8 dicembre 2021

Mantenere la motivazione e l’efficienza del team da remoto è la nuova sfida con cui si confrontano manager e imprenditori. Ecco il nuovo scenario fotografato dal Market Watch Pmi di Banca Ifis

Ai tempi dei lockdown e della gestione “a distanza” dei team, l’imprenditore leader deve diventare un tessitore di equilibri e relazioni per vincere le sfide del mercato. Un approccio che emerge a chiare lettere dall’ultimo Market Watch Pmi di Banca Ifis, realizzato in collaborazione con Format Research, su un campione rappresentativo di oltre 500 piccole e medie imprese italiane. Una su due ritiene, infatti, che la leadership sia determinante nella gestione efficiente dei gruppi di lavoro e per il 61% un leader, prima di tutto, deve saper motivare, poi essere in grado di programmare il lavoro (45%) e, quindi, dimostrare capacità di problem solving (36%). L’empatia e l’integrità̀ (entrambe segnalate solo dal 12% delle aziende) e soprattutto la capacità di visione (scelta dal 7% del campione) appaiono oggi qualità quasi secondarie.

Leggi l’articolo completo su

(Leadership Foto di Markus Spiske su Unsplash)

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi