17/2/2015 00:00:00

Conferenza evento 27 febbraio 2015 ore 11.00 Aula Magna via Cesare Balbo 14 – Roma

Evento esclusivamente ad inviti

Il 27 febbraio 2015 alle ore 11.00 viene presentata, presso l’Aula Magna dell’Istat in via Cesare Balbo 14, la terza edizione del “Rapporto sulla competitività dei settori produttivi”.

Il Rapporto fornisce un quadro informativo, dettagliato e tempestivo, sulla struttura, la performance e la dinamica del sistema produttivo italiano. Per ciascun settore viene infatti messa a disposizione una base dati di oltre 70 indicatori in serie storica, a diversi livelli di dettaglio, e una scheda di indicatori strutturali e di performance, con grafici sugli andamenti più recenti del settore.

Il Rapporto presenta ogni anno una parte dedicata all’analisi di un argomento di particolare interesse per la valutazione della competitività e del potenziale di crescita delle imprese e dei settori italiani. L’edizione 2015 si inserisce in una fase congiunturale, nella quale sono attesi gli effetti di una serie di fattori esogeni in grado di stimolare la domanda industriale italiana, quali la svalutazione del cambio e la riduzione dei prezzi petroliferi; allo stesso tempo gli indicatori congiunturali più recenti mostrano segnali di ripresa ciclica.

In tale contesto il Rapporto fornisce un approfondimento sui legami tra settori manifatturieri e attività di “business services” misurati sulla base di dati macroeconomici, sui dati individuali d’impresa e sui risultati di un modulo ad hoc inserito nelle indagini qualitative mensili sulle percezioni e valutazioni delle imprese. Ampio spazio viene dato infine all’analisi delle imprese e dei settori “vincenti” rispetto a quelli che mostrano persistenti segnali di debolezza.

L’evento prevede anche una tavola rotonda moderata da Paolo Bricco (Il Sole24 Ore), alla quale parteciperanno il prof. Francesco Daveri (Università degli Studi di Parma), il dott. Luca Paolazzi (Centro Studi Confindustria), il prof. Marco Simoni (London School of Economics and Political Science) e il dott. Claudio Giovine (R.ETE. Imprese Italia e direttore divisione economica e sociale della CNA).
 

 

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi