11 luglio 2021

Storico accordo su un’aliquota fiscale minima

I sostanziali progressi compiuti dal G20 nel corso di questo incontro su una serie di questioni cruciali mi incoraggiano molto. In particolare, desidero ringraziare il G20 per il sostegno allo storico accordo su un’aliquota fiscale minima per le imprese. Ciò aiuterà i paesi a preservare la loro base imponibile e a mobilitare le entrate, facendo sì che le aziende ad alto profitto paghino quanto dovuto in qualsiasi parte del mondo.

Rischi climatici

Desidero congratularmi con il G20 per l’attenzione posta nei confronti dei rischi climatici e del ruolo dei meccanismi di determinazione del prezzo del carbonio. In occasione della conferenza del G20 sul clima in programma questa domenica, ho intenzione di dare seguito alla proposta di un prezzo minimo internazionale del carbonio che potrebbe accelerare significativamente la transizione dell’economia globale verso una crescita a basse emissioni di CO2.

Il G20 ha riconosciuto l’urgente necessità di prepararsi al meglio ad affrontare le future minacce per la salute e ha accolto con favore il Rapporto del Panel indipendente di alto livello sul finanziamento dei beni comuni globali per la preparazione e la risposta alle crisi pandemiche, impegnandosi a collaborare con le istituzioni finanziarie internazionali e i partner competenti al fine di elaborare proposte per un finanziamento sostenibile volto al potenziamento della futura preparazione e risposta alle crisi pandemiche.

Il mondo si trova a fare i conti con una ripresa a due velocità

Per quanto riguarda l’economia globale, la ripresa prosegue, ampiamente in linea con le nostre proiezioni di aprile che prevedevano per quest’anno una crescita globale del 6%. Tuttavia, il divario tra le economie si sta accentuando. In sostanza, il mondo si trova a fare i conti con una ripresa a due velocità.

Nelle principali economie avanzate e in alcuni mercati emergenti, la crescita sta accelerando, spinta dalla combinazione di un forte sostegno in materia di politica fiscale e monetaria e da una rapida somministrazione dei vaccini; ma in molti altri paesi – in particolare i più poveri senza accesso ai vaccini e con tassi di contagio in aumento – la crescita risulta bloccata.

In un momento in cui una pericolosa ondata di contagi causati da una variante altamente trasmissibile si sta facendo strada in tutto il mondo, la pandemia resta il principale rischio da af f rontare a livello globale. …

Complimenti ad organizzazione e ospitalità italiane

Infine, desidero congratularmi con il governo italiano e il ministro dell’Economia e delle Finanze Daniele Franco nonché con il governatore Ignazio Visco per la brillante presidenza della prima riunione del G20 in modalità ibrida dall’inizio della pandemia. Vorrei inoltre ringraziare, come sempre, la città e gli abitanti di Venezia per il caloroso benvenuto e la cordiale ospitalità.

Documenti Allegati

Testo int. K Gergieva G20

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi