13/12/2014 00:00:00

La lunga crisi dei consumi amplia il divario Nord Sud. È come se, nel 2013, nel Meridione fossero spariti i consumi di 708 mila nuclei familiari.
Nel 2014 si interrompe la caduta dei consumi interni (+0.1%, pari a 1.2 miliardi di Euro, in termini reali); la dinamica cedente dell’inflazione e le misure fiscali contribuiscono al risultato.
Modesta la ripresa dei consumi nel biennio 2015-’16 (quasi l’1% in media d’anno, 14 miliardi di Euro in termini reali). Inevitabile una nuova fase di ristrutturazione nel comparto della distribuzione al dettaglio.

Scarica il rapporto

 

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi