6/9/2013 00:00:00

In Italia l’incremento della produzione a giugno (+0,4% su maggio, stime CSC) ha portato a -1,0% la contrazione nel 2° trimestre (+0,3% trasmesso al 3°); andamento coerente con un’ulteriore diminuzione del PIL, dopo il -0,6% nel 1° sul 4° 2012. In giugno sono migliorati i giudizi sugli ordini (-39, da -43), specie Esteri (-20 da – 28), e la componente produzione del PMI manifatturiero è tornata in espansione per la prima volta da settembre 2011 (50,3 da 46,8).
Consumi incerti: -0,2% l’indicatore ICC in volume a maggio e +2,7% mensile le vendite di auto in giugno. Il saldo dei giudizi delle imprese sulle condizioni per investire è salito a – 32,0 in giugno da -47,3 di marzo; quello relativo alle previsioni sulle condizioni economiche generali è a -19,7 da – 44,8.

Scarica la congiuntura flash

CF luglio 2013

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi