27/7/2012 00:00:00

Il Presidente di Confcommercio Gorizia durante la presentazione dell’Osservatorio Congiunturale Confcommercio FVG ha messo in evidenza come i dati rilevati analizzano una situazione che è a dir poco grave e che le prospettive per il futuro lo sono ancor di più.
Le imprese subiscono una pressione fiscale del 55%, in certi casi raggiunge il 70%. Le busta paga per contro sono ferme da 10 anni (+29 euro nell’ultimo decennio), e l’inflazione in costante aumento da anni. Non ci sono soldi, e quelli che girano perdono progressivamente potere d’acquisto.
Ha aggiunto inoltre come gli imprenditori locali devono sopportare costi incredibili di gestione e il peso finanziario e organizzativo della formazione: corsi sulla sicurezza, corsi sulla qualità, corsi di ogni natura, adempimenti e oneri sempre nuovi che ci sforziamo di rispettare, e poi basta l’errore materiale di un singolo, per avere tutta l’attenzione dei media che si accaniscono su un’intera categoria e solo successivamente, ben che vada, riportano il fatto alla giusta dimensione.
In merito al credito, per assurdo oggi sembrano più solide e solvibili le aziende che hanno scelto la prudenza rinunciando ad investire e mandando a casa qualche dipendente. Mentre non hanno merito creditizio, e non ricevono quindi finanziamenti, quelle che hanno investito, magari in ricerca ed innovazione, e non stanno mandando a casa i dipendenti e collaboratori di sempre. Così restano in piedi le aziende meno significative per il territorio e chiudono quelle più virtuose e che possono far crescere il sistema paese. Ha sottolineato l’urgenza di costruire interventi a sostegno del sistema imprenditoriale in modo sinergico.
 

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi