23 maggio 2022

Sostenere una ripresa verde e sostenibile di fronte alla crescente incertezza

Il pacchetto di primavera del semestre europeo 2022 della Commissione europea fornisce agli Stati membri supporto e guida a due anni dal primo impatto della pandemia di COVID-19 e nel mezzo dell’invasione russa in corso dell’Ucraina.

Le previsioni economiche di primavera 2022 prevedono che l’economia dell’UE continuerà a crescere nel 2022 e nel 2023. Tuttavia, mentre l’economia dell’UE continua a mostrare resilienza, la guerra di aggressione della Russia contro l’Ucraina ha creato un nuovo ambiente, esacerbando i venti contrari preesistenti alla crescita, che erano precedentemente previsto per placarsi. Inoltre pone ulteriori sfide alle economie dell’UE in relazione alla sicurezza dell’approvvigionamento energetico e alla dipendenza dai combustibili fossili dalla Russia.

Collegamento tra il semestre europeo, il dispositivo per la ripresa e la resilienza e REPowerEU

Il motivo per ridurre la nostra dipendenza dai combustibili fossili dalla Russia non è mai stato così chiaro. REPowerEU mira a ridurre rapidamente la nostra dipendenza dai combustibili fossili russi portando avanti rapidamente la transizione pulita e unendo le forze per ottenere un sistema energetico più resiliente e una vera Unione dell’energia.

Il semestre europeo e il dispositivo per la ripresa e la resilienza (RRF) – al centro di NextGenerationEU – forniscono quadri solidi per garantire un coordinamento politico efficace e affrontare le sfide attuali. La RRF continuerà a guidare i programmi di riforma e investimento degli Stati membri negli anni a venire. È lo strumento principale per accelerare la doppia transizione verde e digitale e rafforzare la resilienza degli Stati membri, anche attraverso l’attuazione di misure nazionali e transfrontaliere in linea con REPowerEU.

Le raccomandazioni specifiche per paese adottate nel contesto del semestre europeo forniscono orientamenti agli Stati membri per rispondere adeguatamente alle sfide nuove e persistenti e realizzare obiettivi politici chiave condivisi. Quest’anno includono raccomandazioni per ridurre la dipendenza dai combustibili fossili attraverso riforme e investimenti, in linea con le priorità di REPowerEU e il Green Deal europeo.
(Raccomandazioni Paese Italia Vedi QUI)

(Commissione Europea foto da Pixabay)

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi