21/3/2014 00:00:00

“Le esportazioni agricole registrano un momento di flessione che giunge dopo un lungo periodo di risultati positivi. Preoccupa il calo complessivo del 2,4%. Lo sottolinea Confagricoltura commentando i dati sul commercio estero a gennaio diffusi oggi dall’Istat.

“Nell’Unione europea – osserva Confagricoltura – è molto positivo l’exploit nel Regno Unito, dove l’export agricolo cresce dell’8,3%; negli altri Paesi, invece, ci sono cali generalizzati (più marcati in Romania -12,5% e Polonia –11,9%)”.

Per Confagricoltura il momento di affanno delle esportazioni di prodotti come l’ortofrutta italiana (penalizzate anche dal rafforzamento del dollaro sull’euro sul mercato globale) richiedono interventi specifici, diretti a rafforzare il made in Italy che pure ha molto appeal all’estero.

 

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi