17 Maggio 2021 – Internet è diventato sempre più importante negli ultimi anni e in particolare nel 2020, a seguito dell’epidemia di COVID-19 e delle relative misure di confinamento e allontanamento sociale. Nel 2020, l’88% delle persone di età compresa tra 16 e 74 anni nell’UE ha riferito di aver utilizzato Internet negli ultimi 3 mesi; dal 70% in Bulgaria al 99% in Danimarca. Sebbene molto comune tra i giovani, l’uso di Internet non è così abituale tra le generazioni più anziane: il 98% dei giovani di età compresa tra 16 e 24 anni ha utilizzato Internet negli ultimi 3 mesi contro il 61% di quelli di età compresa tra 65 e 74 anni. Sebbene l’uso di Internet rimanga elevato tra i giovani in tutta l’UE, varia notevolmente tra i gruppi di età più avanzata. Nel 2020, la Danimarca ha registrato la quota più elevata (94%) di persone di età compresa tra 65 e 74 anni che hanno utilizzato Internet negli ultimi 3 mesi, seguita da Lussemburgo e Svezia (entrambi 91%), Paesi Bassi (90%) e Finlandia ( 88%). Al contrario, solo il 25% delle persone di età compresa tra 65 e 74 anni in Bulgaria ha utilizzato Internet negli ultimi 3 mesi, seguito da quelle in Croazia (28%) e Grecia (33%).

Maggiori info

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi