22 ottobre 2021

 

S&P conferma il rating BBB per l’Italia e alza l’outlook a ‘positivo’ da ‘stabile’.

Nella nota di accompagno è scritto:

“A nostro avviso, le ampie maggioranze bicamerali del governo Draghi dovrebbero garantire l’attuazione alla fine del 2021 dei 51 traguardi e obiettivi inclusi nel suo ambizioso programma di riforma, Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.
Prevediamo una forte ripresa guidata dagli investimenti nel 2021 e nel 2022, portando il PIL italiano sopra i livelli del 2019 un anno prima di quanto ci aspettassimo.
Prevediamo un deficit di bilancio del 2021 dell’8,8% del PIL rispetto all’obiettivo del 9,4% del governo, poiché le entrate continuano a superare le ipotesi di bilancio.
A seguito del netto rafforzamento dell’impegno per le riforme a favore della crescita e delle ricadute positive che una maggiore crescita avrà sui conti pubblici, abbiamo rivisto il nostro outlook sull’Italia a positivo da stabile e confermato i nostri rating ‘BBB/A-2’ sul sovrano”.

Vedi QUI

 

(foto stock / Pixabay)

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi