Confindustria - Il Presidente Boccia al forum LaPresse: aprire i cantieri per evitare la manovra bis

Se riuscissimo a far riaprire i cantieri e avere una crescita che accelera potremmo non avere necessità di fare una manovra bis.
Ieri il presidente Boccia al forum #PoliticaPresse ha lanciato la proposta di individuare commissari e aprire tutti i cantieri pronti a partire.
L'esempio è quello del Ponte Morandi di Genova: è stato un trauma per il Paese, e si è costruito un processo attraverso il commissario per accelerare la ricostruzione. Non aspettiamo altri traumi materiali per fare un altro commissario.
Il Presidente Boccia ha poi parlato di TAV, un'opera simbolo su cui speriamo prevalga il buonsenso e l'interesse nazionale.
E sul futuro dell'Europa, la posizione è chiara: deve diventare un gigante politico, la sfida è tra Unione Europea e mondo esterno, con gli Usa e con la Cina.
Per questo c’è bisogno che l’Italia abbia buoni rapporti con la Francia. Il rapporto fra governi deve prescindere dalle piattaforme dei partiti. Entro aprile organizzeremo una giornata unica di tutte le Confindustrie europee rivolte a tutti i partiti europei.
Il Presidente ha anche parlato di salario minimo e abbassamento del cuneo fiscale.
Il taglio delle tasse sul lavoro non può che trovarci d’accordo, è già nel Patto della Fabbrica che abbiamo firmato con Cgil, Cisl e UIL nel 2018.
Così come è condivisibile il salario minimo per i lavoratori che non sono già protetti dal contratto collettivo nazionale. Una misura che speriamo serva anche a eliminare il dumping contrattuale di tante organizzazioni che rappresentano pochi soggetti e che abbassano il costo del lavoro.
È da tempo che chiediamo una legge per misurare la rappresentanza imprenditoriale e sindacale per dare certezza alla validità degli accordi sottoscritti verso tutti.

© Copyright Format Research S.r.l. - All rights reserved - P. IVA e C.F. 04268451004
Cap. Soc. € 25.850,00 I.V.
N.Reg. Imprese 747042. C.C.I.A.A. Roma
N° iscrizione ROC: 28204
Via Ugo Balzani, 77 - 00162 Rome (Italy)
Via Sebastiano Caboto, 22/A – 33170 Pordenone (Italy)
Tel +39 06 86.32.86.81
Fax +39 06 86.38.49.96.a
info@formatresearch.com