Confcommercio - Aumentare l'Iva significa aumentare le tasse

"Qualsiasi ipotesi di aumento dell'Iva avrebbe un impatto economico fortemente recessivo ed un impatto fiscale regressivo: perché a pagare di più sarebbero i livelli di reddito più bassi. Aumentare l'Iva significa aumentare le tasse": è il commento di Confcommercio sulla crisi di governo. "Confcommercio - continua la nota - chiede dunque a tutte le forze politiche un supplemento di responsabilità per evitare questo scenario. La crisi di governo che si è aperta in una fase di crescita zero, e con la prospettiva di una legge di bilancio dal percorso impervio, scoraggia inevitabilmente sia gli investimenti che i consumi; e nessuno farà sconti, né i mercati, né le istituzioni europee".

© Copyright Format Research S.r.l. - All rights reserved - P. IVA e C.F. 04268451004
Cap. Soc. € 25.850,00 I.V.
N.Reg. Imprese 747042. C.C.I.A.A. Roma
N° iscrizione ROC: 28204
Via Ugo Balzani, 77 - 00162 Rome (Italy)
Via Sebastiano Caboto, 22/A – 33170 Pordenone (Italy)
Tel +39 06 86.32.86.81
Fax +39 06 86.38.49.96.a
info@formatresearch.com