22 aprile 2022

In calo il debito pubblico

Alla fine del quarto trimestre del 2021, il rapporto debito pubblico/PIL nell’area dell’euro si attestava al 95,6%, rispetto al 97,5% alla fine del terzo trimestre del 2021.

Anche nell’UE il rapporto è diminuito dall’89,9% all’88,1%. Per l’area dell’euro, la diminuzione del rapporto debito pubblico/PIL è dovuta a un aumento del PIL e a una leggera diminuzione del debito nominale in termini assoluti, mentre per l’UE il debito nominale ha continuato a crescere leggermente, ma è stato controbilanciato dall’aumento di PIL.

Rispetto al quarto trimestre del 2020, il rapporto debito pubblico/PIL è diminuito sia nell’area dell’euro (dal 97,2% al 95,6%) che nell’UE (dal 90,0% all’88,1%).

Le diminuzioni sono dovute agli aumenti del PIL che superano l’aumento del debito pubblico.
Alla fine del quarto trimestre del 2021, i titoli di debito rappresentavano l’82,6% dell’area dell’euro e l’82,3% del debito delle amministrazioni pubbliche dell’UE.

I prestiti rappresentavano rispettivamente il 14,2% e il 14,7% e valuta e depositi rappresentavano il 3,1% dell’area dell’euro e il 3,0% del debito pubblico dell’UE.

A causa del coinvolgimento dei governi degli Stati membri dell’UE nell’assistenza finanziaria ad alcuni Stati membri, vengono pubblicati anche i dati trimestrali sui prestiti intergovernativi (IGL). La quota di IGL in percentuale del PIL alla fine del quarto trimestre del 2021 rappresentava l’1,8% nell’area dell’euro e l’1,6% nell’UE.

Documenti Allegati

Debito piubblico Pil Eurostat 22042022 (ING)

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi