19 luglio 2022

IL TESSUTO IMPRENDITORIALE

In VDA esistono poco meno di 9 mila imprese extra agricole attive, di cui quasi 5.600 sono operative nei settori del terziario: commercio, turismo e servizi.

Il numero delle imprese del terziario nuove iscritte 2021 in VDA è in lieve ripresa rispetto al 2020: il dato resta ancora molto al di sotto al periodo pre-covid. In ogni caso nel 2021 il numero delle imprese nuove nate ha ricominciato a crescere, mentre il numero delle cessazioni è continuato a diminuire.

CLIMA DI FIDUCIA

Nel primo semestre 2022 si è assistito ad una riduzione del clima di fiducia delle imprese del terziario della VDAcirca l’andamento dell’economia italiana. Il calo non è tuttavia uniforme: il sentiment è migliore nel settore della ricezione turistica e nella ristorazione, reduci da una buona stagione e presso gli operatori più grandi (imprese oltre i 5 addetti). In questo quadro, va meglio per concerne la fiducia nell’andamento complessivo della propria impresa, anche se l’indicatore è in lieve peggioramento. Anche per la fine dell’anno, si prevede un’ulteriore calo dell’indicatore, in linea con il dato medio nazionale

CONGIUNTURA ECONOMICA

Nella prima metà del 2022 si è assistito ad una leggero calo anche sul fronte dei ricavi. L’incedere del tasso di inflazione e i rincari delle utenze hanno impattato negativamente anche su questo aspetto e le aspettative delle imprese in vista della fine del 2022 fanno registrare un peggioramento delle stime, in linea con quanto rilevato anche a livello nazionale.

In questo contesto tengono tuttavia le imprese del commercio alimentare e dei servizi.  

Al contempo, l’indicatore relativo ai prezzi praticati dai fornitori alle imprese del terziario appare in caduta libera, che fa segnare un brusco peggioramento rispetto all’ultimo dato registrato nel settembre 2021.

LIQUIDITÀ E CREDITO

Nonostante le difficoltà rimane stabile la capacità delle imprese del terziario di fare fronte al proprio fabbisogno finanziario nel primo semestre del 2022, anche se le attese delle imprese sono di un ulteriore peggioramento in vista della fine dell’anno.  Parallelamente dopo l’impennata della domanda di credito a cavallo tra il 2019 e il 2020, continua la diminuzione della percentuale di imprese che si recano in banca per chiedere credito. Il «costo del credito» (tassi di interesse) è aumentato secondo il giudizio delle imprese del terziario della Valle d’Aosta. In leggero peggioramento –secondo gli imprenditori- anche la situazione degli «altri costi» legati al credito (es. costo dell’istruttoria) diversi dal tasso.

DOMANDA E OFFERTA DI LAVORO

Negli ultimi 18 mesi oltre la metà delle imprese della Valle d’Aosta ha effettuato azioni di ricerca di nuovo personale. Il 39,9% ha in programma di effettuare altre azioni di ricerca nei prossimi mesi del 2022.

I canali di reclutamento per la ricerca di personale più utilizzati dalle imprese della Valle d’Aosta sono le conoscenze dirette e passaparola (82,8%) e le candidature sul sito aziendale (50,3%).

Esiste tuttavia un elemento di attenzione per li commercianti e pubblici esercizi della VDA: la difficoltà nella ricerca di personale.

Tra le imprese che hanno ricercato nuovo personale, ben il 77,7% ha riscontrato difficoltà nel reclutamento delle risorse umane ricercate.  La difficoltà nell’identificare il personale sta impattano in modo fortemente negativo sui ricavi delle imprese. Molti operatori terrebbero aperto più a lungo, mentre per altri tale difficoltà impedisce di implementare l’innovazione che gli manca.

 

(Aosta – foto Mathias Reding su Unsplash)

Documenti Allegati

Rassegna stampa VDO

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi