28 Giugno 2021

Bollettino Macroprudenziale della BCE

Il Bollettino Macroprudenziale della BCE fornisce informazioni sul lavoro in corso nel campo della politica macroprudenziale. L’obiettivo del Bollettino macroprudenziale è aumentare la consapevolezza delle questioni di politica macroprudenziale nell’area dell’euro, conferendo maggiore trasparenza al lavoro e al pensiero in corso della BCE in questo campo, e promuovere un dibattito più ampio sulle principali questioni macroprudenziali.

Misure a livello di sistema sulle distribuzioni delle banche: motivazioni e sfide

Dopo l’inizio della pandemia, alle banche è stato chiesto di non pagare dividendi o riacquistare azioni per garantire che il capitale liberato dalle politiche di crisi sarebbe stato utilizzato per sostenere l’economia reale e assorbire le perdite. L’applicazione di tali misure a livello di sistema presenta vantaggi, ma pone anche alcune sfide e inconvenienti.

In questo articolo fornisce una panoramica delle azioni volte a ridurre o sospendere le distribuzioni delle banche a livello di sistema. Essa rileva che tali misure presentano una serie di pro e contro che meritano un’ulteriore analisi.

Da un lato, le restrizioni alle distribuzioni a livello di sistema integrano e migliorano l’efficacia di altre misure di sostegno pubblico, comprese le misure di sgravio prudenziale, garantendo che il capitale “liberato” sia utilizzato per sostenere l’economia reale e assorbire le perdite. Inoltre, le misure a livello di sistema affrontano simultaneamente gli incentivi negativi alla riduzione dell’indebitamento rimuovendo gli effetti di stigma associati alle restrizioni specifiche dell’istituto.

D’altra parte, l’implementazione di restrizioni a livello di sistema sulle distribuzioni presenta diversi svantaggi e sfide concomitanti. In particolare, gli investitori possono essere riluttanti a investire in banche soggette a restrizioni che potrebbero ostacolare la loro capacità di raccogliere capitali a lungo termine. Altre sfide includono l’interferenza con il buon funzionamento del mercato interno e la possibilità che le misure diventino meno efficaci nel tempo quando introdotte tramite strumenti di soft-law.

 

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi