29/8/2012 00:00:00

Secondo l’Istat a giugno 2012 l’indice destagionalizzato delle vendite al dettaglio ha segnato un aumento congiunturale dello 0,4%. Nella media del trimestre aprile-giugno 2012 l’indice è diminuito dell’1,7% rispetto ai tre mesi precedenti. Nel confronto con maggio 2012, le vendite aumentano dello 0,2% per i prodotti alimentari e dello 0,4% per quelli non alimentari. Rispetto a giugno 2011, l’indice grezzo del totale delle vendite segna una diminuzione dello 0,5%, sintesi di un aumento dell’1,3% per i prodotti alimentari e di una diminuzione dell’1,4% per i beni non alimentari.
Le vendite per forma distributiva mostrano, nel confronto con giugno 2011, una variazione positiva per la grande distribuzione (+1,8%) e una contrazione per le imprese operanti su piccole superfici (-2,1%). Nei primi sei mesi del 2012, rispetto allo stesso periodo del 2011, l’indice grezzo diminuisce dell’1,4%: le vendite di prodotti alimentari segnano un lieve aumento (+0,2%), mentre quelle di prodotti non alimentari registrano una flessione (-2,2%). 

Scarica il testo integrale
Commercio al dettaglio – giugno 2012 – Testo integrale

Scarica la serie storica
Commercio al dettaglio – giugno 2012 – Serie storiche

Scarica la nota metodologica
Commercio al dettaglio – giugno 2012 – Nota metodologica
 

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi