8 Maggio 2021 – In occasione della Festa della Mamma riportiamo lo scritto del Fondo Monetario Internazionale sull’impatto del Covid nella vita lavorativa delle mamme. – By Kristalina Georgieva , Stefania Fabrizio , Diego B. P. Gomes , and Marina M. Tavares –  Un anno fa, il mondo è cambiato. Mentre l’effetto della pandemia sui lavoratori è variato in tutto il mondo, la nuova realtà ha lasciato molte madri in difficoltà. Con le scuole e gli asili chiusi, molte sono state costrette a lasciare il lavoro o ridurre le ore lavorate. Le nuove stime del FMI confermano l’impatto fuori misura sulle madri lavoratrici e sull’economia nel suo complesso. In breve, nel mondo del lavoro, le donne con bambini piccoli sono state tra le maggiori vittime dei blocchi economici. Le madri di bambini piccoli sono state colpite in modo sproporzionato dal blocco. Tre paesi – Stati Uniti, Regno Unito e Spagna – illustrano il variegato impatto della pandemia sui lavoratori. Questi tre paesi sono stati tra i più colpiti dal virus a livello globale, ma sono gli Stati Uniti che hanno subito la maggior parte delle perdite di posti di lavoro. In confronto, i lavoratori del Regno Unito hanno subito la riduzione maggiore dell’orario di lavoro, mentre in Spagna i lavoratori hanno dovuto affrontare un misto di perdite di posti di lavoro e riduzione dell’orario.

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi