1/8/2014 00:00:00

“La situazione dell’economia è meno favorevole delle attese. Serve uno sforzo per sostenere la crescita in un contesto di consolidamento delle finanze”. Così il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan, reduce da un incontro bilaterale con il suo omologo francese, Michel Sapin, in conferenza stampa. “La situazione economica è meno favorevole di quello che speravamo a inizio dell’anno – spiega ai giornalisti – e questo incide sulla crescita e sui conti pubblici di tutti i Paesi”.
Il ministro annuncia poi per il prossimo Ecofin l’avvio di “una discussione ampia e concreta sulle misure per la crescita, tra le quali investimenti pubblici e privati”, perché sui mercati “ci sono le risorse disponibili” per far ripartire le economie dell’Eurozona, “ma bisogna farle incontrare con progetti di investimento efficaci”.

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi