Confcommercio - Nel 2019 crescita attorno all'1%, l'economia continua a rallentare

Nel 2019 l'economia italiana crescerà attorno all'1%. Un risultato "deludente" e ben lontano dall'1,2% di Pil previsto dal governo che rappresenta un target "impossibile". E' la stima di Confcommercio diffusa in occasione della conferenza sulla spesa per il Natale. "Probabilmente non ci sarà recessione - ha detto il direttore dell'Ufficio studi, Mariano Bella - ma l'economia è in forte frenata". I segnali, d'altra parte, non sono confortanti: "l'occupazione non cresce da maggio, l'Icc è piatto, la produzione industriale scende, la Germania è in difficoltà".Tra il 2007 e il 2014, ha aggiunto Bella, c'è stato un netto calo di consumi e Pil, ma soprattutto un crollo degli investimenti, e il ritorno ai livelli pre-crisi è prevedibile solo nel 2021-22 per Pil e nel 2028 per gli investimenti.

© Copyright Format Research S.r.l. - All rights reserved - P. IVA e C.F. 04268451004
Cap. Soc. € 25.850,00 I.V.
N.Reg. Imprese 747042. C.C.I.A.A. Roma
N° iscrizione ROC: 28204
Via Ugo Balzani, 77 - 00162 Rome (Italy)
Via Sebastiano Caboto, 22/A – 33170 Pordenone (Italy)
Tel +39 06 86.32.86.81
Fax +39 06 86.38.49.96.a
info@formatresearch.com