Confcommercio - Contraffazione, sottovalutato il costo del fenomeno

Confcommercio in audizione alla Camera nell'ambito dell'adozione di un testo unico sulla tutela dei prodotti nazionali e l'istituzione del marchio "100% Made in Italy". "Serve consapevolezza sul sistema criminale alle spalle del fenomeno".
"Il costo della contraffazione non è pienamente colto dalla collettività, anzi spesso si pensa di aiutare un venditore di strada. Serve consapevolezza sul sistema criminale alle spalle del fenomeno, per questo abbiamo istituito la giornata della legalità, soprattutto per sensibilizzare i giovani". Così il rappresentante di Confcommercio, Roberto Cerminara, nel corso di un'audizione alla Camera davanti alla commissione Giustizia nell'ambito dell'adozione di un testo unico sulla tutela dei prodotti nazionali e l'istituzione del marchio "100% Made in Italy". "Condividiamo - ha aggiunto - la proposta di inasprimento delle pene e un maggiore utilizzo delle possibilità del web per contrastare il fenomeno. Restano la difficoltà di applicazione della normativa in materia. Siamo convinti che si potrebbe riconsiderare la ricollocazione tra i reati contro il patrimonio, per facilitare gli interventi magari costituendosi come parte civile. Ma l'efficacia deterrente è strettamente legata a quella dei controlli sul territorio".

© Copyright Format Research S.r.l. - All rights reserved - P. IVA e C.F. 04268451004
Cap. Soc. € 25.850,00 I.V.
N.Reg. Imprese 747042. C.C.I.A.A. Roma
N° iscrizione ROC: 28204
Via Ugo Balzani, 77 - 00162 Rome (Italy)
Via Sebastiano Caboto, 22/A – 33170 Pordenone (Italy)
Tel +39 06 86.32.86.81
Fax +39 06 86.38.49.96.a
info@formatresearch.com