Confcommercio - Sangalli: Sì a un'Italia più accessibile

Il presidente di Confcommercio: "Il nostro Paese ha bisogno di più crescita, più occupazione e più investimenti. Innanzitutto investimenti infrastrutturali".

"Sì alla Tav Torino-Lione e sì alle opere necessarie per un sistema di trasporto più economico più rapido, più sicuro e più sostenibile. Sì a un'Italia più accessibile". A dirlo è il presidente di Confcommercio, nel ribadire la posizione delle imprese del commercio nel dibattito sulla Tav e sulle grandi opere che tiene banco tra le fila del governo e che sarà affrontato anche questa sera in un vertice e Palazzo Chigi. "Il nostro Paese ha bisogno di più crescita, più occupazione e più investimenti. Innanzitutto investimenti infrastrutturali – ha spiegato Sangalli - a margine della conferenza stampa sul commercio nelle città - per sanare carenze che pesano tanto sugli scambi commerciali e sul turismo e che fanno perdere al Paese 34 miliardi di Pil all'anno".

© Copyright Format Research S.r.l. - All rights reserved - P. IVA e C.F. 04268451004
Cap. Soc. € 25.850,00 I.V.
N.Reg. Imprese 747042. C.C.I.A.A. Roma
N° iscrizione ROC: 28204
Via Ugo Balzani, 77 - 00162 Rome (Italy)
Via Sebastiano Caboto, 22/A – 33170 Pordenone (Italy)
Tel +39 06 86.32.86.81
Fax +39 06 86.38.49.96.a
info@formatresearch.com