Confcommercio – Sangalli: Italia coraggiosa ma vulnerabile, serve un contratto per la crescita

Per il presidente di Confcommercio restano "gravi e urgenti" le questioni aperte a livello europeo e nell'agenda italiana. Per questo è ora di un "contratto per la crescita" in tre punti: lavoro, tasse, infrastrutture e innovazione. "Sull'Iva non si tratta e non si baratta".

Serve "una responsabilità comune ed urgente, perché gravi ed urgenti restano le questioni aperte a livello europeo e nell'agenda del nostro Paese". Così il presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, in apertura della sua relazione all'Assemblea Generale della Confederazione a Roma. L'Europa, appunto, per cominciare. A proposito della quale la scelta non è tra "meno o più Europa, ma per un'Europa migliore, cioè più prossima ai cittadini, più amica delle imprese", ha detto Sangalli, che invece ha definito l'Italia "vulnerabile e coraggiosa al tempo stesso".
Leggi la Relazione del Presidente

© Copyright Format Research S.r.l. - All rights reserved - P. IVA e C.F. 04268451004
Cap. Soc. € 25.850,00 I.V.
N.Reg. Imprese 747042. C.C.I.A.A. Roma
N° iscrizione ROC: 28204
Via Ugo Balzani, 77 - 00162 Rome (Italy)
Circonvallazione Nomentana, 180 - 00162 Rome (Italy)
Via Sebastiano Caboto, 22/A – 33170 Pordenone (Italy)
Tel +39 06 86.32.86.81
Fax +39 06 86.38.49.96.a
info@formatresearch.com