25 Giugno 2020 – Per prevenire la diffusione della pandemia COVID-19, gli Stati membri dell’UE hanno adottato un’ampia gamma di misure restrittive. Tra le altre limitazioni, bar, ristoranti e hotel sono stati chiusi in quasi tutti i paesi che incidono sul volume della produzione di servizi. Nel marzo 2020, il volume della produzione di servizi nell’UE è diminuito dell’11,3% rispetto a febbraio 2020.

I declini più forti sono stati registrati per hotel e ristoranti che sono diminuiti del 48,5% nell’UE. I servizi amministrativi e di supporto (ad es. Servizi per l’impiego, sicurezza, pulizia) che di solito vengono acquistati dalle imprese sono diminuiti dell’8,4%. I servizi di trasporto (terra, acqua, aria) sono diminuiti del 7,2%. I servizi professionali e scientifici (servizi legali, contabilità, marketing ecc.) Sono diminuiti del 4,6% I servizi di informazione e comunicazione sono diminuiti solo del 2,3%.

LINK UTILE TESTO INTEGRALE (ING)

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi