21/3/2014 00:00:00

Sul dibattito in merito all’allentamento dei vincoli europei, per Confindustria non ci sono margini per un allentamento del limite del 3% del rapporto tra deficit e pil stabilito dall’Europa: «Il vincolo c’é e rimarrà» ha detto il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi. «Non credo – ha aggiunto – che possiamo ragionevolmente pensare che ci saranno alleggerimenti. Dobbiamo trovare noi, al nostro interno, le risorse per gli investimenti e in questa direzione é fondamentale la spending review». Nel corso dell’incontro a Milano con le parti sociali, organizzato dalla Giunta di Roberto Maroni, a una domanda ironica del presidente della Regione Lombardia che gli chiedeva dei retroscena sul vertice italo-tedesco di lunedì scorso e in particolare sul rapporto tra Renzi e Angela Merkel, Squinzi ha risposto: «Ero seduto alla cena a sinistra della Merkel e Renzi era alla sua destra, non é vero che ci ha accolti a baci e abbracci. La signora Merkel é molto austera nei nostri confronti e ci ha detto che non possiamo derogare dalle regole».

Prematuro un giudizio su Matteo Renzi «Non si possono dare voti, credo che sia ancora a casa che si sta preparando per rispondere alle interrogazioni. Quando comincerà a rispondere formeremo i nostri giudizi» ha risposto così il presidente di Confindustria, scherzando ai cronisti che gli chiedevano di dare un voto al presidente del Consiglio. Nel corso dell’incontro con Roberto Maroni Squinzi ha detto di aver letto con molto interesse le slide sul lavoro fatto nel primo anno dalla Regione. «Le slide vanno molto di moda – ha detto poi Squinzi – ma mi piacciono di più quelle con le cose già fatte e concrete di quelle che parlano di progetti e di cose a venire». Più in generale a chi gli chiedeva un’opinione sull’operato del Governo, Squinzi ha risposto: «Aspetto che si facciano le cose».
 

 

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi