20/12/2015 00:00:00

Il 95,5% dei turisti è rimasto “incantato” dalla città eterna nella visita nella capitale, il 67,3% di coloro che l’hanno visitata negli ultimi tre anni consiglierebbe a un amico di visitarla e 8 su 10 tornerebbero per il Giubileo. Bocciati però, in particolare da italiani e francesi, i trasporti pubblici e l’organizzazione e la chiarezza dei luoghi di interesse come i musei.
Questa la “pagella” dei turisti fotografata dall’indagine sul Giubileo 2015 presentata da Confcommercio Roma ed effettuata dal 18 al 24 novembre 2015 su un campione di 400 “cittadini temporanei” italiani e stranieri (inglesi, francesi e tedeschi) con età che va dai 18 anni a oltre 64.
“Registriamo una novità nel percorso di ascolto della città. Per la prima volta intervistiamo i cittadini temporanei, ovvero i turisti, e per la prima volta sentiamo la loro opinione rispetto a Roma. Vogliamo diventare la prima attrazione turistica del terzo mondo o vogliamo restare nel primo mondo? L’impostazione che stiamo cercando di dare è chiara – ha detto il presidente di Confcommercio Roma, Rosario Cerra – Roma non è una città per turisti ma al tempo stesso neanche per i romani e i temi per entrambi sono gli stessi.”

Qui la ricerca

Documenti Allegati

Rassegna stampa Turisti Roma

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi