3 Luglio 2020 – PUNTI SALIENTI: Più deboli le riduzioni dell’attività economica e dei nuovi ordini, ancora tagli all’occupazione, migliora l’ottimismo ma resta debole rispetto ai dati storici. Nel mese di giugno il settore terziario ha di nuovo indicato una contrazione, anche se il tasso è molto più debole grazie all’allentamento delle misure di contenimento della pandemia da Covid-19 e una parte sempre più grande dell’economia ha riaperto l’attività. Continua la forte flessione del flusso degli ordini anche se segnala un rallentamento mentre le aziende del settore, vista la debole domanda, hanno ridotto marcatamente gli organici. È tuttavia incoraggiante notare che le prospettive sull’attività futura sono migliorate ma il livello di ottimismo è rimasto attenuato rispetto ai dati storici.

 

Documenti Allegati

INDICE PMI

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi