Confcommercio - Su vendite al dettaglio nessuna sorpresa

"La riduzione dei consumi in agosto è il coerente riflesso di una situazione di stallo dell'economia anche nel terzo trimestre. Le famiglie risparmiano gli eventuali modesti aumenti di reddito piuttosto che spenderli. Sul fronte della distribuzione, i miglioramenti di fatturato che si rilevano in alcuni segmenti - discount, esercizi specializzati e commercio elettronico - rappresentano al contempo elementi di vitalità e di grave squilibrio di un mercato le cui dimensioni si riducono con vantaggi solo per pochi a scapito di una forte crisi per altri". Questo il commento dell'Ufficio Studi di Confcommercio sui dati Istat relativi alle vendite al dettaglio.

 

© Copyright Format Research S.r.l. - All rights reserved - P. IVA e C.F. 04268451004
Cap. Soc. € 25.850,00 I.V.
N.Reg. Imprese 747042. C.C.I.A.A. Roma
N° iscrizione ROC: 28204
Via Ugo Balzani, 77 - 00162 Rome (Italy)
Via Sebastiano Caboto, 22/A – 33170 Pordenone (Italy)
Tel +39 06 86.32.86.81
Fax +39 06 86.38.49.96.a
info@formatresearch.com