28 febbraio 2022

Riconosciuto finanziamento all’Italia

Il 30 dicembre 2021 l’Italia ha presentato alla Commissione una richiesta di esborso di 21 miliardi di EURO nell’ambito del dispositivo per la ripresa e la resilienza (RRF). La richiesta si basava sul raggiungimento delle 51 tappe e obiettivi per la prima rata, come delineato nella decisione di esecuzione del Consiglio che approva il piano.

Riguardano le riforme nei settori della pubblica amministrazione (compresa la sua digitalizzazione), degli appalti pubblici, della giustizia civile e penale, del quadro in materia di insolvenza, della revisione della spesa, dell’istruzione terziaria, delle politiche attive del mercato del lavoro e della legge quadro per rafforzare l’autonomia delle persone con disabilità .

Riguardano inoltre importanti investimenti nel campo della digitalizzazione delle imprese (“Transition 4.0”), dell’efficienza energetica e della ristrutturazione degli edifici residenziali. In linea con il regolamento RRF, la Commissione ha avuto fino a due mesi per effettuare la sua valutazione preliminare della richiesta.

Con la loro richiesta, le autorità italiane hanno fornito prove dettagliate ed esaurienti che dimostrano il raggiungimento delle 51 tappe e obiettivi. La Commissione ha valutato a fondo queste informazioni prima di approvare la valutazione preliminare positiva della richiesta di pagamento.

(European-Parliament Foto Hpgruesen : Pixabay)

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi