19 gennaio 2022

Webinar Swiss Re Assicurare la ripresa – Intervento del Direttore Generale della Banca d’Italia e Presidente dell’IVASS, Luigi Federico Signorini

Il PIL italiano ha ripreso a crescere lo scorso anno

Dopo essersi contratto del 9 per cento circa nel 2020, il PIL italiano ha ripreso a crescere lo scorso anno, in misura particolarmente accentuata nei trimestri centrali, grazie al successo della campagna di vaccinazione e al conseguente allentamento delle misure di contenimento.

Nonostante il recupero dell’attività abbia perso vigore nei mesi più recenti, il prodotto è ormai prossimo ai livelli precedenti lo scoppio dell’epidemia.

Gli indicatori ad alta frequenza, quali i consumi energetici e i flussi di trasporto, sono compatibili con un rallentamento sia nella manifattura – che risente principalmente delle tensioni sulle catene globali del valore – sia nei servizi, su cui pesa in particolare l’atteggiamento di cautela che è tornato a caratterizzare i comportamenti di spesa delle famiglie a fronte della risalita dei contagi e dei rincari dei beni energetici. Questi ultimi hanno inciso fortemente sull’inflazione al consumo che, dopo aver oscillato su valori prossimi all’1 per cento nella prima metà dello scorso anno, dall’estate ha iniziato a salire rapidamente, portandosi in dicembre al 4,2 per cento.

Una crescita nel 2022 al 4%

L’evoluzione della pandemia, le difficoltà di approvvigionamento degli input produttivi e i rincari energetici continueranno a essere i fattori determinanti per le prospettive di crescita nel breve termine. Secondo le nostre più recenti valutazioni, l’attività economica crescerebbe quest’anno a ritmi prossimi al 4 per cento.

Tali valutazioni si basano sull’ipotesi che l’attuale risalita dei contagi non comporti un forte inasprimento delle misure di contenimento, grazie ai progressi della campagna di vaccinazioni e all’esperienza maturata nel convivere con l’epidemia, adottando provvedimenti più mirati e minimizzandone così le ripercussioni negative sull’economia.

Documenti Allegati

Signorini-IVASS-2022.01.19

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi