17/1/2018 00:00:00

Bene industria e servizi male le costruzioni

Secondo l’indagine condotta nel dicembre 2017 presso le imprese italiane con almeno 50 addetti rimangono favorevoli sia i giudizi sulla situazione economica generale corrente sia le attese per i prossimi tre mesi, seppure in misura inferiore rispetto a quanto segnalato nella rilevazione precedente.
Le aspettative di inflazione al consumo restano ancora contenute su tutti gli orizzonti, in linea con la dinamica recente e prevista dei prezzi di vendita praticati dalle imprese. Le imprese dell’industria in senso stretto e quelle dei servizi segnalano un aumento della domanda dei propri prodotti, mentre nel settore delle costruzioni si registra una riduzione. Le attese per il prossimo trimestre sulle condizioni in cui operano le imprese risultano lievemente meno favorevoli, per lo più per le valutazioni espresse nel settore delle costruzioni.
I piani di investimento per il 2018 prefigurano un aumento della spesa rispetto all’anno scorso. Le attese sull’occupazione indicano ulteriori aumenti sia nell’industria in senso stretto sia, in misura più contenuta, nei servizi; nelle costruzioni le prospettive sono invece in peggioramento.

Testi integrale

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi