente il numero ... leggi...
Confcommercio -  A Torino ...
 
Confcommercio - A Torino imprese in campo per la Tav - Sangalli: diciamo sì allo sviluppo, sì agli investimenti strategici
04/12/2018
  • Tremila imprenditori di Confcommercio, Confindustria, Confapi, Cna, Confesercenti, Confagricoltura, Lega delle Cooperative e Confcooperative hanno partecipato all'iniziativa "Infrastrutture per lo sviluppo. Tav, l'Italia in Europa", organizzata per chiedere al governo un impegno a realizzare le grandi opere.Il presidente di Confcommercio ha sottolineato che "per l'economia dei servizi la Torino-Lione sarebbe uno straordinario valore aggiunto". "Le carenze infrastrutturali costano all'Italia ... leggi...
Conftrasporto - ...
 
Conftrasporto - Autotrasporto, c'è solo una strada per non far salire la tensione
04/12/2018
  • Mentre la Legge di Stabilità si avvicina al traguardo finale, il sottosegretario per le Infrastrutture e i Trasporti Edoardo Rixi ha deciso d'incontrare al ministero i rappresentanti delle associazioni dell’autotrasporto convocati per giovedì 6 dicembre, lo stesso giorno in cui l'esponente del Governo ha annunciato di voler incontrare anche gli operatori del Noleggio con conducente protagonisti nei giorni scorsi a Roma di una manifestazione di protesta per denunciare una situazione ... leggi...
36° Meeting Federcomated ...
 
36° Meeting Federcomated Milano Presentati i dati elaborati Format Research
04/12/2018
  • Durante il 36° Meeting associativo di Federcomated, svoltosi il 24 novembre a Milano nella prestigiosa Sala Colucci di Palazzo Castiglioni, sono stati presentati i dati della ricerca Format Research sulle imprese del settore edile. Di seguito alcune delle principali evidenze.In Italia si contano 10.479 imprese del commercio edile, ripartite in due macrocategorie: i grossisti (4.089) e le imprese del commercio al dettaglio (6.390).L’analisi delle serie storiche della numerosità delle imprese ... leggi...
Ministero Infrastrutture e ...
 
Ministero Infrastrutture e dei Trasporti - Immatricolazioni: 146.991 nuove auto nel mese di novembre 2018 (-6,31%)
04/12/2018
  • La Motorizzazione ha immatricolato - nel mese di novembre 2018 – 146.991 autovetture, con una variazione di -6,31% rispetto a novembre 2017, durante il quale ne furono immatricolate 156.886 (nel mese di ottobre 2018 sono state invece immatricolate 146.969 autovetture, con una variazione di -7,23% rispetto a ottobre 2017, durante il quale ne furono immatricolate 158.418).Nello stesso periodo di novembre 2018 sono stati registrati 374.356 trasferimenti di proprietà di auto usate, con una ... leggi...
monday outlook | 03 12 ‘18
 
monday outlook | 03 12 ‘18
03/12/2018
  • Le forti tensioni internazionali innescate dai venti di guerra che spirano tra Russia Ucraina, gli effetti della Brexit e la questione dei dazi non possono non influenzare negativamente l’economia mondiale e sono infatti argomenti che sono stati affrontati apertamente durante il G20 di Buenos Aires dove, comunque, si sono fatti importanti passi avanti negli accordi sul commercio internazionale, sui migranti e sul clima, in quest’ultimo caso senza gli USA che invece confermano la loro decisine ... leggi...
Confcommercio: nessuna ...
 
Confcommercio: nessuna sorpresa, ripresa ancora lontana
01/12/2018
  • "Dato che conferma tutte le preoccupazioni sul rallentamento dell'economia italiana al quale si aggiunge la pessima impressione della riduzione congiunturale dei consumi, fenomeno che non si verificava dal primo trimestre del 2014, e la brusca interruzione della ripresa degli investimenti produttivi": questo il commento dell'Ufficio Studi Confcommercio ai dati diffusi dall'Istat sui conti economici trimestrali del terzo trimestre 2018. "Il quadro degli altri dati congiunturali – prosegue ... leggi...
Confindustria - Torna a ...
 
Confindustria - Torna a diminuire l’attività in novembre (-0,5% su ottobre); peggiorano le attese
30/11/2018
  • La produzione industriale italiana è stimata diminuire in novembre, confermando il peggioramento del contesto economico. Il calo dell’attività è spiegato dal venir meno del sostegno di entrambe le componenti della domanda ed è coerente con l’andamento negativo del clima di fiducia degli imprenditori manifatturieri. Dinamica degli ordini e attese delle imprese non lasciano intravedere alcun miglioramento nel breve termine.Il CSC rileva un calo della produzione industriale ... leggi...
Confcommercio - Donatella ...
 
Confcommercio - Donatella Prampolini Manzini nominata Presidente della Commissione Lavoro di Confcommercio
30/11/2018
  • Compito della Commissione ora guidata dalla Vice Presidente di Confcommercio e Presidente di Fida è di esaminare i temi legati alle politiche del lavoro e sindacali nel loro complesso anche con riferimento ad iniziative del Governo e del Parlamento.Donatella Prampolini Manzini è stata nominata Presidente della Commissione Lavoro di Confcommercio dal Consiglio della Confederazione. Compito della Commissione è di esaminare i temi legati alle politiche del lavoro e sindacali nel loro complesso, ... leggi...
Istat - OCCUPATI E ...
 
Istat - OCCUPATI E DISOCCUPATI (DATI PROVVISORI)
30/11/2018
  • Dopo il calo del mese scorso, la stima degli occupati a ottobre 2018 risulta sostanzialmente stabile. Il tasso di occupazione, pari al 58,7%, non fa registrare variazioni congiunturali.Nell’ultimo mese la stabilità degli occupati deriva da un aumento dei dipendenti permanenti (+37 mila) e da diminuzioni per quelli a termine (-13 mila), che interrompono il trend positivo avviatosi nel mese di marzo, e per gli indipendenti (-16 mila). Con riferimento all’età, calano gli occupati tra i 25 e i 49 ... leggi...
Istat - PREZZI AL CONSUMO ...
 
Istat - PREZZI AL CONSUMO (DATI PROVVISORI)
30/11/2018
  • Secondo le stime preliminari, nel mese di novembre 2018 l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, registra una diminuzione dello 0,1% su base mensile e un aumento dell’1,7% su base annua (da +1,6% registrato nel mese precedente).A spiegare la dinamica di novembre sono lievi accelerazioni registrate dai prezzi di diverse tipologie di prodotto (tra cui Beni alimentari lavorati da +1,0% di ottobre a +1,3%, Beni alimentari non lavorati da +0,8% ... leggi...
Istat - CONTI ECONOMICI ...
 
Istat - CONTI ECONOMICI TRIMESTRALI
30/11/2018
  • Nel terzo trimestre del 2018 il prodotto interno lordo (Pil), espresso in valori concatenati con anno di riferimento 2010, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, è diminuito dello 0,1% rispetto al trimestre precedente ed è aumentato dello 0,7% nei confronti del terzo trimestre del 2017.La stima della variazione congiunturale del Pil diffusa il 30 ottobre 2018 era risultata nulla mentre quella tendenziale era pari a +0,8%.Il terzo trimestre del 2018 ha avuto due giornate ... leggi...
Istat – Fatturato dei servizi
 
Istat – Fatturato dei servizi
29/11/2018
  • Nel terzo trimestre 2018 si stima che l’indice destagionalizzato del fatturato dei servizi sia stazionario rispetto al trimestre precedente e che l’indice generale grezzo cresca in termini tendenziali dell’1,4%, con una variazione media dei primi tre trimestri del 2018 sul corrispondente periodo del 2017 pari a +2,1%. Tra i principali settori di attività economica, l’unica variazione congiunturale positiva si riscontra nel trasporto e magazzinaggio (+0,5%). Si registrano invece flessioni nelle ... leggi...
FMI – Christine Lagarde: G20, ...
 
FMI – Christine Lagarde: G20, intensificare la crescita inclusiva
29/11/2018
  • Mentre i leader del G20 si riuniscono in Argentina, l'economia globale si trova in una fase critica. Abbiamo avuto un buon periodo di solida crescita per gli standard storici, ma ora ci troviamo di fronte a un periodo in cui i rischi significativi si stanno materializzando e le nubi più scure si profilano all'orizzonte.Dato che i dati economici più recenti sono stati deludenti, non dobbiamo lasciarci fermare. Piuttosto, dobbiamo essere ambiziosi, anche implementando una serie di riforme ... leggi...
FMI – G20 Nota di ...
 
FMI – G20 Nota di Sorveglianza - Preoccupazioni per il rischio sul debito sovrano potrebbero aumentare.
29/11/2018
  • Il debito sovrano è superiore ai livelli pre-crisi in molte economie avanzate del G20 e in alcune economie emergenti. Gli spread sovrani sono aumentati in alcuni paesi (figura 7), anche in Italia, dove le preoccupazioni per l'elevato debito pubblico e gli slittamenti delle politiche potrebbero scatenare ulteriori reazioni avverse al mercato. Inoltre, le rimanenti lacune nell'unione bancaria dell'area dell'euro e un'insufficiente riduzione del rischio nel settore bancario implicano il riemergere ... leggi...
Istat - NATALITÀ E FECONDITÀ ...
 
Istat - NATALITÀ E FECONDITÀ DELLA POPOLAZIONE RESIDENTE
29/11/2018
  • Nel 2017 sono stati iscritti in anagrafe per nascita 458.151 bambini, oltre 15 mila in meno rispetto al 2016. Nell’arco di 3 anni (dal 2014 al 2017) le nascite sono diminuite di circa 45 mila unità mentre sono quasi 120 mila in meno rispetto al 2008. La fase di calo della natalità innescata dalla crisi avviatasi nel 2008 sembra quindi aver assunto caratteristiche strutturali.La diminuzione della popolazione femminile tra 15 e 49 anni (circa 900 mila donne in meno) osservata tra il 2008 e il ... leggi...
Intesa Sanpaolo e ...
 
Intesa Sanpaolo e Confindustria Venezia per lo sviluppo delle filiere produttive di eccellenza
29/11/2018
  • Presentato oggi a Marghera alle imprese associate a Confindustria Venezia il “Programma Filiere”Nelle province di Venezia e Rovigo hanno aderito già 10 aziende capofila con circa 1.000 dipendenti, 200 imprese fornitrici per un giro d’affari complessivo di 1 miliardo di euroSpicca la specializzazione nel settore agroalimentare dove le due province presentano una apertura commerciale sui mercati esteri elevata e superiore alla media italiana: sul totale esportato, è stato pari al 13% nel biennio ... leggi...
Tecnoborsa - ITALIA SEMPRE ...
 
Tecnoborsa - ITALIA SEMPRE PIÙ ALL’AVANGUARDIA IN EUROPA SULLE PERIZIE IMMOBILIARI
29/11/2018
  • Con un mercato dei mutui che ha superato i 376 miliardi di euro a settembre 2018, in aumento del 2,3% rispetto allo scorso anno, qualità e attendibilità delle perizie immobiliari sono elementi fondamentali. Sono giunte così al terzo aggiornamento le Linee Guida per le valutazioni degli immobili in garanzia delle esposizioni creditizie, alla luce dell’ulteriore adeguamento ai più recenti standard europei e internazionali, in particolare la Direttiva mutui recepita nel Testo Unico Bancario, e ... leggi...
Presidenza della Repubblica – ...
 
Presidenza della Repubblica – Dal discorso del Presidente Mattarella all’incontro con i Magistrati di nuova nomina della Corte dei Conti
29/11/2018
  • … È, d’altronde, evidente come, senza finanze pubbliche solide e stabili, non risulti possibile tutelare i diritti sociali in modo efficace e duraturo, assicurando l’indispensabile criterio dell’equità intergenerazionale.In quest’ambito il bilanciamento dei valori e la verifica delle compatibilità spettano agli organi di indirizzo politico, nel rispetto del dettato costituzionale. Compete, invece, alla magistratura contabile, come ci ricorda la Corte costituzionale, “il controllo complessivo ... leggi...
PREZZI ALLA PRODUZIONE ...
 
PREZZI ALLA PRODUZIONE DELL’INDUSTRIA E DELLE COSTRUZIONI
28/11/2018
  • Ad ottobre 2018 si stima un aumento congiunturale dell’1,3% dell’indice dei prezzi alla produzione dell’industria. Su base annua si registra una crescita del 5,8%.Sul mercato interno i prezzi alla produzione dell’industria aumentano dell’1,8% su settembre e del 7,1% su base annua. Al netto del comparto energetico la dinamica congiunturale è stazionaria e si stima un incremento tendenziale molto più contenuto (+1,0%). Sul mercato estero la dinamica congiunturale è lievemente positiva (+0,1%) e ... leggi...
Banca d’Italia - Credito e ...
 
Banca d’Italia - Credito e assicurazioni per una buona finanza europea
28/11/2018
  • Quando la nanza può de nirsi buona? Secondo opinioni diffuse “ nanza buona” è un ossimoro, la nanza è cattiva per sua intima natura, soprattutto in questi tempi moderni in cui essa è accusata di essere solo denaro fatto col denaro, schiuma ne a se stessa, senza alcun legame con l’economia vera, produttiva.In realtà la nanza è un’infrastruttura di servizio, quindi non è in sé né buona né cattiva, dipende dal modo in cui la si fa ... leggi...
Confcommercio su clima ...
 
Confcommercio su clima fiducia: Sintomo di fragilità
27/11/2018
  • "Un ulteriore sintomo delle fragilità che caratterizzano il quadro economico italiano". Questo il commento dell'Ufficio Studi di Confcommercio ai dati Istat che registrano un peggioramento a novembre della fiducia delle imprese e delle famiglie". "Da oltre un anno - spiega la nota - le aspettative delle famiglie fibrillano su un livello stazionario, testimoniando una sostanziale incertezza sulle prospettive a breve, condizione che comprime le decisioni di spesa. Ancora più preoccupante è il ... leggi...
Istat - MOVIMENTO TURISTICO ...
 
Istat - MOVIMENTO TURISTICO IN ITALIA
27/11/2018
  • Il 2017 è stato un altro anno di notevole crescita del movimento turistico in Italia: gli esercizi ricettivi registrano un nuovo massimo storico, dopo quello del 2016, con oltre 420 milioni di presenze (+4,4% rispetto al 2016) e 123 milioni di arrivi (+5,3%). La crescita è stata superiore a quella media europea.Negli esercizi alberghieri le presenze toccano i 275,1 milioni e gli arrivi 93,8 milioni (rispettivamente +2,8% e +3,9% sull’anno precedente); in media la permanenza negli alberghi si ... leggi...
Istat - FIDUCIA DEI ...
 
Istat - FIDUCIA DEI CONSUMATORI E DELLE IMPRESE
27/11/2018
  • A novembre 2018 si stima una flessione dell’indice del clima di fiducia dei consumatori da 116,5 a 114,8; l’indice composito del clima di fiducia delle imprese diminuisce per il quinto mese consecutivo, passando da 102,5 a 101,1.Tutte le componenti del clima di fiducia dei consumatori sono in calo, seppur con intensità diverse, ad eccezione del clima personale per il quale si rileva un lieve aumento (da 108,7 a 108,9); più in dettaglio, il clima economico passa da 137,2 a 131,7, il clima ... leggi...
monday outlook | 26 11 ‘18
 
monday outlook | 26 11 ‘18
26/11/2018
  • Nel mondo, la crescita economica, scrive l’Ocse, rimane forte pur iniziando a palesarsi dei rischi concreti relativi l'aumento delle tensioni commerciali e l'inasprimento delle condizioni finanziarie in genere. Al ribasso, secondo l’istituto, anche le stime di crescita dell’Italia nel 2018 e 2019. Secondo l’organizzazione il Pil tricolore crescerà dell’1% quest’anno e dello 0,9% il prossimo. Nel nostro Paese la situazione è particolarmente ... leggi...
Confcommercio Mobilità - ...
 
Confcommercio Mobilità - L'innovazione nel settore automotive, il punto a Perugia al #MobilitàTour di Federmotorizzazione Confcommercio
24/11/2018
  • L’innovazione è il tema scelto per l’approfondimento del terzo appuntamento di #MobilitàTour, l’iniziativa itinerante organizzata da Federmotorizzazione in collaborazione con Confcommercio Umbria e ARCA Umbria, Associazione Regionale Concessionarie Auto, presieduta da Michele Biselli.Nella sede di Confcommercio Umbria, che ha ospitato i lavori aperti dall’intervento del Questore di Perugia Giuseppe Bisogno, i relatori hanno analizzato la situazione attuale del settore automotive, con ... leggi...
Confcommercio FVG con Format ...
 
Confcommercio FVG con Format Research - Osservatorio sulla legalità: l’opinione delle imprese del terziario
24/11/2018
  • Nella giornata “Legalità mi piace!” indetta da Confcommercio Nazionale, Confcommercio FVG ha presentato i dati dell’Osservatorio sulla legalità in FVG svolto in collaborazione con Format Research.In Friuli Venezia Giulia il 64% delle imprese del terziario ha subito gli effetti dell’azione dell’illegalità (nel 68% dei casi il fenomeno si traduce in concorrenza sleale). I più colpiti sono gli operatori del commercio e del turismo (specialmente a causa delle nuove forme di concorrenza online). Il ... leggi...
Confcommercio  - Sangalli: ...
 
Confcommercio - Sangalli: Sempre a fianco delle nostre imprese contro la criminalità
24/11/2018
  • Il presidente di Confcommercio è intervenuto alla sesta edizione della giornata nazionale "Legalità mi piace". "Questa è un'edizione in continuità nei contenuti e negli intenti con quelle precedenti". "La nostra sfida è quella di appassionare alla legalità".Il presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, è intervenuto alla sesta edizione della giornata nazionale di Confcommercio "Legalità mi piace" che si è tenuta a Roma nella sede confederale. "Questa – ha detto Sangalli – è un'edizione in ... leggi...
Confcommercio giovani - Frena ...
 
Confcommercio giovani - Frena la crescita delle imprese giovani
24/11/2018
  • In occasione dell'undicesimo Forum dei Giovani Imprenditori di Confcommercio, è stata presentata una ricerca in collaborazione con Format Research sulle imprese giovani del terziario. L'80% chiede meno tasse e più investimenti. Nel terziario sono le più innovative, ma oltre il 60% è pessimista per il futuro dell'economia.In occasione dell'undicesimo Forum dei Giovani Imprenditori di Confcommercio "Giovani del mio stivale", è stata presentata una ... leggi...
Banca d’Italia - Che cosa sa ...
 
Banca d’Italia - Che cosa sa e deve fare l’economia italiana - Intervento del Direttore Generale della Banca d’Italia e Presidente dell’IVASS Salvatore Rossi
23/11/2018
  • L’economia italiana ha prodotto l’anno scorso beni e servizi per oltre 1.700 miliardi di euro, collocandosi quindi, per dimensione assoluta del suo PIL, al nono posto nel mondo.Ha scambiato beni e servizi con gli altri paesi per un valore totale di poco più di 1.000 miliardi, confermandosi molto aperta al commercio internazionale: il suo interscambio è il settimo del mondo. Esportiamo da sei anni più di quanto importiamo, il nostro indebitamento netto con l’estero è ... leggi...
Banca d'Italia - Rapporto ...
 
Banca d'Italia - Rapporto sulla stabilità finanziaria n. 2 - 2018
23/11/2018
  • I rischi per la stabilità finanziaria derivanti dall'evoluzione dell'economia mondiale sono in aumento. Il protrarsi dei contrasti commerciali a livello internazionale accresce l'incertezza e può avere conseguenze negative sulla crescita. Alla rimozione dello stimolo monetario negli Stati Uniti si associa un inasprimento delle condizioni finanziarie globali. In Europa gli stress test dell'EBA mostrano che le principali banche sono solide; permangono tuttavia alcune aree di vulnerabilità.In ... leggi...
Istat - COMMERCIO ESTERO ...
 
Istat - COMMERCIO ESTERO EXTRA UE
23/11/2018
  • A ottobre 2018 si stima, per i flussi commerciali da e verso i paesi extra Ue, un rilevante aumento congiunturale per le esportazioni (+5,3%), che segue la flessione di settembre (-2,8%), e un lieve calo per le importazioni (-0,1%). L’incremento congiunturale delle esportazioni è esteso a quasi tutti i raggruppamenti principali di industrie, con l’eccezione dei beni di consumo durevoli (-1,4%). I beni di consumo non durevoli (+13,5%) e l’energia (+6,8%) registrano un aumento molto marcato. Dal ... leggi...
Istat - MERCATO IMMOBILIARE: ...
 
Istat - MERCATO IMMOBILIARE: COMPRAVENDITE E MUTUI DI FONTE NOTARILE
22/11/2018
  • Nel secondo trimestre 2018, le convenzioni notarili di compravendite e le altre convenzioni relative ad atti traslativi a titolo oneroso per unità immobiliari (pari a 209.243) crescono dell’1,6% rispetto al trimestre precedente (+1,7% il settore abitativo e +0,7% l’economico).Per il complesso delle transazioni, l’incremento congiunturale interessa soprattutto il Nord-ovest (+3,0%), il Nord-est (+2,7%) e, in misura minore, il Centro (+0,4%). Al Sud le transazioni sono stabili rispetto al ... leggi...
OCSE - La crescita globale ...
 
OCSE - La crescita globale sta rallentando tra crescenti rischi commerciali e finanziari
22/11/2018
  • La crescita economica globale rimane forte ma ha superato il suo recente picco e rischia di aggravare i rischi, tra cui l'aumento delle tensioni commerciali e l'inasprimento delle condizioni finanziarieLe previsioni di crescita per il prossimo anno sono state riviste per la maggior parte delle principali economie mondiali. Si prevede che il PIL mondiale aumenterà del 3,5% nel 2019, rispetto al 3,7% previsto nell'Outlook dello scorso maggio e del 3,5% nel 2020.Al ribasso anche le stime di ... leggi...
Tecnoborsa - Banca d’Italia - ...
 
Tecnoborsa - Banca d’Italia - Sondaggio congiunturale sul mercato delle abitazioni in Italia - 3° trimestre 2018
22/11/2018
  • Secondo i risultati dell'indagine congiunturale sul mercato delle abitazioni in Italia condotta dall'1 al 31 ottobre 2018 presso 1.441 agenzie immobiliari, nel terzo trimestre del 2018 la quota di operatori che segnalano pressioni al ribasso sulle quotazioni degli immobili ha continuato a diminuire, mentre è aumentata quella di coloro che evidenziano una stabilità dei prezzi. L'incidenza degli agenti che segnalano condizioni invariate della domanda ha continuato a crescere, ma a discapito dei ... leggi...
Istat - LE PROSPETTIVE PER ...
 
Istat - LE PROSPETTIVE PER L’ECONOMIA ITALIANA NEL 2018-2019
21/11/2018
  • Nel 2018 il prodotto interno lordo (Pil) è previsto crescere dell’1,1% in termini reali, in rallentamento rispetto all’anno precedente (Prospetto 1). La crescita del Pil risulterebbe in lieve accelerazione nel 2019 (+1,3%).Nell’anno corrente, la domanda interna al netto delle scorte fornirebbe un contributo positivo alla crescita del Pil pari a 1,3 punti percentuali; l’apporto della domanda estera netta risulterebbe negativo (-0,2 punti percentuali) e quello della variazione delle scorte nullo. ... leggi...
Banca d’Italia – L’economia ...
 
Banca d’Italia – L’economia del Friuli Venezia Giulia
21/11/2018
  • Nel corso del 2018 la ripresa dell’attività economica si è intensificata e diffusa a tutti i comparti produttivi. Nella parte finale dell’anno gli operatori prefigurano tuttavia un rallentamento della crescita. Nell’industria manifatturiera i livelli di attività si sono rafforzati rispetto al 2017, sostenuti dalla domanda interna ed estera. Le esportazioni di beni hanno continuato ad espandersi a ritmi sostenuti, grazie al positivo andamento della cantieristica e del comparto ... leggi...
Confindustria - Si ...
 
Confindustria - Si assottiglia la crescita in Italia e nell’Eurozona, resta forte la dinamica USA. Elevati i rischi.
21/11/2018
  • Crescita fragile degli scambi mondiali... I dati di commercio mondiale segnalano debole crescita in agosto (+0,2%), ma il PMI globale ordini esteri è sceso sotto la soglia di espansione in settembre e ottobre. Le tensioni commerciali internazionali restano un freno agli scambi e tengono alta l’incertezza.... e Italia debole nel 4° trimestre. Dopo la stagnazione del PIL nel 3° trimestre, è attesa crescita debole nel 4°. Gli indicatori non mostrano un’inversione di tendenza. La ... leggi...
Parlamento Europeo – ...
 
Parlamento Europeo – Eurobarometro: Moneta unica «cosa buona» per 57% degli italiani
21/11/2018
  • I dati Eurobarometro contenuti nel rapporto annuale mostrano come due europei su tre (64%) siano dell’idea che la moneta unica «è una buona cosa». Tra i Paesi dell’Eurozona, l’Italia si colloca al terzultimo posto della classifica di fiducia, garantita comunque dalla maggioranza dei cittadini e consumatori della Penisola (57%). Il Belpaese è in sostanza tra i meno euro-entusiasti dell’eurozona, eppur tuttavia ci si accorge che è meglio avere l’euro che non averlo. Un’opinione maturata ... leggi...
Unioncamere - Prezzi ...
 
Unioncamere - Prezzi all'ingrosso: ad ottobre aumenti per olio di oliva e riso. Crollo del burro
21/11/2018
  • Le attese negative sulla produzione interna sono state alla base degli aumenti dei prezzi all’ingrosso osservati ad ottobre sia per il riso che per l’olio di oliva. Per il riso, in particolare, i valori hanno messo a segno un balzo del +14,3% rispetto a settembre. Un andamento che ha riguardato soprattutto i risi destinati al consumo interno, tra cui le classiche varietà da risotto. Forte anche la crescita rispetto allo scorso anno, che sfiora attualmente il +25%.E’ quanto rilevato dall’indice ... leggi...
Unioncamere – Excelsior: ...
 
Unioncamere – Excelsior: 354mila opportunità di lavoro nelle imprese a novembre Oltre un milione entro gennaio 2019
20/11/2018
  • Per 30 contratti su 100 ci sono difficoltà di reperimentoIn crescita la domanda nelle medie imprese e nelle aree professionali della logistica e dell’amministrazioneA novembre le imprese hanno in programma di rendere disponibili quasi 354mila posizioni lavorative, mentre sono 1.111.550 i contratti previsti entro gennaio 2019. Ancora in aumento la difficoltà di reperimento, che arriva al 30% delle entrate previste. E le nuove norme sulla Privacy e l’obbligo di fatturazione elettronica che ... leggi...
Pagina:  «  | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |  » 
 
© Copyright Format Research S.r.l. - All rights reserved - P. IVA e C.F. 04268451004
Cap. Soc. € 25.850,00 I.V.
N.Reg. Imprese 747042. C.C.I.A.A. Roma
N° iscrizione ROC: 28204
Via Ugo Balzani, 77 - 00162 Rome (Italy)
Via Sebastiano Caboto, 22/A – 33170 Pordenone (Italy)
Tel +39 06 86.32.86.81
Fax +39 06 86.38.49.96.a
info@formatresearch.com