25 febbraio 2022

“Gli eventi di questa settimana in Ucraina sono motivo di grave preoccupazione, in primo luogo a causa del bilancio umano e della sofferenza della gente comune. Il conflitto sta avendo anche un grave impatto economico, che peggiorerà man mano che andrà avanti. Questa crisi arriva in un momento delicato, in cui l’economia globale si sta riprendendo dalle devastazioni della pandemia di COVID-19 e minaccia di annullare alcuni di questi progressi.

“Oggi ho incontrato il nostro comitato esecutivo per informare i direttori esecutivi sulla nostra valutazione iniziale della situazione in corso. Ho assicurato loro che il nostro personale continuerà a lavorare a stretto contatto con le autorità per sostenere l’Ucraina in ogni modo possibile. Continueremo inoltre a lavorare fianco a fianco con il Gruppo della Banca Mondiale e altri partner per coordinare il nostro sostegno e garantire il massimo beneficio per l’Ucraina.

“Il Fondo ha una serie di strumenti e, con l’evolversi della situazione in Ucraina, continueremo a discutere con le autorità come possiamo assisterle al meglio. Queste discussioni vengono condotte a distanza con il personale che partecipa da Washington. Oltre alla consulenza politica in corso, stiamo esplorando tutte le opzioni per un ulteriore supporto finanziario, anche nell’ambito dell’accordo stand-by esistente per un importo eccezionale di 2,2 miliardi di dollari USA. Le autorità hanno anche chiesto il finanziamento di emergenza del FMI.

“Oltre all’Ucraina, le ripercussioni del conflitto pongono notevoli rischi economici nella regione e nel mondo. Stiamo valutando le potenziali implicazioni, anche per il funzionamento del sistema finanziario, i mercati delle materie prime e l’impatto diretto sui paesi con legami economici con la regione. Siamo pronti a supportare i nostri membri secondo necessità, in stretto coordinamento con i nostri partner internazionali”.

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi