“L’Europa sta sperimentando uno shock senza precedenti dalla Grande Depressione”. Lo ha detto il commissario agli Affari economici, Paolo Gentiloni, commentando le previsioni economiche di primavera pubblicate dalla Commissione. “E’ ora abbastanza chiaro che l’UE e’ entrata nella recessione economica più profonda della sua storia”, ha aggiunto Gentiloni, ricordando che si prevede che l’economia dell’UE si contrarrà di un record del 7,5% quest’anno (7,7% nell’area dell’euro), più che nel 2009 (-4,3% nell’UE27, -4,5% nell’area dell’euro)”.”Nel 2021 prevediamo un rimbalzo del 6,1% nell’UE e del 6,3% nell’area dell’euro – ha aggiunto – non abbastanza per compensare completamente la perdita di quest’anno. In altre parole, si prevede che alla fine del 2021 una grande maggioranza degli Stati membri presenterà un livello inferiore di attivita’ economica rispetto a prima dell’esplosione di questa crisi”.
TESTO INTEGRALE (ING)

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi