3/10/2018 00:00:00

La crescita economica globale è ai massimi dal 2011 e la disoccupazione continua a calare in molti paesi: ”ma il clima sta cambiando. Sei mesi fa ho parlato di nubi all’orizzonte. Ora alcuni dei rischi di stanno materializzando” afferma il direttore generale del Fmi, sottolineando che l’outlook per l’economia globale è meno brillante. ”Dobbiamo manovrare la barca, non andare alla deriva” dice, lanciando il suo messaggio alla politica. E’ necessario, spiega, “sfruttare le attuali opportunità, ovvero approfittare di una crescita relativamente forte per attuare le ampie politiche necessarie a sostenere la ripresa”.

Testo integrale (ING)

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi