Eurostat - Popolazione dell'UE a oltre 513 milioni al 1 ° gennaio 2019. Più le morti delle nascite

Il 1° gennaio 2019, la popolazione dell'Unione europea (UE) è stata stimata in quasi 513,5 milioni, rispetto ai 512,4 milioni del 1° gennaio 2018. Nel 2018, nell'Unione europea sono stati registrati più decessi rispetto alle nascite (5,3 milioni di decessi e 5,0 milioni di nascite ), il che significa che il cambiamento naturale della popolazione dell'UE è stato negativo per un secondo anno consecutivo. Il cambio di popolazione (positivo, con 1,1 milioni di abitanti in più) è stato quindi dovuto alla migrazione netta.
Con 83,0 milioni di residenti (pari al 16,2% della popolazione totale dell'UE al 1 ° gennaio 2019), la Germania è lo Stato membro più popolato dell'UE, davanti alla Francia (67,0 milioni, pari al 13,1%), il Regno Unito (66,6 milioni, pari al 13,0% ), In Italia (60,4 milioni, pari all'11,8%), in Spagna (46,2 milioni o 9,1%) e in Polonia (38,0 milioni, pari al 7,4%). Per gli altri Stati membri, quattordici hanno una quota compresa tra l'1% e il 4% della popolazione dell'UE e otto parti sotto l'1%.

Testo integrale (ING)

© Copyright Format Research S.r.l. - All rights reserved - P. IVA e C.F. 04268451004
Cap. Soc. € 25.850,00 I.V.
N.Reg. Imprese 747042. C.C.I.A.A. Roma
N° iscrizione ROC: 28204
Via Ugo Balzani, 77 - 00162 Rome (Italy)
Via Sebastiano Caboto, 22/A – 33170 Pordenone (Italy)
Tel +39 06 86.32.86.81
Fax +39 06 86.38.49.96.a
info@formatresearch.com