21 ottobre 2021 (aggiornato il 25 ottobre)

Market Watch PMI di Banca Ifis centrato sulle PMI della Campania

Presentato il 21 ottobre, in occasione della tappa della Campania di Innovation Days, il Market Watch PMI di Banca Ifis centrato sulle PMI della Campania realizzato con Format Research.

Campania: così le imprese guardano al futuro.

Il tessuto imprenditoriale campano si conferma un polo importante per le aziende del commercio che hanno un peso del 39%, superiore al 28% della media nazionale. L’ampia presenza di imprese del commercio si riflette nell’uso dell’innovazione digitale per sviluppare il commercio elettronico (23% la diffusione tra le aziende campane vs. 14% la media italiana).

Gli imprenditori campani si mostrano più fiduciosi nel post pandemia con un sentiment che evidenzia una forte reattività positiva nel primo semestre 2021 sia per le prospettive di business sia per l’aspettativa sulla capacità di far fronte agli impegni finanziari. Questi dati possono essere posti in relazione al funzionamento degli incentivi pubblici (quali credito d’imposta per gli investimenti e iniziativa «Resto al Sud» di Invitalia) a sostegno degli investimenti (48% vs. 42% la penetrazione tra le imprese) e dell’imprenditoria del Mezzogiorno. Questa lettura è confermata dal ruolo degli interventi pubblici che valgono in Campania più del doppio della media nazionale tra le fonti di finanziamento. Inoltre il topic principale risultante dal web listening riguarda proprio l’interesse delle aziende manifatturiere per i Bandi di finanziamento e gli accordi di sistema con gli Innovation Hub finalizzati alla digitalizzazione di strumenti e processi.

Nella Chimica e Farmaceutica i centri di ricerca campani collaborano con altre realtà sul territorio nazionale per l’investimento in nanotecnologie con applicazione biomedicale.

La cosmesi punta sulla circular economy utilizzando come base di produzione gli scarti della filiera agroalimentare, con materiale quale il siero di latte che consente di sostituire l’impiego dell’acqua nel processo produttivo.

Digitale e interconnessione sono alla base dell’innovazione anche in agricoltura, con l’obiettivo di limitare l’uso di sostanze tossiche e salvaguardare l’ecosistema.

Qui ulteriori info

(Foto banner Kalhh / Pixabay)

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi