5/9/2014 00:00:00

Continua il trend positivo dell’IVA sugli scambi interni che aumenta del 4,1%

Nel periodo gennaio-luglio 2014 le entrate tributarie erariali, accertate in base al criterio della competenza giuridica, ammontano a 232.613 milioni di euro, sostanzialmente stabili rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (–0,6%, pari a –1.302 milioni di euro).

IMPOSTE DIRETTE
Registrano un gettito complessivamente pari a 128.182 milioni di euro, con una diminuzione del 3,7% (–4.870 milioni di euro) rispetto ai primi sette mesi dello scorso anno.
L’IRPEF presenta una leggera variazione negativa dello 0,6% (–564 milioni di euro), che riflette gli andamenti delle ritenute sui redditi dei dipendenti del settore privato (–0,9%), delle ritenute sui redditi dei dipendenti del settore pubblico (–0,4%) e dei lavoratori autonomi (–2,7%), andamenti parzialmente compensati dall’aumento dei versamenti in autoliquidazione (+2,2%).
L’IRES mostra un calo del 20,8% (–3.597 milioni di euro), essenzialmente riconducibile ai minori versamenti a saldo 2013 e in acconto 2014, effettuati da banche e assicurazioni a seguito dell’incremento della misura dell’acconto 2013 fissato, per questi contribuenti, al 130% dal D.L. n. 133 del 30 novembre 2013. L’incremento dell’acconto versato nel 2013 infatti si riflette negativamente sui versamenti effettuati a saldo nel 2014 relativi all’anno d’imposta 2013. Quest’ultimo dato, a sua volta è una delle componenti per la base di calcolo dell’acconto per l’anno di imposta 2014.

Scarica il comunicato completo
 

 

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi