21 ottobre 2021

Si registra una forte ripresa della fiducia delle imprese

Nonostante i 18 mesi della crisi da COVID-19 la demografia delle imprese tiene, anche se le aperture di nuove attività continuano ad essere in numero inferiore rispetto al periodo precedente l’emergenza. Nel terzo trimestre 2021 si registra una forte ripresa della fiducia delle imprese del terziario della provincia di Torino. Il sentiment degli operatori è tornato quasi ai livelli pre-crisi.

Tuttavia, dopo il rimbalzo tecnico degli ultimi mesi, si prevede un rallentamento della dinamica di crescita dell’indicatore entro fine anno. Restano ancora indietro il commercio non alimentare e gli operatori più piccoli. Nella prima metà del 2021 si è assistito ad una ripresa anche sul fronte dei consumi, ma l’incedere del tasso di inflazione e i rincari delle utenze potrebbero causare un nuovo rallentamento della dinamica di crescita.

La velocità con la quale aumenta la fiducia non corrisponde dunque alla dinamica di crescita degli indicatori dell’economia reale: i ricavi crescono, ma lentamente e si prevede un rallentamento entro fine anno. In generale, al mantenimento del livello dei ricavi atteso dagli esercenti di Torino ha contribuito lo strumento del Green Pass: il 53% ne valuta positivamente l’introduzione, poiché ha rappresentato la chiave per la continuità delle attività, evitando di fatto nuove chiusure.

Sette imprese su dieci si dichiarano d’accordo con l’introduzione del Green Pass

Non a caso ben sette imprese su dieci si dichiarano d’accordo con l’introduzione del Green Pass obbligatorio tout court per tutti i lavoratori. In questo quadro, è necessario evidenziare il ritorno dell’inflazione, con i suoi possibili effetti sui consumi nel medio periodo.La pandemia sta lasciando in eredità alcuni comportamenti virtuosi, che una fetta (non piccola) di imprese del terziario della provincia di Torino è stata in grado di intercettare: sono più che raddoppiati gli operatori che hanno attivato il commercio elettronico, sono triplicate le imprese che effettuano consegne a domicilio, è più che raddoppiata la quota di coloro che adottano forme di lavoro agile.

Questi i principali risultati della ricerca sulle imprese del terziario della provincia di Torino, realizzata da Confcommercio Torino in collaborazione con Format Research.

Maria Luisa Coppa presidente Confcommercio Torino e provincia

“La ritrovata fiducia delle imprese nel sistema paese è un forte segnale positivo che non può distrarci dalle difficoltà che alcuni comparti del commercio stanno affrontando come l’abbigliamento, il commercio non alimentare, l’ambulantato e alcuni servizi alla persona – dichiara Maria Luisa Coppa presidente Confcommercio Torino e provincia – È importante che a Torino come nel resto del Paese si affronti immediatamente i nodi principali per la ripartenza e il rilancio della nostra città a livello nazionale e internazionale.

La ritrovata fiducia degli imprenditori significa posti di lavoro nuova occupazione, uno degli obbiettivi principali della nuova Amministrazione guidata dal sindaco Stefano Lo Russo. Su questi terreni la nostra Organizzazione è pronta al dialogo e al confronto. Le imprese sono già impegnate per il rilancio di Torino.”

Carlo Alberto Carpignano direttore generale di Ascom Confcommercio

“La ripartenza dopo il Covid è stata possibile grazie alla grande campagna vaccinale, che nei mesi scorsi ci ha coinvolto direttamente con l’apertura di un hub a disposizione degli imprenditori e dei loro collaboratori – aggiunge Carlo Alberto Carpignano direttore generale di Ascom Confcommercio Torino e provincia. Il sostanziale giudizio positivo delle imprese sull’uso del green pass è un ulteriore segnale di fiducia nel sistema. Ora occorre creare nuovi posti di lavoro, con l’innovazione, nuove regole più agili e un mercato del lavoro che ci permetta velocemente di intercettare la ripresa e ritornare al più presto ai livelli pre- covid.

(Torino foto _simo / Pixabay)

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi