Doing Business 2019

Doing Business 2019 è il sedicesimo di una serie di relazioni annuali che esaminano le normative che migliorano l'attività commerciale e quelle che la vincolano. Doing Business presenta indicatori quantitativi sulla regolamentazione aziendale e la protezione dei diritti di proprietà che possono essere confrontati in 190 economie - dall'Afghanistan allo Zimbabwe.
L’economia non può prosperare senza un settore privato sano. Quando le imprese locali prosperano, creano posti di lavoro e generano reddito che può essere speso e investito a livello nazionale. Qualsiasi governo razionale che si preoccupi del benessere economico e del progresso della sua circoscrizione presta particolare attenzione a leggi e regolamenti che riguardano le piccole e medie imprese locali (PMI). Un’efficace regolamentazione delle imprese offre alle micro e alle piccole imprese l'opportunità di crescere, innovare e, quando applicabile, passare dal settore informale a quello formale di un'economia. Come i suoi 15 predecessori, Doing Business 2019 continua a consentire ai regolatori di valutare e confrontare i loro ambienti normativi aziendali nazionali.
Risultati principali
Doing Business ha registrato un record di 314 riforme normative tra il 2 giugno 2017 e il 1 maggio 2018. In tutto il mondo, 128 economie hanno introdotto sostanziali miglioramenti normativi, rendendo più facile fare affari in tutte le aree misurate da Doing Business.
Le economie con il miglioramento più importante in Doing Business 2019 sono Afghanistan, Gibuti, Cina, Azerbaigian, India, Togo, Kenya, Costa d'Avorio, Turchia e Ruanda.
Un terzo delle riforme della regolamentazione aziendale registrate da Doing Business nel 2019 riguardava le economie dell'Africa subsahariana. Con un totale di 107 riforme, l'Africa subsahariana ha nuovamente ottenuto un numero record quest'anno.
Le economie BRIC - Brasile, Federazione Russa, India e Cina - hanno introdotto un totale di 21 riforme, con l'ottenimento dell'elettricità e il commercio transfrontaliero delle aree di miglioramento più comuni.
Le 10 principali economie, nelle classifica aziendale, condividono caratteristiche comuni di efficienza e qualità normativa, tra cui ispezioni obbligatorie durante la costruzione, strumenti automatizzati utilizzati dalle utility di distribuzione per ripristinare il servizio durante interruzioni di corrente, forti salvaguardie disponibili per i creditori nelle procedure di insolvenza e automazione specializzata tribunali commerciali.
Le opportunità di formazione per i fornitori di servizi e gli utenti sono positivamente associate alla facilità di fare punteggio di business. Allo stesso modo, una maggiore comunicazione pubblico-privato sui cambiamenti legislativi e sui processi che interessano le PMI sono associati a più riforme e migliori risultati sugli indicatori del Doing Business.
Scarica il D B 2019 integrale Pdf

© Copyright Format Research S.r.l. - All rights reserved - P. IVA e C.F. 04268451004
Cap. Soc. € 25.850,00 I.V.
N.Reg. Imprese 747042. C.C.I.A.A. Roma
N° iscrizione ROC: 28204
Via Ugo Balzani, 77 - 00162 Rome (Italy)
Via Sebastiano Caboto, 22/A – 33170 Pordenone (Italy)
Tel +39 06 86.32.86.81
Fax +39 06 86.38.49.96.a
info@formatresearch.com