5 gennaio 2022

Nel 2021 acquisti per 3,7 miliardi di euro di valore nominale

Banca Ifis supera le stime e chiude il 2021 con oltre 3,7 miliardi di euro di acquisti di crediti non performing confermandosi market leader negli small ticket unsecured.

La Banca raggiunge, infatti, una quota di mercato pari al 52%, in notevole aumento rispetto al 34% del 2020, nel segmento unsecured retail e corporate che nel 2021 ha registrato, complessivamente, transazioni per oltre 7 miliardi di euro di crediti Npl.

Banca Ifis gestisce 2,1 milioni di pratiche, ovvero posizioni debitorie, attraverso piani sostenibili di recupero costruiti “a misura del cliente” sia per quanto riguarda la durata del piano di rientro sia per l’importo delle rate, consentendo così ai debitori di gestire in maniera sostenibile il rimborso, sanare la propria situazione e accedere nuovamente al credito.

Un obiettivo, quello della re-inclusione finanziaria dei clienti, che viene raggiunto grazie al metodo sviluppato dal team di Ifis Npl Servicing, società meritevole della migliore categoria di rating “1” per Fitch.

Attraverso le sue due società operative, Ifis Npl Investing e la stessa Ifis Npl Servicing, il Gruppo Banca Ifis assicura una gestione verticale dell’intera filiera del credito deteriorato: dall’acquisto, all’onboarding del portafoglio fino all’incasso.

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi