27 Gennaio 2021 – Si prevede un rilevante incremento del deteriorato nei bilanci bancari, con nuovi flussi di poco inferiori a 80 mld€ nel biennio 2021-2022. La componente imprese guiderà l’aumento del tasso di deterioramento. Nel 2020 il tasso di deterioramento è rimasto invariato grazie agli interventi pubblici. Il biennio 2021 – 2022 vedrà aumentare i crediti deteriorati ma in misura inferiore al picco del 4,5% del 2013.

Il tasso di deterioramento dei crediti del segmento Imprese avrà un aumento più sensibile (+330/370 punti base) rispetto alla clientela Famiglie (+60/90 punti base).



Le transazioni NPL del 2020 hanno raggiunto i 38 Mld€. Nel 2021 le cessioni di portafogli NPL potrebbero raggiungere i 40 mld€. In crescita anche le operazioni su portafogli UtP. Il 2020 registra 38 mld € di cessioni NPL, un ammontare più elevato del previsto quale risultato dell’accelerazione nell’ultimo trimestre (es. Intesa Sanpaolo per 6,0 Mld€). Inferiore alle previsioni le dismissioni di portafogli UTP per il posticipo nella finalizzazione di alcune operazioni al 2021 (es. 6,5 mld€ di Unicredit). In aumento a 40 mld€ la stima del transato 2021 grazie a una pipeline già arrivata a 30 mld€. Il mercato secondario è previsto contribuire per quasi il 30% del transato NPL a conferma della maturità raggiunta da questo mercato. La previsione 2022 delle cessioni NPL e UtP proietta un ammontare in linea con il 2021, per la spinta della necessità di alleggerire i bilanci a seguito dei nuovi flussi derivanti dalla crisi Covid-19 e alla necessità contestuale necessità di allineamento al target europeo (NPE ratio 5%).
Le operazioni 2020 si sono quasi equamente divise tra crediti garantiti e non, con un’elevata incidenza di clienti Imprese. Oltre il 50% il peso dei primi 6 originator e 40% l’ammontare acquistato dai primi 6 investitori.

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi