Ance - Buia, a colloquio con l'agenzia ANSA: Paese fermo, edilizia attiva 80% economia

"Il Paese fermo e la situazione sta peggiorando: i dati sono sotto gli occhi di tutti, c' una grandissima preoccupazione". A parlare il presidente dell'Ance Gabriele Buia, che torna a lanciare l'allarme dei costruttori, "senza edilizia non c'e' crescita", chiede "poche regole semplici e senza deroghe" per gli appalti e, in un colloquio con l'ANSA, snocciola dati da bollettino di guerra per il settore sollecitando il governo sui temi pi caldi. A partire dal blocco delle infrastrutture. Buia cita le "600 opere ferme per 54 miliardi e una perdita di 842 mila posti di lavoro e 191 miliardi di mancate ricadute sull'economia" e sottolinea come liberando i fondi gi stanziati e bloccati nelle varie amministrazioni locali per una cifra che, secondo la stima del Mef di 87 miliardi di euro, si creerebbero in tutto "1,3 milioni di posti di lavoro".

Approfondisci QUI

© Copyright Format Research S.r.l. - All rights reserved - P. IVA e C.F. 04268451004
Cap. Soc. 25.850,00 I.V.
N.Reg. Imprese 747042. C.C.I.A.A. Roma
N iscrizione ROC: 28204
Via Ugo Balzani, 77 - 00162 Rome (Italy)
Via Sebastiano Caboto, 22/A 33170 Pordenone (Italy)
Tel +39 06 86.32.86.81
Fax +39 06 86.38.49.96.a
info@formatresearch.com