19/9/2018 00:00:00

La zona euro ha bisogno di un nuovo strumento fiscale e di una maggiore condivisione dei rischi per combattere le crisi che hanno lasciato segni profondi nell’economia dell’eurozona, così a Berlino, al Jacques Delors Institute, per la conferenza ‘Making Europe’s Economic Union work’, sul futuro della politica economica nell’Ue, il Governatore della BCE Mario Draghi ha sostenuto che "C’è un ruolo per la divisione dei rischi" nell’Eurozona che ha bisogno "di uno strumento di bilancio aggiuntivo per svolgere una funzione di stabilizzazione": questo strumento "dovrà; essere adeguato" nelle sue dimensioni e "progettato in modo da contenere l’azzardo morale".
I governi devono rendere le politiche di bilancio più; efficaci, costituendo dei "cuscinetti" da utilizzare in funzione anticiclica, riducendo i deficit ora per poter spendere di più; quando l’economia entrerà; in una fase negativa. Il presidente della Bce ha spiegato che a tal fine "dobbiamo restituire fiducia nelle nostre regole di bilancio, rendendole più; anticicliche e stringenti".

QUI il video della conferenza

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi