9 Aprile 2021 – Il tasso di risparmio delle famiglie nell’area dell’euro era al 19,8% nel quarto trimestre del 2020, rispetto al 17,3% nel terzo trimestre del 2020. È il secondo valore più alto dall’inizio della serie storica nel 1999 (il più alto era 25,0 % nel secondo trimestre 2020). Questi dati provengono da un primo rilascio dei conti settoriali europei trimestrali destagionalizzati da Eurostat, l’ufficio statistico dell’Unione europea.

Il tasso di investimento delle imprese nell’area dell’euro è aumentato al 23,4%, rispetto al 23,2% nel terzo trimestre del 2020. I picchi del tasso di investimento delle società non finanziarie osservati nel 2015Q2, 2017Q2, 2019Q2, 2019Q4 e 2020Q1 sono legati a grandi importazioni di prodotti di proprietà intellettuale che riflettono gli effetti della globalizzazione.

Documenti Allegati

Testo int. (ING) 09042021

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi