22 giugno 2021 

Dal 1° gennaio ilRegno Unito è fuori dall’Unione europea.

L’Accordo commerciale e di cooperazione siglato in extremis ha un compito storico: ridefinire i rapporti tra l’Unione e un ex paese membro. Dai primi dati emerge un impatto rilevante soprattutto per l’economia inglese. Quali sono i principali problemi che hanno incontrato le imprese italiane da quando UK è diventato un paese terzo? Quali opportunità si possono intravedere?

Di questo hanno discusso i relatori intervenuti al webinar: Alessandro Terzulli (Chief Economist SACE), Cristina Pensa (Centro Studi Confindustria), Laura Travaglini (Area Affari Internazionali Confindustria), e Stefano Biscontin (Customs & Trade Compliance Manager – BA Europe Electrolux), moderati da Matteo Pignatti (Responsabile Area Scenari geoeconomici Centro Studi Confindustria). A concludere, una sessione di domande e risposte da parte dei partecipanti.

Per approfondire QUI

 

Documenti Allegati

Brexit_210621_Confindustria

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi