25 giugno 2021

DALLA FIDUCIA DI IMPRESE E CONSUMATORI “FORTI ASPETTATIVE DI RIPRESA”

“L’avanzamento della campagna vaccinale e la sensibile remissione dei contagi, unitamente alla drastica riduzione della contabilità dei decessi, influenzano il dato di giugno sul clima di fiducia di famiglie e imprese che manifestano in modo inequivocabile forti aspettative di ripresa”.

È il commento dell’Ufficio Studi di Confcommercio, per il quale “si stanno concretizzando le condizioni ottimali per quel recupero della domanda coerente con una variazione del Pil prossima al 5% nell’anno in corso”. Tuttavia, l’andamento dell’indice relativo a servizi alle imprese e turistici “conferma che le attese di ripresa, seppure complessivamente ben impostate, presentano elementi di fragilità a causa delle ingenti perdite subite da importanti settori produttivi che ancora stentano a recuperare i livelli di attività pre-Covid”.

La fiducia secondo Istat

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi