Confcommercio-Format Research: Tfr in busta, lo chiederà un lavoratore su 5

A chiedere il Tfr in busta paga sarà un lavoratore su 5 e la richiesta interesserà circa 300 mila imprese. È quanto emerge da un’indagine Confcommercio-Format Research. Il 20% circa dei lavoratori è intenzionato a chiedere al datore di lavoro il Tfr che maturerà nel 2015. Sei su 10 (60%) utilizzeranno l’anticipo per i consumi o comunque per spese di cui si ha necessità, il 40% invece pensa di risparmiarlo magari mettendolo in banca. L’impatto del provvedimento riguarderà 300 mila imprese fino a 49 addetti «con conseguente aggravio della propria capacità finanziaria».

Leggi gli articoli su questa notizia

 

© Copyright Format Research S.r.l. - All rights reserved - P. IVA e C.F. 04268451004
Cap. Soc. € 25.850,00 I.V.
N.Reg. Imprese 747042. C.C.I.A.A. Roma
N° iscrizione ROC: 28204
Via Ugo Balzani, 77 - 00162 Rome (Italy)
Via Sebastiano Caboto, 22/A – 33170 Pordenone (Italy)
Tel +39 06 86.32.86.81
Fax +39 06 86.38.49.96.a
info@formatresearch.com